Nido di vipere - Film (2020)

Nido di vipere
Media utenti
Titolo originale: Jipuragirado Jabgo Sipeun Jimseungdeul
Anno: 2020
Genere: thriller (colore)
Note: Soggetto da un romanzo dello scrittore giapponese Keisuke Sone pubblicato nel 2011. Aka "Beasts That Cling to the Straw", "Beasts clawing at straws".

Location LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 22/04/20 DAL BENEMERITO DANIELA
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Daniela 22/04/20 09:48 - 12664 commenti

I gusti di Daniela

Una valigia piena di soldi abbandonata in una sauna: il "prima" ed il "dopo" sono narrati attraverso tre segmenti narrativi sfalsati che si incrociano nel beffardo finale. Molte altre volte è stata proposta una caccia al tesoro punteggiata da incidenti e cadaveri, ma raramente con tanta brillantezza: l'esordiente regista sud-coreano dirige il traffico con abilità, dando a ciascuno dei numerosi personaggi uno spazio adeguato, piazzando qualche piccola sorpresa negli snodi e condendo il tutto con abbondanti dosi di humor nero. Qualche incongruenza c'è, ma anche tanto ritmo e divertimento.
MEMORABILE: Il tatuaggio di squalo-tigre; Il tizio a cui piace mangiare budella crude ; "Ah, che fitta!"; Gli stilosissimi titoli di coda

Paulaster 12/07/21 10:16 - 4421 commenti

I gusti di Paulaster

Tre personaggi sono legati dallo scambio di una borsa piena di soldi. Niente di nuovo nella sceneggiatura curata negli incastri, nello humor alla Coen e nelle soluzioni pulp tarantiniane. Certamente il divertimento non manca, i personaggi si fanno seguire sia nei contrattempi che sviano le varie storie che nella violenza mai gratuita. Discrete anche le ambientazioni e le eleganti riprese negli interni. Forse al finale manca l’idea geniale che gli permetta di restare impresso nella memoria, ma si tratta in fondo di un esordio...
MEMORABILE: Il mangiatore di budella; La borsa coi soldi; Lo squalo tatuato; Il poliziotto che manda il selfie.

Nicola81 29/12/22 19:21 - 2857 commenti

I gusti di Nicola81

Una borsa piena di soldi attorno a cui ruota il destino di svariati personaggi insoddisfatti della propria esistenza. Esordio promettente che funziona negli incastri temporali e nei colpi di scena, per quanto la componente thriller e il corollario di avidità e cinismo vengano stemperati da pennellate all'insegna del grottesco e da un epilogo che è sì beffardo, ma anche risarcitorio nei confronti di chi se lo merita. Buona prova del cast soprattutto sul versante femminile, mentre il doppiaggio italiano (come spesso accade nei film orientali) non è all'altezza.

Kinodrop 12/01/23 19:22 - 2951 commenti

I gusti di Kinodrop

Ottimo esordio per il regista sud-coreano, che sa ricavare da stilemi e dinamiche consolidate uno scoppiettante thriller con tanti aspetti ironici e pulp ben dosati ed equilibrati. Tutto ruota attorno a una borsa Louis Vuitton piena di soldi contesa da più personaggi che danno vita a una interessante narrazione caratterizzata da un montaggio sfalsato nei tempi che, dribblando la linearità degli eventi, tiene l'attenzione ancora più desta. Una serie di caratteri della tradizione filmica coreana che possiedono però una verosimiglianza e una scioltezza che evita le secche del già visto.

Myvincent 4/02/23 22:04 - 3742 commenti

I gusti di Myvincent

Pulp coreano un po’ noir, un po’ umoristico, ha una trama a incastro che ruota attorno a una valigia piena di bigliettoni che, a quanto pare, porterà sfortuna a tutti coloro che riusciranno a impossessarsene. Diverte nelle variegate soluzioni narrative, tutte calate, però, in situazioni francamente già viste e masticate da qualche altra parte. Si uccide con grande facilità e alla fine la morale è che chi la fa l’aspetti. Opera gradevole, ma decisamente immatura nella sua riuscita.

