Lo trovi su

Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 25/10/19 DAL BENEMERITO COTOLA
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Herrkinski 5/10/20 15:08 - 6699 commenti

I gusti di Herrkinski

Il regista del bel Eva Braun gira questo documentario/omaggio a Fulci che ha se non altro il merito di presentare interviste inedite a personaggi non presenti nel già esaustivo Paura: Lucio Fulci remembered, in particolare le figlie Antonella e Camilla, quest'ultima poco prima della morte. Un film più sul Fulci uomo che regista, con momenti commoventi, forse incompleto ma con belle testimonianze; un po' inutili le parti "fiction" con protagonista Bitetto, comunque discreto cicerone in questo accorato ricordo di un regista tuttora indimenticato dai fans sparsi per tutto il mondo.

Cotola 25/10/19 17:25 - 8347 commenti

I gusti di Cotola

Si respira amore, in questo film: quello del regista per Fulci, in particolare, come quasi ovvio, per i suoi lavori del periodo horror-thriller. Fatto più da interviste che da immagini del film del buon Fulci, sa interessare ma soprattutto emozionare (in particolare quando Camilla Fulci parla del padre) in diversi momenti, grazie alle testimonianze degli amici e di chi ha lavorato col regista romano. Novità particolari non ne vengono a galla, ma il film è ben fatto e si lascia guardare con piacere e senza mai annoiare. Buono.

Renato 15/01/21 11:26 - 1648 commenti

I gusti di Renato

Appassionato omaggio a un bravo regista diretto con una devozione quasi religiosa e forse eccessiva. Le interviste si seguono con piacere, ancorché sia obiettivamente difficoltoso comprendere il parlato di Camilla Fulci senza l'ausilio dei sottotitoli per non udenti. Notevoli perplessità invece sulle parti sceneggiate, con un attore che interpreta Fulci in alcuni momenti della sua vita. Un vezzo autoriale sterile, del quale non si sentiva la necessità in un prodotto del genere.

Markus 14/02/21 15:51 - 3512 commenti

I gusti di Markus

Docu-film che omaggia Lucio Fulci, regista di fatto reso celebre per la manciata di discreti horror girati a cavallo tra gli Anni '70 e '80. Forse eccessiva enfasi, ma resta indubbiamente un personaggio che merita attenzione, se non altro per aver portato nel mondo certo nostro cinema altrimenti relegato ai nostri confini. Interviste di buon interesse, anche se forse concentrate troppo su Camilla Fulci, che suo malgrado rende talvolta difficoltosa la comprensione. Nel complesso un'opera necessaria, atta più che altro ad assecondare di chi già lo conosce.

Hackett 31/08/21 13:38 - 1830 commenti

I gusti di Hackett

Interessante documentario che strizza l'occhio alla fiction grazie a innesti filmati che spezzano il rischio di staticità di una serie di interviste. Il regista ha già dimostrato di saper avere un occhio personale nell'indagare le persone e lo conferma andando a scremare il già detto e visto, concentrandosi sulla ricostruzione del Fulci uomo, raccontato dalle voci vivide delle persone che ne hanno conosciuto il lato più privato. Bell'omaggio.

Leandrino 14/09/21 20:03 - 385 commenti

I gusti di Leandrino

Nicola Nocella deve interpretare Fulci in un biopic, ma per farlo deve prima scoprire chi fosse l'uomo dietro il regista. Parlano alcune (tra le tante, pare) persone care al regista e attraverso di lui Scafidi ricostruisce una figura ambivalente, forse ambigua, sicuramente con uno sguardo parziale. Non necessariamente un difetto: la ricostruzione biografica di un regista di culto implica un percorso a ritroso in una quasi-mitologia, tra invenzioni e aneddoti. Si pecca di troppo affetto? Forse, ma con picchi di rara intensità. Lo stile da "Report" invece, è da rivedere.

Schramm 22/03/22 12:59 - 2920 commenti

I gusti di Schramm

A bocce ferme, si prova a ricomporre il gioco cosmogonico di un esule in patria che ha ricollocato crudeltà e ferocia nell'horror con film centauri-centuria. Leonino primattore è, assai più di Bitetto, l'apporto calorico-nutritivo di un chirurgico Pulici che si sofferma sulla forbice bio-filmica 79-82, indiziaria di un ascesso-ascensione del cinemabis e di una parusia orrorifica, cui fa coro l'accorato contributo di un Malco sempre in punta di commozione. Biasimevole l'aver tralasciato perni come Beatrice Cenci, Le colt e i 4, e l'assenza immotivata di molte voci, ma gonfio d'amore.

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Digital • 22/07/20 12:55
    Portaborse - 3473 interventi
    Disponibile prossimamente per Midnight Factory.
  • Homevideo Caesars • 23/07/20 11:11
    Scrivano - 15538 interventi
    Digital ebbe a dire:
    Disponibile prossimamente per Midnight Factory.
    Addirittura in doppio blu-ray...
    Data di uscita riportata da Amazon: 24 Settembre