Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 23/04/09 DAL BENEMERITO DAIDAE
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Daidae 23/04/09 13:00 - 2964 commenti

I gusti di Daidae

Ecco un pessimo esempio di film di denuncia sociale che alla fine suscita solo sbadigli e commenti negativi. Una muta di pessimi attori (la giovane Caselli e l'incapace Sciò su tutti), una trama banalissima e ridicola che sfrutta l'onda emotiva dei tragici incidenti del sabato sera (all'epoca facevano molto scalpore). Tipica spazzatura anni 90.
MEMORABILE: L'inizio, tra i più stupidi mai visti.

Markus 21/06/09 11:25 - 3538 commenti

I gusti di Markus

Il titolo fa pensare ad una sorta di film-inchiesta sul fenomeno delle stragi del sabato sera legate alla discoteca (all’epoca era argomento di cronaca), in realtà sono degli episodi a sè che, a parte uno, non hanno nulla a che fare con questo fatto. Forse il titolo è stato usato come strategia di marketing… Ad ogni modo, il film è ben realizzato e gli episodi sono interessanti da seguire. Certamente il più riuscito è quello con una giovane Francesca Neri. Gli attori si rincontreranno tutti alla fine in un tragico evento...

Mco 6/10/09 00:32 - 2262 commenti

I gusti di Mco

Piccolo personal cult object, visto e rivisto a partire dalla sua uscita in tutte le salse. E non so mica spiegare razionalmente perché... Forse perché c'è una splendida Neri, forse perché c'è una Caselli debosciata e scalza, forse perché i ragazzini che si affezionano alla spogliarellista riflettono un po' i bimbi che fummo (od avremmo voluto essere per una sera) o forse ancora perché c'è Barilli come attore. Uniamo i forse, la Romagna che amo e il finalone per tracciare un disegno entusiasta. De gustibus...

Fosco 14/09/09 18:21 - 45 commenti

I gusti di Fosco

Pellicola mediocre in cui tre storia parallele (ambientate sulla riviera romagnola) si uniscono in un tragico finale. Brava Francesca Neri nei panni di una spogliarellista, un po' insipide Chiara Caselli e Isabelle Pasco (in alcune scene non si capisce quello dice): la prima interpreta un'impasticcata, la seconda l'amante francese di un uomo maturo.

Vstringer 4/11/09 14:33 - 349 commenti

I gusti di Vstringer

Manuzzi ne scrisse il soggetto con il compianto Tondelli, a cui è dedicato il film: ciò lascia ipotizzare che le cose siano precipitate al momento di scrivere la sceneggiatura e metterla in mano a un cast non proprio all'altezza (tranne che per la Neri e la Pasco). Dopo l'avvio dissacrante, ci sono solo ordinari intrecci paralleli che si trascinano per poi incrociarsi nel finale. Tondelli meritava di meglio: è curioso, peraltro, che un suo soggetto non presenti alcun personaggio omosessuale.

Tomastich 28/12/09 10:34 - 1248 commenti

I gusti di Tomastich

Gli anni '90 in Italia: la spazzatura è proprio qui. Se gli anni '80 sono marchiati da tutti come gli anni dell'edonismo, gli anni '90 sono gli anni dello schifismo, del cattivo gusto e delle discoteche "per tutti". Tre episodi che trovano un finale comune, un buon humus drammatica, una fauna di personaggi neanche troppo stereotipati. Si lascia guardare e si immagina già l'epilogo del film. Dramma moderno, ma non troppo.

Nando 10/03/11 01:00 - 3669 commenti

I gusti di Nando

Per denunciare le tuttora attuali stragi del sabato sera si realizzò questa pellicola ad episodi che inquadra tre situazioni del divertimento giovanilistico in Romagna. Poco reale la narrazione per il fatto che, a parte la Neri e Dionisi, gli altri interpreti non sono per niente a loro agio (anzi, la Caselli starnazza in maniera indecorosa).

Galbo 10/06/11 06:32 - 11930 commenti

I gusti di Galbo

Avrebbe la pretesa pseudosociologica di rappresentare l'italia godereccia noturna dei primi anni '90 questo film di Luciano Manuzzi, ambientato non a caso nel luogo simbolo del "divertimentificio" nostrano, la riviera romagnola. Nonostante il soggetto sia stato scritto da Tondelli, dello spirito del compianto romanziere è rimasto ben poco. Si tratta di storie piuttosto scontate che convergono in un finale che con il resto del film ha poco a che fare. Anche gli interpreti, a parte forse la Neri, non offrono una prova memorabile.

Pigro 17/06/11 08:53 - 8913 commenti

I gusti di Pigro

Dedicato alle "stragi del sabato sera" (che poi qui c'entrano ben poco), il film racconta tre storie intrecciate nella gaudente Romagna notturna: piatte e noiose quelle del giocatore d'azzardo e del ragazzo abbandonato, più interessante (ma poco frizzante) quella della spogliarellista ingaggiata dai ragazzini. Ma nel complesso il lavoro sconta il suo intento socio-cronachistico e didascalico-moralista, creando situazioni e dialoghi dimostrativi e inutili. La qualità filmica e attorale, poi, fa il resto, e il tutto affonda miseramente.

Faggi 16/11/15 18:38 - 1531 commenti

I gusti di Faggi

Occasione mancata. Le sequenze riuscite si contano sulle dita di mezza mano. Gli attori sono diretti male (la Caselli su tutti, davvero abbandonata a se stessa). La Neri è la sola a non sfigurare del tutto e fa pensare che si sia auto diretta. La sceneggiatura ha varie falle e cosí i dialoghi. Poteva diventare un piccolo cult anni '90 ma decisamente non è cosí. Peccato, non so perché ma quasi non riesco a farmene una ragione.
MEMORABILE: I bambini che urlano "tutta nuda! tutta nuda!" (alla Neri) nella colonia fatiscente.

Francesco Barilli HA RECITATO ANCHE IN...

Alex1988 21/05/18 17:43 - 728 commenti

I gusti di Alex1988

Vorrebbe essere un film di denuncia su un argomento sempre attuale; in realtà sono semplicemente storie tra loro intrecciate, in un sabato sera appunto, dove i destini si "incroceranno" (è proprio il termine adatto) nel tragico finale. I personaggi sembrano tutti delle macchiette, soprattutto la Neri e, per quanto il finale possa lasciare il segno, l'intero film no.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.