LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 1/12/18 DAL BENEMERITO IL FERRINI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Il ferrini 1/12/18 23:58 - 1734 commenti

I gusti di Il ferrini

Molto dark questo fantasy ambientato nel 1800, il cui protagonista è nientemeno che un demone (con tanto di corna, coda e forcone), tenuto prigioniero da un fabbro. Che ci sia lo zampino di De la Iglesia - che produce - lo si intuisce subito; la mente va alla sua Ballata o alle Streghe. Ma l'esordiente Alijo osa ancora di più, soprattutto nei costumi e negli effetti speciali, tutti orgogliosamente artigianali e analogici. Piccolo ruolo per la Ituño (La casa di carta). Esperimento affascinante e una storia meno banale di ciò che può sembrare.
MEMORABILE: "Facciamo un patto".

Von Leppe 27/12/18 14:43 - 1051 commenti

I gusti di Von Leppe

Ottimi gli effetti speciali, soprattutto nella ricostruzione della fisionomia dei diavoli, che si rifanno all'iconografia classica, mentre l'Inferno è messo in scena in modo alquanto scarno. La trama ha il sapore di vecchia leggenda (ricorda vagamente il Faust) e in effetti pare sia proprio ispirata a una fiaba basca, anche se non sempre è resa con efficacia. L'ambientazione ottocentesca crea un'atmosfera tutto sommato buona.

Jandileida 5/05/19 21:58 - 1276 commenti

I gusti di Jandileida

L'anima, il diavolo, la compravendita: elementi eterni inzuppati stavolta in una ottocentesca salsa basca. Si notano soprattuto la presenza del deus ex machina del cinema horror/fantastico spagnolo (De la Iglesia), la forte matrice di leggenda popolare e, infine, l'utilizzo del selvaggio e ruvido euskera. Il film non stupisce ma si fa seguire con un certo agio e, come capita a volte, il più simpatico risulta il goffo spiritello Sartael. Buona fotografia notturna, inferno ricreato un po' alla svelta con un Commodore 64.

Pesten 23/06/19 09:31 - 646 commenti

I gusti di Pesten

Bella rappresentazione della classica storia del diavolo, che qui si muove sinuosa tra fantasy e cultura basca. Il comparto fantasy è predominante ma per fortuna non trasforma tutto in una storia per bambini; anzi, rimane una certa oscurità grazie anche alle luci e ad alcuni momenti piuttosto violenti. Di livello trucco, effetti e scenografie, tutto rigorosamente reale tranne l'inferno, relegato a un semplice lavoro al pc di sovrapposizione fiamme. Dettaglio migliore il diavolo, rappresentato in maniera convincente.

Noodles 17/11/19 01:07 - 949 commenti

I gusti di Noodles

Più che di un horror nel vero senso della parola si tratta di una fiaba nera, con qualche buona idea e gusto per il fantasy. Sorretto da un'ottima fotografia, il film vola velocissimo, con un ritmo veramente incalzante. La sceneggiatura tuttavia non è sempre coerente e nella seconda parte va un po' a confondersi. Il vero difetto è però la recitazione, la cui media è molto vicina alla mediocrità. Anche le atmosfere non sono sempre al top. Nel complesso si può vedere.

Minitina80 2/02/20 19:54 - 2400 commenti

I gusti di Minitina80

Un horror basco intriga per principio, soprattutto se affonda le radici nel folklore e nelle leggende di una cultura ancestrale. Malgrado non sia una produzione importante, colpisce l’occhio la buona resa scenografica e dei costumi, fondamentali in una storia ambientata nel passato. Soffre, invece, qualcosa nella scrittura, mancando di quella zampata che lo possa rendere convincente appieno. Tuttavia i pezzi si ricompongono con discreta chiarezza al volgere del termine, permettendo di individuare una base solida non banale.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.