Dove è stato girato Tiro al piccione - Film (1961)

LOCATION DEL FILM GIÀ TROVATE

M Stresa (Verbano-Cusio-Ossola) • Villa Castelli

La villa sul lago dove risiede Anna (Rossi Drago), l'infermiera

M Roma • Complesso monumentale di San Michele

La caserma di Vercelli nella quale Marco (Charrier) si arruola nell'esercito della Repubblica Sociale Italiana

Vercelli

La strada dove Marco (Charrier) incrocia e saluta un superiore dopo esser stato allo spaccio

Vercelli

La piazza dove Marco (Charrier), dopo esser stato allo spaccio, si aggrega a un gruppo di commilitoni

Vercelli

L’affollato bordello frequentato dai militari durante la libera uscita

Vercelli

La piazza dove una passante (Nuti) si accorge che Marco (Charrier) ha con sé una confezione d'introvabile zucchero

Vercelli

La piazza devastata dai bombardamenti dove Marco (Charrier) nota per la prima volta la donna che lo seguiva

Vercelli

La strada dove Marco (Charrier) si accorge che la donna (Nuti) che aveva notato poco prima lo sta ancora seguendo

Vercelli

La strada dove la donna (Nuti) che lo stava seguendo prende coraggio e chiede a Marco (Charrier)

Costanzana (Vercelli)

La piazza dove i repubblichini del battaglione nel quale è iscritto Marco (Charrier) organizzano una fucilazione di civili

Balmuccia (Vercelli)

La sede del comando repubblichino al quale Marco (Charrier) viene destinato dopo la nomina a sergente

Balmuccia (Vercelli)

La locanda dove avviene l'ultimo incontro tra Marco (Charrier) e Anna (Rossi Drago)

Varallo (Vercelli)

Il ponte presso il quale i partigiani danno fuoco ai mezzi dei repubblichini

Vercelli

Lo spaccio dove Marco (Charrier) acquista la confezione di zucchero

Vercelli

La strada dove una scritta contro i fascisti scatena le ire di questi ultimi

Vercelli

L'abitazione della donna (Nuti) alla quale Marco (Charrier) aveva donato lo zucchero

LOCATION VERIFICATE

19 post
  • Dove è stato girato Tiro al piccione?
    Qui di seguito le location del film che sono state da noi verificate, controllate e inserite nel radar (quando non di passaggio).
  • Mauro • 12/03/21 08:43
    Disoccupato - 12166 interventi
    La caserma di Vercelli nella quale Marco (Charrier) si arruola nell'esercito della Repubblica Sociale Italiana in realtà è il Complesso monumentale di San Michele a Ripa Grande, situato in Via di San Michele 22 a Roma. Grazie a Renato per i fotogrammi. Questo è il cortile della caserma, che confrontiamo con un fotogramma di Che gioia vivere (1961), girato nello stesso anno e con Gastone Moschin in scena in entrambi i film e nel medesimo luogo:



    L’altro lato del cortile con l’ingresso da Via San Michele:


  • Mauro • 12/03/21 08:44
    Disoccupato - 12166 interventi
    La strada dove Marco (Charrier) incrocia e saluta un superiore dopo esser stato allo spaccio ad acquistare dello zucchero è Via Quintino Sella a Vercelli, oggi irriconoscibile perché sono stati abbattuti quasi tutti gli edifici che si vedono. Grazie a Renato per i fotogrammi:



    L’inquadratura verso destra, ripresa dallo stesso punto, ci mostra Charrier arrivare di corsa da Via Alessandro Manzoni. L’edificio all’estrema sinistra si trovava all’angolo con Via Sella ed è parte di una delle palazzine abbattute:


  • Mauro • 13/03/21 08:41
    Disoccupato - 12166 interventi
    La piazza dove Marco (Charrier), dopo esser stato allo spaccio, si aggrega a un gruppo di commilitoni in libera uscita è Piazza Cavour a Vercelli. Grazie a Renato per il fotogramma.


