LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 22/01/09 DAL BENEMERITO GALBO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Galbo 22/01/09 19:17 - 11446 commenti

I gusti di Galbo

Tormentata storia d'amore tra due giornalisti, tratta da un libro scritto dalla ex moglie di Carl Bernstein (famoso giornalista del Washington Post), la regista e sceneggiatrice Nora Ephron e diretto dal bravo Mike Nichols. Il film è segnato dalla buona caratterizzazione psicologica dei personaggi, con dialoghi ben scritti e una regia incisiva e personale. Vero punto di forza è il cast con due tra i più grandi attori americani moderni, la Streep e Nicholson. Da riscoprire.

Stefania 13/01/11 22:35 - 1600 commenti

I gusti di Stefania

Nonostante l'impegno del regista e degli attori, la Streep e Nicholson, il film non centra l'obiettivo di suscitare interesse. La storia è semplicissima: un uomo e una donna si innamorano, si sposano, si lasciano. La particolarità del caso è che lei è una scrittrice di successo, lui un giornalista di successo. E infatti, più che il loro piccolo dramma privato, risalta microcosmo dell'editoria di Washinghton e di New York, con i suoi personaggi spesso assurdi se non deliranti. Ma è poco per conferire mordente alla sceneggiatura: dimenticabile!

Jandileida 25/08/12 22:45 - 1274 commenti

I gusti di Jandileida

La compostezza di Nichols dietro la macchina da presa e le solidissime prove di Streep e Nicholson sono senz'altro un bel vedere e riescono a far respirare un sentore di cinema d'antan. Tutto questo però non basta per tenere vivo l'interesse: sono pochissime, infatti, le sorprese che ci regala la Ephron in sede di scrittura. Sostanzialmente, tutto va come deve andare (l'amore inizia, l'amore finisce ecc...) e i meno resistenti potrebbero cedere a Morfeo. Come diceva Truffaut, i film avanzano come treni nella notte; questo, beh, fa troppe fermate. Insapore.

Daidae 23/09/15 19:58 - 2762 commenti

I gusti di Daidae

Tra i film più soporiferi, piatti, noiosi della storia del cinema (ovviamente è un opinione personale). Non si discute la bravura e la caratura di due pezzi grossi del cinema americano qui insieme, ma il film è veramente pesante. Trama blanda, andamento lentissimo e risultato che francamente sconsiglio ai non appassionati. Quando non bastano dei grandi nomi per fare un bel film.

Caesars 23/10/20 09:53 - 2761 commenti

I gusti di Caesars

Se da una parte l'impiego di un cast di questo prestigio appare uno spreco totale, dall'altra bisogna ammettere che senza di esso il film sarebbe quasi inguardabile. La sceneggiatura infatti non riesce minimamente ad appassionare, proponendo un  canovaccio stra-abusato (si amano, si lasciano, si riprendono, si ri-lasciano) con l'aggravante di perdersi in lungaggini inutili che spesso generano noia. Stupisce vedere il nome di Nichols dietro a un'opera tanto esile ed anonima. Come detto, però, i due protagonisti principali (Streep in special modo) ne elevano il livello.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.