Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

Location LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 2/03/13 DAL BENEMERITO HOMESICK
1
1!
2
2!
3
3!
4
4!
5

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione ( vale mezzo pallino)
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Homesick 10/03/13 17:07 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

La furia vendicatrice di un capo barbaro a cui hanno ucciso la promessa sposa provoca un’ecatombe… Da questo spunto sull’assurdità della violenza discende un peplum ingenuo e raffazzonato che si alza di livello con qualche scena di battaglia, allestita con la consueta professionalità degli artigiani del nostro cinema popolare. Purdom è al suo minimo storico, la Podestà se la cava con sguardi e décolleté; il migliore del dimenticabile cast è Lorenzon, in uno dei suoi tipici ruoli da cattivo.
MEMORABILE: Le sensuali danze delle fanciulle barbare.

Nando 30/07/13 18:13 - 3838 commenti

I gusti di Nando

Peplum tipico del periodo in cui la violenza e gli amori si susseguono. Una sorta di cappa e spada in salsa barbara con uno sviluppo narrativo abbastanza scontato e alcuni combattimenti di massa sufficientemente pregevoli. Delicatamente sensuale la Podestà.

Reeves 12/07/21 16:56 - 2404 commenti

I gusti di Reeves

Un po' peplum un po' cappa e spada: siamo nell'alto medioevo, ai tempi di Alboino, la ferocia dei barbari è notevole anche perché a capitanarli è un Livio Lorenzon cattivissimo come solo lui può esserlo. Vicenda poco interessante ma raccontata con ottimo senso del ritmo. La Podestà è decisamente sensuale, la Carrà ha un piccolissimo ruolo, Edmund Purdom è qui un po' un pesce lesso.

Ronax 30/05/23 01:06 - 1285 commenti

I gusti di Ronax

Crollato definitivamente l'Impero Romano, fra i popoli barbari scoppiano guerre e vendette senza fine. Naturalmente ci sono barbari buoni e cattivi, il capo dei quali pagherà il fio dei suoi crimini. Peplum dalla trama elementare che non sfugge a nessuno dei luoghi topici del filone. Lunghe e ripetitive scene di battaglia si alternano a intermezzi melodrammatici e alle immancabili danze delle fanciulle delle tribù abbigliate con discinti costumini da varietà televisivo. A suo agio Lorenzon come sanguinario capo barbaro, meno convincente Purdom, coreograficamente notevole la Podestà.
MEMORABILE: La stentorea voce fuori campo che, a inizio film, introduce la vicenda.

Daniele Vargas HA RECITATO ANCHE IN...

Spazio vuotoLocandina Ercole e la regina di LidiaSpazio vuotoLocandina Caltiki il mostro immortaleSpazio vuotoLocandina Totò, Peppino e... la dolce vitaSpazio vuotoLocandina Una vita difficile
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.
  • Discussione B. Legnani • 9/03/13 14:24
    Pianificazione e progetti - 15029 interventi
    Sabato 9 MARZO ore 07:45 su RAI 3
    LACUNA DAVINOTTICA. Cast quanto mai curioso. la Carrà che ancora si fa chiamare Pelloni, l'immancabile Lorenzon (si presume nella parte del cattivo) e via dicendo... Imperdibile, ovviamente.

    ***
    Aggettivo sbagliato, ahimé.
    L'ho perso... Qualcuno lo ha visto o registrato?