  • Mauro • 13/03/21 08:44
    Disoccupato - 12166 interventi
    L’affollato bordello frequentato dai militari durante la libera uscita si trova in Vicolo Croce di Malta a Vercelli. Grazie a Renato per i fotogrammi. L’ingresso è dalla porta A, che vediamo ripresa da Via Vincenzo Gioberti:



    LA STRADA ANTISTANTE (Herbie)
    Come ha notato Herbie, però, quando il capitano Mattei (D’Angelo) transita di fronte all’imbocco del vicolo e si volta ad osservare i suoi sottoposti in attesa di entrare nel bordello la strada mostrata nel fotogramma non è, come ci si potrebbe attendere, attendere Via Gioberti. Il controcampo del bordello è stato, infatti, girato in Via del Duomo (45.328121, 8.424137) all’altezza dell’incrocio con Via Frova e, quindi, a circa 300 metri di distanza dall’ingresso della casa d’appuntamenti:


  • Mauro • 14/03/21 08:47
    Disoccupato - 12166 interventi
    La piazza dove una passante (Nuti) si accorge che Marco (Charrier) ha con sé una confezione d'introvabile zucchero e si mette a pedinarlo è Piazza Alessandro d'Angennes a Vercelli. Grazie a Renato per i fotogrammi.




    Questo il punto della piazza nel quale la donna nota Marco e comincia a seguirlo, con l'intenzione di fermarlo e chiedergli di venderle lo zucchero:


  • Mauro • 14/03/21 08:48
    Disoccupato - 12166 interventi
    La piazza devastata dai bombardamenti dove Marco (Charrier) nota per la prima volta la donna (Nuti) che lo stava seguendo è in realtà uno dei cortili dell'ex monastero di Santa Chiara, situato in Corso Libertà 300 a Vercelli e oggi sede del MAC (Museo Archeologico Città di Vercelli "Luigi Bruzza"). Grazie a Renato per i fotogrammi.



    La parte dell’ex convento "tagliata" esiste ancora oggi e si affaccia su Via Carlo Farini:


  • Mauro • 15/03/21 08:42
    Disoccupato - 12166 interventi
    La strada dove Marco (Charrier) si accorge che la donna (Nuti) che aveva notato poco prima lo sta ancora seguendo è Via Olivero a Vercelli. Grazie a Renato per i fotogrammi. I due erano arrivati in quel punto percorrendo una strada sterrata che oggi non esiste più, attualmente occupata dal cantiere che ha demolito una palazzina costruita dopo gli anni ’60 e che celava la vista verso la chiesa sullo sfondo (è quella dell’ex monastero di Santa Chiara, visto nella scena precedente):



    Che la scena sia stata girata esattamente in questo punto lo dimostra questa inquadratura verso sinistra, con Marco che s’incammina sempre seguito dalla donna:


  • Mauro • 15/03/21 08:54
    Disoccupato - 12166 interventi
    La strada dove la donna (Nuti) che lo stava seguendo prende coraggio e chiede a Marco (Charrier) di venderle la confezione di zucchero che il militare aveva con sé e che questi deciderà di donarle, è Via Monviso a Vercelli. Grazie a Renato per i fotogrammi.



    L’incontro con la donna avviene all’altezza della confluenza in Corso Ingegner Adriano Tournon:


  • Mauro • 16/03/21 08:55
    Disoccupato - 12166 interventi
    La piazza dove i repubblichini del battaglione nel quale è iscritto Marco (Charrier) organizzano una fucilazione di civili per vendicare un attentato partigiano subito poche ore prima è Piazza Risorgimento a Costanzana (VC). Grazie a Renato per i fotogrammi.



    Il controcampo verso Via Trento con le donne che assistono all’esecuzione dei loro mariti:


  • Mauro • 16/03/21 09:14
    Disoccupato - 12166 interventi
    La strada attraverso la quale Pasquale, uno dei civili destinati alla fucilazione, tenta una disperata e inutile fuga verso le campagne è Via I Maggio a Costanzana (VC) (45.236205, 8.368521):



    Inseguito dai repubblichini, l’uomo era giunto in Via I Maggio dalla confluente Via Cesare Battisti. L’edificio al centro è privo delle arcate, mentre ci sono ancora le due case di profilo sullo sfondo:


  • Mauro • 17/03/21 09:00
    Disoccupato - 12166 interventi
    La strada attraverso la quale un gruppo di repubblichini accorre verso il luogo dove era stato fucilato Pasquale, il civile fuggito all'esecuzione, è Via Castello a Costanzana (VC) (45.235660, 8.369160). Grazie a Renato per il fotogramma.

