LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 15/09/13 DAL BENEMERITO DIGITAL
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Alex1988 2/10/18 18:10 - 637 commenti

I gusti di Alex1988

Western avventuroso sulla scia del Mucchio selvaggio ma dai toni molto più scanzonati anche se non mancano le morti brutali (tipiche del western, in particolare dello spaghetti western, al quale questo sembra rifarsi in qualche modo). Ben disegnati i caratteri dei tre protagonisti. Cadute di tono, specie nella storia d'amore tra l'indiana e l'irlandese ma, nel complesso, riesce a divertire lo spettatore.
MEMORABILE: L'uccisione a sangue freddo di un bambino.

Digital 15/09/13 18:42 - 1117 commenti

I gusti di Digital

Un avventuriero, una giovane indiana e un prete dal "grilletto facile" (quest'ultimo interpretato da un'immenso Robert Mitchum) vengon presi in ostaggio da alcuni balordi, rischiando seriamente di passare a miglior vita... Western che viaggia con estrema nonchalance su più binari (da situazioni divertenti, a improvvise esplosioni di violenza), senza però deragliare, ma facendosi viceversa sempre più avvincente. Langella è un ottimo villain, mentre il personaggio di Hutchison risulta abbastanza indisponente. Pura grindhouse, massima goduria!

Rambo90 25/07/16 01:12 - 6318 commenti

I gusti di Rambo90

Western a metà tra serio e faceto, più dalle parti dello spaghetti che dei classici americani. La storia è vivacemente tratteggiata, con frequenti concessioni all'ironia (anche se alcune mal gestite) ma anche una dose massiccia d'azione e cupa violenza. Mitchum è carismatico come sempre; meno indovinato il suo giovane coprotagonista, che a tratti vien voglia di prendere a schiaffi. Pleonastica la Hayworth. Un film vedibile, ma non tra i migliori del crepuscolo del genere.

Daniela 1/05/17 20:54 - 9226 commenti

I gusti di Daniela

Mitchum nelle vesti di un improbabile prete che pare fidarsi più della protezione di un mitra che di quella del Signore: è lui il pezzo forte di questo western picaresco di ambientazione messicana con i soliti rivoluzionari e contro-rivoluzionari, nonché molti debiti verso i nostri spaghetti per l'alternanza di toni fra il serio ed il faceto condita da spruzzate (modeste) di violenza. Completano il cast Hutchison, irlandese di non travolgente simpatia, il gustoso panzone Buono, un'indiana credibile come me cubista, Langella antipatico e Hayworth stagionata ma ancora ben messa. Potabile.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Buiomega71 • 9/03/20 19:05
    Pianificazione e progetti - 21765 interventi
    In dvd per Sinister, disponibile dal 22/04/2020