Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 9/02/09 DAL BENEMERITO DAIDAE
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Daidae 9/02/09 12:46 - 2968 commenti

I gusti di Daidae

Ennesima schifezza firmata dal non proprio bravo Grassia. Questa volta abbiamo il solito misto di canzoni napoletane (non malaccio) e melodramma (pessimo), attori incapaci e fastidiosi, colonna sonora tutta da ridere (tengo u motorino...). Trama in breve: una coppia separata si disputa il figlio (che esige u motorino), lui finisce dentro; un giorno il figlio fa un incidente e...
MEMORABILE: Il gruppo di bambocci in moto

Pol 5/06/12 20:18 - 589 commenti

I gusti di Pol

Senza soldi, senza idee e senza attori quel volpone di Grassia riesce a portare a casa la pagnotta grazie anche a un montaggio che non butta via niente del girato; ma il risultato finale è tanto scadente da suscitarmi interrogativi esistenziali su cosa sia il mercato del cinema. Paturnie personali a parte, quel che resta è un'accozzaglia di canzoni napoletane, atroci siparietti comici palesemente improvvisati e un finale a tarallucci e vino senza alcuna logica. Eppure quell'atmosfera da "arte di arrangiarsi" rimane affascinante.

Homesick 17/12/16 16:51 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Pur con il limite dei suoi schemi fissi e la conseguente inevitabile prevedibilità, la sceneggiata napoletana e le sue variazioni colpiscono nel segno parlando il linguaggio universale dei sentimenti più semplici e puri. Gli sforzi registici di Grassia sono al minimo assoluto e cerca così di supplirvi con le vedute di Napoli, le canzoni di Mario Da Vinci, le passeggiate in motorino del figlio Sal e i botta e risposta comici di Lino Crispo e Bianca Sollazzo. Piacevole la variegata colonna sonora di Augusto Visco.
MEMORABILE: «Papà, vieni anche tu...»; la nobiltà d'animo del personaggio di Nunzio Gallo.

Tonios 26/05/20 13:55 - 25 commenti

I gusti di Tonios

Solito musicarello neomelodico che si svolge nel più intuibile dei modi, con picchi di sentimentalismo fuori luogo necessari a ravvivare la piattezza dello svolgimento; non tanto patetica l’interpretazione degli attori protagonisti quanto la sceneggiatura, sviluppata così approssimativamente da rasentare il surreale. Cast principale non scontato, composto da un sobrio Da Vinci e una bellissima Eleonora Vallone qui al culmine della loro breve carriera cinematografica.
MEMORABILE: La patacca d’oro; La numerosa banda di ragazzini in scooter che scorazza per le vie di Napoli.

Markus 21/08/20 10:17 - 3540 commenti

I gusti di Markus

La "trilogia" Da Vinci papà e figlio si conclude con questo film, che ancora una volta trascina lo spettatore in una tiritera strappalacrime con presunte mamme e difficoltà esistenziali quali crisi del lavoro, soldi, camorra eccetera. Nulla di nuovo sotto il cocente sole napoletano, ma un onesto lavoro fatto per accontentare il suo pubblico. Qualche canzonetta dei Da Vinci (memorabile nonché trash la copia non dichiarata di "Zingara") regala momenti ai limiti del grottesco, ma mai come l'improbabile liaison amorosa tra Mario Da Vinci ed Eleonora Vallone (figlia di Raf).
MEMORABILE: Le immagini del gruppo di motorini girate al parco Virgiliano, allora pieno di alberi secolari oggi non più presenti per abbattimento.

Sircharles 25/08/20 13:55 - 104 commenti

I gusti di Sircharles

Occasione parzialmente sprecata. La vicenda narrata sarebbe anche interessante (papà che cresce il figlio da solo, poi ricompare la madre), ma è resa su pellicola con tratti di banalità e con interpreti sostanzialmente non all'altezza. La Giordano, buona attrice ma non fuoriclasse, svetta in un tale contesto, il che è tutto dire. Da Vinci padre non convince, men che meno la Vallone, che tre anni dopo Sanremo non avrebbe dovuto accettare una tale particina. Del tutto gratuito il solito riferimento alla camorra, che pare non poter mancare in troppi film di ambientazione partenopea.

Sal Da Vinci HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Geppo • 21/05/11 13:49
    Call center Davinotti - 4237 interventi
    Questo film di Ninì Grassia è sopratutto l'esordio cinematografico di Gigione (protagonista del film Grazie Padre Pio). Lo vedete a destra accanto a Mario Da Vinci.

  • Discussione Gestarsh99 • 21/05/11 14:42
    Vice capo scrivano - 21151 interventi
    Geppo ebbe a dire:
    Questo film di Ninì Grassia è sopratutto l'esordio cinematografico di Gigione (protagonista del film Grazie Padre Pio). Lo vedete a destra accanto a Mario Da Vinci.




    Grande Geppo! Ottimo occhio!

    Essì, direi che si tratta proprio del nostro mitico "cantattore" napoletano (da giovane assomigliava anche abbastanza al suo erede...)
    Ultima modifica: 11/05/15 08:16 da Zender
  • Discussione Geppo • 11/05/15 07:52
    Call center Davinotti - 4237 interventi
    Purtroppo è morto Mario Da Vinci (profilo Facebook di Sal Da Vinci).