Atomic dog

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: Atomic dog
Anno: 1998
Genere: horror (colore)
Numero commenti presenti: 2
Papiro: elettronico

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Il titolo e qualche accenno alla trama potrebbero far pensare a un simpatico trash movie tutto effetti speciali e sangue, ma l'origine televisiva del film (evidente sin dalla prima scena) smorza subito gli entusiasmi: si capisce che probabilmente non si raggiungeranno nemmeno i bassi livelli del CANE INFERNALE, storico tv-movie dei Settanta in cui un cane lupo posseduto dal demonio assediava la famiglia del buon Richard Crenna. In un prologo di pochi minuti comprendiamo che nella solita centrale nucleare si sta per verificare l'immancabile fuga radioattiva. Scappano tutti tranne un dolce bastardino, destinato a diventare la bestiola atomica del titolo. Un anno dopo lo vediamo aggirarsi...Leggi tutto nel bosco vicino alla centrale ormai abbandonata e non mancano ovviamente le soggettive sgranate in bianco e nero, che ci accompagneranno ogni qualvolta il cane farà il suo ingresso in scena. La famiglia al centro della storia è composta da madre, padre (Daniel Hugh-Kelly, che già aveva avuto a che fare con un cane assassino nel kinghiano CUJO) e due figli, affezionati ai loro rispettivi cani (che si scopriranno esser figli proprio dell’atomic dog). Non verranno tuttavia perseguitati più di tanto e il film si risolverà soprattutto in una caccia ripetuta al pericoloso animale, un pastore tedesco bianco a chiazze nere dall'aria ben poco spaventosa (sì, quando apre la bocca mostra denti affilatissimi, ma l'aspetto è pulito e gradevole) e di stazza contenuta. Soliti dialoghi da quattro soldi, i due genitori in ansia per i figli, un paio di lotte tra cani e un finale tra i resti della centrale insulso quanto privo di tensione. Fallimentare.
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Mco 11/07/09 16:03 - 2167 commenti

I gusti di Mco

Classica struttura eco-vendetta a tematica canina. Un cane contaminato diventa aggressivissimo (vi ricorda qualche altro film??) e uno dei suoi cuccioli ne segue le orme... La violenza non difetta di certo in quest'opera dell'esperto b-cineasta Trenchard-Smith, con buone scene d'attacco del cane atomico, spietato e cattivo oltremodo. Con un finale aperto a possibili sequel (ad ora mai girati). Passabile.

Anthonyvm 23/01/21 00:57 - 2411 commenti

I gusti di Anthonyvm

A dispetto della locandina, dell'appetitosa tagline ("C'è un cane molto, molto cattivo") e della partenza in zona Troma (il cane mutante a seguito di un incidente radioattivo), non v'è traccia di umorismo in questo animal-horror televisivo che, anzi, opta per poco riusciti toni drammatico-sentimentali (la bestia del titolo che piange la morte del figlio e che instaura un legame speciale con la bambina). Dignitoso il cast, ma la confezione piatta, la violenza minima e il plot esile si tollerano a fatica. Per un film con cane killer intelligente si consiglia Il miglior amico dell'uomo.
MEMORABILE: Il prologo col "cane atomico" da cucciolo; L'uccisione del veterinario; L'incontro nel bosco col figlio del cane; Il finale alla centrale abbandonata.

Brian Trenchard-Smith HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Anthonyvm • 23/01/21 00:59
    Contratto a progetto - 428 interventi
    Dalla collezione AnthonyVM, la VHS Cic/Paramount:

    [img size=424]https://www.davinotti.com/images/fbfiles/images55/atomicc.jpg[/img]
    Ultima modifica: 23/01/21 09:07 da Zender
  • Discussione Schramm • 8/02/21 13:05
    Risorse umane - 6781 interventi
    anthony, hai mp sul davibook ;)
  • Discussione Anthonyvm • 8/02/21 16:04
    Contratto a progetto - 428 interventi
    Schramm ebbe a dire:
    anthony, hai mp sul davibook ;)

    Ricevuto! :)