S.S. sezione sequestri - Film (1972)

S.S. sezione sequestri
Lo trovi su

Location LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 8/07/12 DAL BENEMERITO DIGITAL
1
1!
2
2!
3
3!
4
4!
5

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione ( vale mezzo pallino)
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Digital 8/07/12 09:50 - 1258 commenti

I gusti di Digital

Un gruppo di malviventi, dopo aver svaligiato un casinò, rapisce il figlio dello sbirro che si è messo sulle loro tracce. Servendosi dell'ostaggio, cercheranno di fuggire col malloppo. Ma non tutto andrà come avevano previsto. Poliziesco ellenico che cerca di strizzare l'occhio alle coeve produzioni italiane e americane, ma che non riesce a raggiungere degli accettabili livelli qualitativi. Colpa di un cast anonimo, di una fotografia pessima, di una regia dilettantesca e di un tedio che, specie nella prima parte, si fa decisamente sentire.

Daidae 22/01/17 17:06 - 3210 commenti

I gusti di Daidae

Poliziesco/noir alquanto fiacco dove abbiamo degli improbabili rivoluzionari di un gruppo sudamericano (ma tutti di origine europea: chi francese, chi greco) che compiono una rapina destinata a degenerare in sequestro. Spacciato per "pulp", di pulp non ha proprio nulla. Paragonando le scene di violenza e azione alla guida direi che il regista ha tenuto molto il piede sul freno e poco e niente sull'acceleratore. Il finale mi ha sorpreso. Niente di che nel suo complesso ma s'è visto di peggio, nel genere.
MEMORABILE: I "rivoluzionari" tutti vestiti in abiti borghesi Il trucco delle sigarette.

Alex75 25/01/17 09:34 - 886 commenti

I gusti di Alex75

La trama lascia intravvedere un minimo sforzo creativo, ma si traduce in un prodotto d’imitazione in cui non c’è nessun ingrediente che non si possa trovare nelle pellicole nostrane o in quelle americane, con l’aggravante del cast anonimo e di una certa lentezza che rendono il risultato finale poco coinvolgente, interessante quasi esclusivamente per il fatto di essere uno dei pochissimi film greci “di consumo” arrivati da noi.
MEMORABILE: I titoli di testa e di coda in caratteri greci.

Fauno 2/04/23 17:32 - 2219 commenti

I gusti di Fauno

Più che il colpo al casinò, pur ben organizzato nei dettagli, fa scalpore il modo di nascondere il denaro, che guarda caso viene scoperto dopo poco per la più pacchiana delle gaffe. Indi il film dalla rapina si incrudelisce verso il sequestro e acquisisce i connotati del classico prodotto ellenico in grado di tritare qualsiasi cosa, astratta o concreta, pur di arrivare al denaro. Il bagno di sangue che ne deriva non è davvero male. Non un granché la Kastoura come dark-lady, mentre Tsachiridis è un ottimo gregario; curiosamente Komninos avrà un ruolo simile qualche anno più tardi.
MEMORABILE: L'Alfa Romeo fuori serie contro la Prinz omologa; Il modo di sollevare i bambini di Ramon; L'apparente dolcezza del carnefice Frederico.

Nicola81 16/04/23 21:01 - 2882 commenti

I gusti di Nicola81

Compiuto un grosso colpo ai danni di un casinò, membri di un gruppo rivoluzionario uccidono la moglie e rapiscono il figlioletto del commissario che indaga su di loro… Poliziesco ellenico che guarda ai coevi prodotti nostrani, penalizzato da una messa in scena piuttosto dozzinale (evidentemente le risorse scarseggiavano) e da interpreti non troppo carismatici, ma la storia si lascia comunque seguire senza difficoltà ed è pervasa da un cinismo e da una cattiveria di fondo tipicamente anni '70, che raggiungono l'apice in un epilogo né scontato né conciliante.
MEMORABILE: Il geniale trucco per nascondere il bottino; Il finale.

Kinodrop 27/05/24 18:22 - 3014 commenti

I gusti di Kinodrop

Comincia come un heist movie, nel quale un gruppo di rivoluzionari si finanzia svaligiando la cassaforte di un casinò, con i soliti ingredienti più o meno credibili sia durante che dopo la rapina per finire poi in una sorta di pulp rudimentale "in salsa greca", nel tentativo di dare spessore a un plot più che ordinario. Vorrebbe emulare la cinematografia italiana coeva, ma, in parte per l'esiguo budget, in parte a causa di una regia spicciativa e per la scelta di un cast legnoso e senza appeal, il risultato è molto naif (compresa la pennellata di eros per stuzzicare un po').

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Spazio vuotoLocandina Nel mirino di Black AphroditeSpazio vuotoLocandina Il clan dei violentiSpazio vuotoLocandina Uomini di parolaSpazio vuotoLocandina No alla violenza
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.
  • Homevideo Daidae • 22/01/17 01:21
    Compilatore d’emergenza - 1340 interventi
    È uscito il dvd di Mya Comunication
    ,si tratta di un riversamento da vhs
    in 4/3 con qualità audio e video
    mediocri.
    Ultima modifica: 22/01/17 17:01 da Daidae