I fanciulli del West

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: Way out west
Anno: 1937
Genere: comico (colore)
Note: Aka "Allegri vagabondi", "Gli allegri vagabondi", "Verso il lontano West".
Numero commenti presenti: 10
Papiro: elettronico

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Non certo il miglior film della coppia Stanlio e Ollio, anche se alcune gag (come quella di Stanlio che usa il pollice come accendino facendone uscire una fiamma) sono entrate direttamente nella storia. Arrivati nel west per comunicare a tale Mary Roberts che le spetta in eredità una miniera d'oro, i due finiscono subito vittime di una facile truffa operata dall’oste del saloon, il quale spaccia per Mary Roberts la sua amante ricevendo dai due l'atto di proprietà della miniera. La gran parte del film, da questo momento in poi, è occupata dai tentativi di Stanlio e Ollio di rientrare in possesso del documento una volta accortisi di averlo ceduto alle persone sbagliate. Un semplice pretesto per mettere in scena...Leggi tutto una continua sfida tra i due e l'oste, attaccato in casa durante la notte con i metodi più bizzarri possibili. Nella memoria restano i saliscendi sulla corda per entrare dalla finestra, con annessi dispetti e piccole vendette tra i due. Da una parte la totale imbecillità di Stanlio, dall'altra la rabbia che monta in Ollio conseguentemente agli assurdi comportamenti dell'amico. Comicità ingenua, come sempre, che però manca questa volta del ritmo giusto e non si fa segnalare per momenti particolarmente esilaranti. Del film, uscito naturalmente in bianco e nero, ne circola anche una versione colorizzata. Molto simpatico Stanlio quando impiega un minuto buono per estrarre il pollice nel modo giusto per fare l'autostop, storico quando viene costretto dall’amico a mangiarsi il cappello.
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

B. Legnani 7/07/07 13:43 - 4864 commenti

I gusti di B. Legnani

Più che discreta pellicola con Oliver & Hardy che partono in grande stile: anziché completare la loro degna opera, regalano il ben di Dio ai truffatori. Grande prestazione di Finlayson, che stavolta non è la sfortunata vittima del duo, ma è un tipo losco. Ollio, dopo vari tentativi, riesce ad accendersi il dito...
MEMORABILE: Il meccanismo che fa decollare il mulo.

Puppigallo 12/08/07 18:04 - 4566 commenti

I gusti di Puppigallo

I nostri eroi compaiono accompagnati da un mulo (Stanlio lo guida, mentre Ollio si fa portare sdraiato su una sorta di slitta alla “Trinità”). Un atto di proprietà causerà loro parecchi problemi. Pellicola molto altalenante, con buone gag (Ollio fradicio e Stanlio che lo asciuga col fazzoletto, l’autostop senza dito, la scarpa bucata col ditone fuori, Stanlio che mangia il cappello…) alternate però a scemenze, balletti e stucchevoli canzoncine. I due ce la mettono tutta, ma il risultato non è certo dei migliori. Comunque, vedibile.
MEMORABILE: Stanlio aiuta Ollio a recuperare un ciondolo, ma nel farlo gli sfilaccia i vestiti.

Lovejoy 1/02/08 15:56 - 1824 commenti

I gusti di Lovejoy

Discreto, ma non un capolavoro. Colpa di un copione che rimescola nel calderone battute e situazioni già viste in altre pellicole. Nonostante alcune gag storiche (quella del pollice su tutte, ma anche quella del guado del fiume con Hardy che cade nella buca; o quella del sollevamento del mulo, l'autostop...), Horne è stato uno dei registi preferiti dalla coppia, ma qui è ai minimi sindacali. Laurel e Hardy bravissimi come sempre, qui affiancati dal mitico Finlayson.

Ciavazzaro 25/05/08 14:06 - 4768 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Già la sola presenza di Mae Busch nel ruolo dell'avida che ha rubato l'eredità alla cameriera fa meritare la visione del film; poi vi sono Laurel e Hardy che ne combinano di tutti i colori a Finlayson (memorabile le scene in cui Oliver si nasconde sotto la botte in soffitta, o quella in cui cercano di scappare dalla finestra).

Galbo 27/05/08 06:01 - 11547 commenti

I gusti di Galbo

Conosciuto anche come "Gli allegri vagabondi", è l'unico film della coppia Laurel & Hardy ambientato nel West. Più che un'opera organica si segnala come una raccolta di gag molte delle quali molto riuscite e conosciutissime (oltre che copiate da altri nel corso degli anni) che mostrano il grande mestiere dei due attori e la perfetta padronanza dei tempi comici. Sono presenti inoltre alcuni grandissimi caratteristi che integrano ottimamente la comicità dei protagonisti.

Pigro 26/07/10 09:43 - 8236 commenti

I gusti di Pigro

Su una trama semplice e lineare (Stanlio e Ollio devono consegnare una cospicua eredità, ma sbagliano persona) si innestano numerose gag, scenette memorabili e tormentoni, dal pollice-accendino al balletto davanti al saloon sulla musica country, dalla suola bucata di Stanlio al cappello mangiato di Ollio. Insomma, sono le gag a fare il film, mai appiccicate, ma sempre perfettamente coerenti con la situazione o con l'ambiente western. Deliziosi perfino i momenti musicali.

Stubby 7/11/09 18:00 - 1147 commenti

I gusti di Stubby

Non è certamente il miglior film di Stan Laurel e Oliver Hardy, comunque strappa parecchi sorrisi (le risate me le facevo da bambino). Una summa di quasi tutte le gag già viste in altre loro pellicole, dalla risata contagiosa al dito di fuoco. Gradevole.
MEMORABILE: Il mulo sul balcone.

Rambo90 29/01/11 01:53 - 6604 commenti

I gusti di Rambo90

Uno dei miei preferiti con Laurel e Hardy: la storia è un modo per dare il via ad una serie di gag ininterrotte e quasi tutte azzeccate e spassose. Vedendolo ho sempre riso tantissimo ed è per questo che lo considero un film comico quasi perfetto, se non fosse appunto per una storia prevedibile già dai primi minuti. Tante le scene da ricordare: il mulo sul balcone, Ollio che cade sempre in acqua, Stan che mangia il cappello e usa il pollice come accendino, i vari tentativi di salire dalla finestra. Un cult.

Gabrius79 27/12/15 21:44 - 1235 commenti

I gusti di Gabrius79

Tante risate con Stanlio e Ollio, merito di una sceneggiatura costruita su una serie di gag di facile presa. Troviamo anche una nutrita schiera di caratteristi (spesso presenti in altre pellicole della coppia) che sono molto bravi e supportano agevolmente i protagonisti. C'è qualche deja vu, ma lo spettacolo è comunque garantito.

Saintgifts 18/08/16 10:34 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Hardy non rinuncia alla bombetta (da un certo punto in avanti mezzo mangiucchiata) ma indossa un paio di jeans con tanto di vistoso risvolto. La coppia infatti, come dicono i titoli, è nell'ovest americano per consegnare un atto di proprietà. Oltre i prevedibili disastri che i due sono soliti compiere, ci sono diverse nuove (e piuttosto buone) invenzioni comiche, con tanto di effetti speciali ben fatti. Non manca nemmeno lo stacchetto musicale con balletto, insomma il film mantiene tutto ciò a cui ci hanno abituati i mitici Stanlio e Ollio.
MEMORABILE: Tutta la scena dell'arrampicata sul balcone.

James W. Horne HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.