Purple rain

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 12/12/10 DAL BENEMERITO ZIOVANIA
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Ziovania 12/12/10 16:30 - 337 commenti

I gusti di Ziovania

La fortuna di Purple Rain è che Minneapolis è distante da Hollywood e si vede. I personaggi del film, tutti molto naif (a parte i genitori del "kid"), danno un tocco di verità ed autenticità ad una favola rock "dalla polvere all'altare" come se ne sono viste molte. Le esibizioni musicali del nostro poi, da sole, valgono il prezzo del biglietto.

Pigro 1/02/12 10:23 - 7781 commenti

I gusti di Pigro

Musica straordinaria, spettacolare performance fisico-canora di Prince e un suggestivo sprofondamento negli incredibili anni 80 tra look esorbitanti e sensibilità videoclippara. Il film è tutto qui (ed è comunque molto), perché poi la storia (cantante con tanta grinta che non riesce a sfondare e a casa ha un padre violento che picchia la moglie) è poco più di un pretesto, come dimostrano pure i dialoghi al limite dell’indecenza. Ma è chiaro che un film così si vede per gustarsi i numerosi pezzi da concerto del geniale Artista di Minneapolis.

Galbo 3/02/12 16:08 - 11382 commenti

I gusti di Galbo

Di sicuro non un opera cinematografica epocale: il sospetto è che Prince (all'epoca in uno dei momenti di massima creatività artistica) abbia vuluto erigere una sorta di "monumento" a sè stesso, operazione compiuta qualche anno dopo anche da Eminem. Premesso ciò, il film vale soprattutto per gli splendidi numeri musicali dell'artista, che occupano buona parte dell'opera e per la particolare ambientazione una volta tanto lontano dalle metropoli più abusate cinematograficamente.

Bullseye 20/01/13 01:04 - 24 commenti

I gusti di Bullseye

Un musicarello di lusso, naif ma ben diretto e fotografato, ricco di energia e forza, senza dubbio il migliore dei film interpretati dal Genio di Minneapolis (e ci vuole poco). La colonna sonora è una meraviglia e le esibizioni live del Principe rendono il film meritevole di una visione consigliata anche a chi non conosce ancora Prince, per conoscere il mondo di uno degli artisti più grandi, secondo me, della storia della musica moderna. Uno dei film cardine degli anni Ottanta.
MEMORABILE: Ladies and gentlemen, please welcome The Revolution!

Homesick 23/03/15 14:08 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Musicista infaticabile ed eclettico, scatenato animale da palcoscenico e personaggio provocatorio, Prince si rivela sensibile attore di cinema, interpretando con finezza una classica favola rock di amore, amicizia, gelosie, pene ed egocentrismo, peraltro intessuta di spunti autobiografici. Anche il suo entourage - la dolce Apollonia, le energiche Wendy & Lisa, il simpatico fanfarone Morris Day e una smorfiosetta Jill Jones - soddisfano appieno sia per doti musicali che per recitaizone. Notturno e glamour.
MEMORABILE: La gita in moto con Apollonia; La mesta esecuzione di "Purple Rain" e il trionfo finale.

Paulaster 20/01/17 12:20 - 2773 commenti

I gusti di Paulaster

Una trama esilissima con zero scavo psicologico, spruzzate di liti familiari, ambiente non specificato e micro storia d’amore: a salvare il tutto resta la musica di Prince e dei suoi protetti. Unico schema sono le lotte a suon di canzoni tra le resident band dei Revolution e dei Time (con immagini usate poi nei rispettivi videoclip singoli), con discreta regìa e fotografia notturna fumosa. Il suono inconfondibile resta, come i lustrini e pizzi indossati dai performer.
MEMORABILE: "Sex shooter" cantata da Apollonia Kotero.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Musiche Lucius • 27/06/12 15:21
    Scrivano - 8326 interventi
    Direttamente dalla prestigiosa collezione Lucius, il 45 giri originale:

    Ultima modifica: 27/06/12 15:47 da Zender
  • Curiosità Homesick • 23/03/15 14:09
    Capo scrivano - 1379 interventi
    Il brano "Purple Rain", che nel film è una canzone scritta da Wendy & Lisa, in realtà è stato composto dal solo Prince. Le due brave musiciste sono invece autrici di un altro brano del disco, "Computer Blue", insieme allo stesso Prince e a suo padre John L. Nelson.

    Il ruolo della cameriera Jill è interpretato dalla cantante Jill Jones, in seguito nota per il brano (e relativo videoclip) "Mia Bocca", scritto con Prince.