Cerca per genere
Attori/registi più presenti

BEYOND THE BLACK RAINBOW

All'interno del forum, per questo film:
Beyond the black rainbow
Titolo originale:Beyond the Black Rainbow
Dati:Anno: 2010Genere: fantascienza (colore)
Regia:Panos Cosmatos
Cast:Michael Rogers, Eva Allan, Scott Hylands, Marilyn Norry, Rondel Reynoldson, Ryley Zinger, Gerry South, Chris Gauthier, Geoffrey Conder, Roy Campsall, Richard Jollymore, Christian Sloan, Sara Stockstad
Visite:302
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/11/12 DAL BENEMERITO POL

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Grande esempio di cinema a detta di:
    Schramm
  • Davvero notevole! a detta di:
    Cotola
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Pol


ORDINA COMMENTI PER:

Schramm 21/11/14 1:48 - 2228 commenti

A tutta manipolazione rarefazione stilizzazione di immagini suoni sensi ritmi, Pan Cosmatos (panico e cosmo, manco dirlo) traghetta il fruitore in un’odissea dello strazio, mosaicata da tutti gli umori della più criptica, degenerata e paranoica fantascienza 70/80 col benestare di Russell. La via resta misterica, la flebile trama sguazza in un porsi sfingeo che privilegia la sensorialità alla drammaturgia, il vaneggiare al teorizzare. Se gli si concede incondizionato abbandono tenendo il raziocinio a cuccia, è un cine-alcaloide che strega e smarrisce, incanta e turba, attanaglia e da la scossa.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Cotola 12/7/18 12:10 - 6799 commenti

Lasciate perdere la storia che è qui è flebile e dagli oscuri andamenti e siginificati. Meglio concentrarsi sulla forma che invece è raggiunge massimi livelli e splendori: un trip visivo di grande ed abbacinante bellezza che difficilmente può lasciare indifferenti anche gli spettatori più scafati. Notevoli il tappeto musicale e la fotografia che sublima un impianto visivo impeccabile. Molte le suggestioni, gli echi e le rimembranze filmiche senza però che siano mai invasive, stucchevoli e fastidiose. Ritmi lenti, molto lenti: ma merita una chance.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Pol 30/11/12 1:03 - 589 commenti

Cosmatos punta tutto sul formalismo esasperato tanto che si potrebbe parlare di video-arte, se non fosse per la presenza di una trama. Narrata in maniera sfibrante, con tempi lentissimi e un senso generale sfuggente che non aiuta certo ad arrivare in fondo. Il reparto audiovisivo è mozzafiato, ossessivamente ricercato, e questo scompenso tra forma e contenuto è il limite maggiore di un film che comunque, visto con la giusta predisposizione, risulta affascinante ed onirico, come un viaggio psichedelico senza una precisa meta.
I gusti di Pol (Comico - Gangster - Thriller)