Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 10/08/07 DAL BENEMERITO B. LEGNANI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

B. Legnani 11/08/07 00:56 - 5368 commenti

I gusti di B. Legnani

Leggendaria serie televisiva: per molti, oggi, Zorro "è" Guy Williams. In meno di mezzora ogni episodio riusciva a chiudere il discorso. Certo, non tutti erano allo stesso livello, ma la serie possiede la magìa di farsi continuamente rivedere. Gli sceneggiatori ebbero anche l'astuzia di modificare il carattere del sergente Garcia che, risultato simpatico ai più, venne trasformato, da nemico di Zorro, in un suo mezzo alleato.
MEMORABILE: L'episodio in cui Don Alejandro rivela al figlio di conoscere il suo segreto.

Puppigallo 13/08/07 16:36 - 5009 commenti

I gusti di Puppigallo

Intramontabile serie che si può sintetizzare così: Zorro vs cattivi. Ci sono quelli fissi, che grazie al potere tengono i poveri contadini in uno stato di semi schiavitù; e poi ci sono quelli che compaiono, o per dar manforte agli spietati padroni, o per seminare il terrore di loro spontanea volontà. Per quanto lo Zorro di questa serie sia il migliore (baffino, sorrisetto ironico e battuta pronta), i personaggi che più restano impressi sono: il servo muto (col suo campionario di segni e espressioni) e il sergente Garcia (tartassato). Notevole.
MEMORABILE: Ogni volta che Garcia che deve giustificare il suo fallimento nel catturare Zorro (che stima).

Galbo 6/05/08 07:23 - 12066 commenti

I gusti di Galbo

Tra le migliori serie televisive mai prodotte dalla televisione americana, Zorro è una perfetta macchina del divertimento che a cinquant'anni dalla sua realizzazione continua a divertire e a mantenere intatta la freschezza originale, nonostante qualche inevitabile ingenuità. I punti di forza sono l'ambientazione (la california "messicanizzata" efficace seppure fortemente edulcorata) ed il magnifico cast che vede nei panni del protagonista l'ottimo (per il ruolo) Guy Williams.

Pigro 28/04/09 15:53 - 9156 commenti

I gusti di Pigro

Un'icona della tv in bianco e nero: il giovane possidente che, mascherato di nero, impone la giustizia contro le vessazioni dei potenti e dell'esercito. Gli episodi sono piacevoli e ottimamente realizzati: film appassionanti che mescolano avventura e commedia sullo sfondo esotico messicano. Gli attori stessi sono perfetti, e se Guy Williams è un aitante Don Diego (alias Zorro, appunto) e Gene Sheldon l'ottima spalla come aiutante muto, un applauso speciale va al mitico sergente Garcia, ciccione e tontolone, interpretato da Henry Calvin.

124c 22/02/10 17:19 - 2855 commenti

I gusti di 124c

Serie tv leggendaria di Zorro che amavo molto da bambino, oggi penalizzata da un nuovo doppiaggio italiano e dai colori troppo computerizzati. C'è, però, da dire che generazioni di bambini sono cresciuti con questo telefilm, appassionandosi di più al grasso sergente Garcia che allo spadaccino impersonato da Guy Williams. L'attore non è Tyrone Power, però se la sa cavare molto bene. Schiere di guest stars dell'epoca compaiono in questo show tv, finito troppo presto per alcuni fanatici come me.
MEMORABILE: Zorro che fa la zeta nella casacca del sergente Garcia.

Ciavazzaro 24/02/10 10:02 - 4773 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Altro che la serie recente, questo è il vero Zorro. Serie stracult che merita alte lodi. Tutto funziona a partire dagli attori, ma anche le storie, ottime le varie regie... Le emozioni che suscita questa serie non sono descrivibili, bellissima ed emozionante rivederla mette (almeno a me) un po' di nostalgia.

Daniela 24/02/10 07:51 - 11951 commenti

I gusti di Daniela

Purtroppo ne stanno trasmettendo una versione colorizzata, quasi blasfema per una serie mitica indelebilmente impressa in bn nei nostri ricordi, ma resta godibilissimo anche a distanza di 50 anni, soprattutto per il felice amalgama fra avventura (quasi sempre incruenta) e commedia di caratteri. Guy Williams è uno Zorro prestante ed ironico, Gene Sheldon il servitore muto cui spettano buffe mimiche, il simpaticissimo Henry Calvin un sergente Garcia di monumentale inettitudine. Visione obbligatoria per un tuffo nell'infanzia.
MEMORABILE: La siglia iniziale; Ad un certo punto, il povero sergente Garcia viene sospettato di essere Zorro (passaggio delizioso, vista la differenza di taglia)

Pessoa 6/10/17 23:59 - 2476 commenti

I gusti di Pessoa

Probabilmente la trasposizione filmata del personaggio di McCulley che più ha contribuito a imprimerlo nell'immaginario collettivo di ogni paese e di ogni epoca. La formula fissa che scandisce le vicende di ciascun episodio ha una forte presa sui ragazzi di tutte le età, che attendono il momento dell'eroe per trepidare fino alla scontata vittoria finale. Ottimo Guy Williams che resterà schiavo del ruolo, ma anche le figure di contorno, a partire dal sergente Garcia, sono delineate con intelligenza ed efficacia. Eterno e inossidabile.
MEMORABILE: La simpatia del sergente Garcia.

Magerehein 17/05/22 15:39 - 580 commenti

I gusti di Magerehein

Bel telefilm targato Disney che ha intrattenuto generazioni di grandi e piccini, in bianco e nero prima e a colori poi. Gli episodi, tutti incentrati sulle lotte del giustiziere mascherato contro i malvagi di turno, sono piacevoli anche al giorno d'oggi in quanto capaci di unire efficacemente azione e umorismo. Se Guy Williams è probabilmente lo Zorro meglio ricordato nella cultura di massa (altro che Banderas...), impossibile non menzionare anche Sheldon (il servo muto Bernardo, dall'impagabile mimica) e soprattutto Calvin (il simpatico e maldestro sergente Garcia). Inossidabile.
MEMORABILE: La sigla; L'episodio con i brindisi canterini del sergente Garcia.

Vari HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Musiche Daniela • 24/02/10 07:57
    Gran Burattinaio - 5863 interventi
    Il testo italiano della sigla:

    La sulla duna
    quando brilla la luna
    spunta il nostro eroe Zorro!
    E lascia il suo segno,
    una Z a chi è indegno:
    la Z che vuol dire Zorro.
    Zorro, lui ha una vita segreta!
    Zorro, il segno suo è la Z!
    Zorro, Zorro, Zorro,
    Zorro, Zorro, Zorro,
    Zorro, Zorro, Zorro, Zorro!
    Ultima modifica: 23/02/15 14:06 da Zender