Schramm 15/05/23 15:15 - 3495 commenti

I gusti di Schramm

I soldi non solo non fanno la felicità, ma checché ne abbia dimostrato Gastone, trovarne casualmente ignorandone la provenienza equivale a naufragare in un burrascoso mare di guai che tira dentro indistintamente innocenti e colpevoli. Un classicone vecchio quanto il cinema se non oltre, qua parkeggiato in un'estetismo che tende a cromare ogni frame e un narrato che non differenzia involutivo ed evolutivo, in un convogliar di ellissi e controellissi che riconduce al miglior Tarantino. L'ironia è invece modica, e il fruitore più paziente verrà violentato con 30' finali schiacciasassi.

Anthonyvm 10/10/23 18:16 - 5692 commenti

I gusti di Anthonyvm

Fra la black comedy e il noir pulpeggiante, l'opera prima di Kim Yong-Hoon si rivela un avvincente gioco di incastri temporali e beffardi colpi di scena. Sebbene la sceneggiatura non sia esente da cedimenti strutturali, che si tratti di passaggi non perfettamente smussati o di ciampiconi dell'effetto sorpresa, l'irresistibile caratterizzazione dei protagonisti - ma meglio ancora degli antagonisti, tanto viscidi e spietati quanto bonariamente tontoloni a seconda delle circostanze - tappa le falle molto prima che l'apparato ne venga compromesso. I consumatori di humour nero gradiranno.
MEMORABILE: Lo scagnozzo del boss goloso di budella fresche; Come il fumo può salvare la vita; La mamma violenta con demenza senile; L'aneddoto sullo squalo toro.

Jeong Man-Sik HA RECITATO ANCHE IN...

Spazio vuotoLocandina BreathlessSpazio vuotoLocandina Rough cutSpazio vuotoLocandina Kundo: Age of the rampantSpazio vuotoLocandina Veteran
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.
  • Discussione Daniela • 8/07/20 15:14
    Gran Burattinaio - 5928 interventi
    x Cotola
    Ho letto che anche questo thriller su di giri era presente nella rassegna del Far East Film Festival. 
    Spero che tu non te lo sia perso, perché, leggendo i tuoi commenti sugli altri film in programma, era probabilmente uno dei pezzi forti  - il paragone con il cinema dei fratelli Coen non è speso invano. 
    Quanto a me, sto battendo la testa nel muro per aver perso l'occasione, mica avevo capito che quest'anno la rassegna sarebbe stata visibile online .o(
  • Discussione Cotola • 8/07/20 23:59
    Consigliere avanzato - 3844 interventi
    In realtà me lo sono perso, ma per "scelta". Ho preferito dare spazio a film che probabilmente non usciranno. 
    Mi spiace tu ti sia persa il festival online. A saperlo ti avrei avvisato. 
    Per rincuorarti ti dico che dal primo agosto, in Italia arriverà una sorta di netflix dei film orientali. Secondo me all'inizio metteranno molti film del festival e ne potrai recuperare diversi. 
    Pare che la cifra sarà di 4 euro al mese. 
    Stavolta ti avviso per tempo. :)
  • Discussione Daniela • 9/07/20 00:07
    Gran Burattinaio - 5928 interventi
    Cotola ebbe a dire:
    Per rincuorarti ti dico che dal primo agosto, in Italia arriverà una sorta di netflix dei film orientali. Secondo me all'inizio metteranno molti film del festival e ne potrai recuperare diversi. 
    Pare che la cifra sarà di 4 euro al mese. 
    Stavolta ti avviso per tempo. :)
    WOW!!!!!!!!  Ma ci si può già iscrivere? 
  • Discussione Galbo • 9/07/20 05:55
    Consigliere massimo - 3990 interventi
    Daniela ebbe a dire:
    Cotola ebbe a dire:
    Per rincuorarti ti dico che dal primo agosto, in Italia arriverà una sorta di netflix dei film orientali. Secondo me all'inizio metteranno molti film del festival e ne potrai recuperare diversi. 
    Pare che la cifra sarà di 4 euro al mese. 
    Stavolta ti avviso per tempo. :)
    WOW!!!!!!!!  Ma ci si può già iscrivere? 
    interessante 
     
  • Homevideo Digital • 29/10/22 18:31
    Portaborse - 3998 interventi
    Dvd Officine UBU disponibile dal 14/12/2022.