La casa Russia

Media utenti
Titolo originale: The Russia House
Anno: 1990
Genere: spionaggio (colore)
Numero commenti presenti: 4

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 12/01/09 DAL BENEMERITO MCLYNTOCK
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Mclyntock 3/08/12 09:46 - 91 commenti

I gusti di Mclyntock

Tratto dal penultimo dei 13 romanzi di John Le Carrè, è un film di spionaggio in salsa rosa, banale nello svolgimento e lasco nel ritmo ma robusto e competente nella confezione generale. Un po' convenzionale, un po' prolisso, soffre di eccessiva verbosità nella scrittura dei dialoghi e di lunghezza pachidermica. Belle le location, bravi gli interpreti, che gigioneggiano come sanno, salvando in parte il film.

Galbo 29/11/12 15:31 - 11424 commenti

I gusti di Galbo

Film spionistico/sentimentale tratto da Le Carrè, è diretto da un valido professionista come Fred Schepisi. Il film è stato realizzato con cura, riguardante soprattutto la caratterizzazione ambientale, davvero eccellente. Purtroppo la sceneggiatura ci consegna una storia alquanto confusa, dove la componente sentimentale appare a volte estranea. Si nota inoltre una certa prolissità d'insieme. Ottima la prova degli attori.

Rigoletto 2/03/19 17:07 - 1610 commenti

I gusti di Rigoletto

Tracce di guerra fredda (ormai tiepida) in questo film che parte bene e che mantiene una sua immagine parzialmente accattivante ma che, a conti fatti, non solo non appassiona lo spettatore, ma addirittura ne svilisce l'interesse. Schepisi non imprime un ritmo narrativo tale da ricordarsi. Fortunatamente i ghirigori attoriali di Connery e la bellezza della Pfeiffer consentono una certa tenuta stagna. Rivedibile.

Capannelle 27/09/20 23:13 - 3732 commenti

I gusti di Capannelle

Già il libro non era eccezionale e rimanergli troppo fedele, pur nei limiti dello spazio filmico, non permette di alzarne il tasso di coinvolgimento personale. La regia lascia molto spazio ai dialoghi, a situazioni ridondanti (si vedano le riunioni dell'intelligence giocate in tutte le salse) e non riesce a inventare accelerazioni o a fare in modo che i personaggi emergano. Questo nonostante la professionalità degli interpreti, a cominciare de un Connery gigione ma comunque motivo di interesse.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Mclyntock • 3/08/12 09:47
    Galoppino - 88 interventi
    1° film girato in Russia dopo la perestrojca di Gorbaciov (imdb).