  • Mauro • 18/03/21 08:43
    Disoccupato - 12166 interventi
    La villa sul lago dove risiede Anna (Rossi Drago), l'infermiera conosciuta all'ospedale militare con la quale Marco (Charrier) inizia una breve relazione, è Villa Castelli, situata in Via Gilberto Borromeo a Stresa (VB). Grazie a Renato per il fotogramma. Facciamo un confronto con il film Beati i ricchi (1972):




    Ecco la villa oggi:


  • Mauro • 18/03/21 08:44
    Disoccupato - 12166 interventi
    La sede del comando repubblichino al quale Marco (Charrier) viene destinato dopo la nomina a sergente è la vecchia scuola comunale di Balmuccia (VC), situata in Via Baraggiolo. Grazie a Renato per il fotogramma: 

  • Mauro • 19/03/21 09:02
    Disoccupato - 12166 interventi
    La locanda dove avviene l'ultimo incontro tra Marco (Charrier) e Anna (Rossi Drago), che poi fuggirà In Svizzera assieme al capitano Mattei (D'Angelo), si trova in Via Roma 1 a Balmuccia (VC). Grazie a Renato per i fotogrammi.



    In questa inquadratura la locanda è i'edificio a destra:


  • Roger • 19/03/21 09:37
    Fotocopista - 2915 interventi
    Lo spaccio dove Marco (Charrier) acquista la confezione di zucchero che poi donerà a una sconosciuta (Nuti) si trova in Via Frova 11 a Vercelli. Grazie a Renato per il fotogramma e a Mauro per la descrizione.


  • Herbie • 19/03/21 11:34
    Disoccupato - 2078 interventi
    Il ponte presso il quale i partigiani danno fuoco ai mezzi dei repubblichini è il Ponte della Gula, situato a lato della Strada Provinciale 9 " della Val Mastallone", in territorio comunale di Varallo (VC). Grazie a Renato per i fotogrammi:



    In questa inquadratura si riconoscono le rocce sullo sfondo:

  • Orsobalzo • 20/03/21 11:19
    Pulizia ai piani - 1117 interventi
    La strada dove una scritta contro i fascisti scatena le ire di questi ultimi, che vi scagliano contro alcune bombe a mano, è Via Simone di Collobiano a Vercelli. Grazie a Renato per i fotogrammi e a Mauro per la descrizione. Il muro sul quale era stava vergata la scritta oggi è stato abbattuto:



    Questa inquadratura ci mostra il tratto di strada sul quale si trovava la scritta ripreso dall’alto capo, con i fascisti che si danno alla fuga dopo averla “bombardata”. Oltre al muro con la scritta (C) è scomparso anche l’edificio posto alle sue spalle, mentre sono state aperte una porta e un portoncino nella facciata della palazzina all’estrema sinistra:



    Sempre nella medesima strada (praticamente è il controcampo del primo fotogramma, quello con la scritta in evidenza) era stata precedentemente girata la scena nella quale Elia (Rabal) si accorge che Marco (Charrier) è disarmato e gli cede la sua pistola affinchè possa difendersi in caso di un'altra aggressione antifascista. La palazzina a destra in questo fotogramma è quella che si vedeva sullo sfondo del secondo fotogramma, oggi scomparsa:

  • Herbie • 24/06/21 19:26
    Disoccupato - 2078 interventi
    L'abitazione della donna (Nuti) alla quale Marco (Charrier) aveva donato lo zucchero si trova in Piazza Palazzo Vecchio 14 (più conosciuta come Piazza dei Pesci) a Vercelli, proprio sotto il portico dell'Antico Broletto. Grazie a Mauro per fotogrammi e descrizione.



    Vista verso destra nella scena dell’aggressione di Marco da parte di due antifascisti, subito dopo che l’uomo era uscito dall’abitazione:



    Dettaglio sul passaggio voltato sullo sfondo:


  • Zender • 25/06/21 10:08
    Capo scrivano - 48116 interventi
    Bravo Herbie e grazie a Mauro per la sistemazione del post.