R Delivery man

Media utenti
Titolo originale: Delivery Man
Anno: 2013
Genere: commedia (colore)
Regia: Ken Scott
Note: Remake americano del film canadese Starbuck, diretto dallo stesso regista dell'originale.

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 29/12/14 DAL BENEMERITO GALBO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Galbo 29/12/14 05:47 - 11876 commenti

I gusti di Galbo

David, giovane uomo immaturo e incapace di responsabilità, scopre di essere il padre biologico di oltre 500 ragazzi nati dalle sue donazioni di seme. A pochissima distanza temporale, viene prodotto il remake americano del film Starbuck. A dirigerlo lo stesso autore del film originale, che ne realizza la copia conforme. Cambiano solo ambientazione e attori; il protagonista Vince Vaughn è bravo e credibile nei panni del protagonista, ma il film per chi ha visto il precedente, è scontato e privo di sorprese, benché ben realizzato.

Piero68 29/07/16 10:39 - 2877 commenti

I gusti di Piero68

Ken Scott se la canta e sa la suona da solo riproponendo il remake di un film da lui già diretto appena due anni prima. Con attori e situazioni diverse ma il succo è uguale. Commedia ovviamente dai buoni sentimenti e null'altro con Vaughn praticamente unico attore a portare sulle spalle il peso del film. E lui ce la fa pure, avendo la giusta fisicità ed espressività per questo genere di ruolo. Ma è davvero pochissimo e dopo un po' la noia la fa da padrona. C'è anche Pratt futuro guardiano della galassia, quasi irriconoscibile nei suoi chili eccessivi
MEMORABILE: I tuffi in piscina; Viggo!

Rambo90 18/02/20 02:45 - 7111 commenti

I gusti di Rambo90

Un'idea molto originale, declinata nella solita forma delle commedie con protagonista Vaughn. Gradevole, con una partenza a tratti demenziale che poi sfocia in momenti più seriosi e romantici, dalla sceneggiatura che sa come amalgamare bene il tutto senza deludere. Vaughn è in parte e regge il film quasi da solo, se si eccettua un grasso Pratt che gli fa da spalla in alcuni momenti molto simpatici. Scorrevole e godibile.

Daniela 9/12/20 22:39 - 11528 commenti

I gusti di Daniela

A solo due anni di distanza, remake USA con lo stesso regista di una commedia canadese che trae spunto da una storia incredibilmente vera: un super-donatore ad una banca dello sperma che scopre di essere il padre biologico di oltre 500 figli, un centinaio dei quali desiderano incontrarlo. Il remake poco toglie ma anche nulla aggiunge al prototipo che almeno aveva il pregio dell'originalità mentre Vaughn è bravo ma funziona meglio come adulto scombinato e immaturo spaventato dalla prospettiva della paternità che come padre volenteroso seppur improvvisato di una moltitudine di figli.

Silvestro 11/02/21 00:24 - 261 commenti

I gusti di Silvestro

L'idea di fondo non è niente male e le premesse per una commedia originale ci sono tutte; peccato che dopo una prima mezz'ora brillante il film viri presto su binari già visti, caratterizzati da troppo buonismo e privati della inziale vis comica. Il finale è fiacco e zeppo di sentimentalismo a buon mercato. Peccato non aver valorizzato un attore come Vaughn e un'idea di partenza interessante: occasione sprecata.

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.