Lo trovi su

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 29/11/20 DAL BENEMERITO DANIELA
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Lupus73 19/12/20 15:15 - 986 commenti

I gusti di Lupus73

Coppia ristruttura case e il bambino sente voci nella vetusta dimora appena acquistata. Inizio che non ispira molta fiducia per questa ennesima casa infestata e bambino pseudo-luccicante; poi però la regia dimostra di saper giocare le sue non originalissime carte in modo da creare non solo jumpscare ma momenti inquietanti e un'atmosfera nera, drammatica e disperata (alla Balagueró). I riferimenti sono palesi: Amityville (casa, mosche, voci e possessioni, il passato di torture), The conjuring (la strega, gli investigatori paranormali) e White noise (la psicofonìa). Si lascia guardare.
MEMORABILE: Il sotterraneo, il passato "inquisitorio"; Il colpo di scena finale che chiude il cerchio; Il siparietto post credits (per eventuale sequel Wan-iano?)

Daniela 29/11/20 23:52 - 10647 commenti

I gusti di Daniela

Comprano case fatiscenti, ci vanno a vivere, le ristrutturano per poi guadagnarci rivendendole: con genitori che fanno questo mestiere, è naturale che il figlioletto sballottato ne risenta, anzi "senta" cose strane...  Per il suo esordio nel lungometraggio, il regista spagnolo mescola bimbi sestosensisti, case infestate, esperti di rumorista dall'aldilà e via accumulando, il tutto cucinato senza molta fantasia (a parte una svolta narrativa nella prima parte piuttosto inaspettata) ma con una certa eleganza visiva. Manca l'originalità, ma a tratti il talento registico si intravede.

Hackett 15/01/21 13:59 - 1805 commenti

I gusti di Hackett

Horror ispanico di discreto impatto, anche se ad aiutare di sicuro sono le location isolate e fatiscenti di una villa in ristrutturazione dove ignari acquirenti si trovano accolti da sinitre presenze. Buoni alcuni momenti di tensione, la storia è crudele e non risparmia colpi ai suoi protagonisti regalando qualche brivido e gli immancabili jump scare. Diligenti anche gli attori in quella che alla fine è una ghost story dignitosa.

Cotola 22/07/21 19:47 - 8000 commenti

I gusti di Cotola

Film derivativo che fa venire in mente molte pellicole, ma su tutte mi ha ricordato Poltergeist: un po' per la figura del "rumorologo" dell'Aldilà, un po' per quello che scoprirà sulla casa. Niente di nuovo e di originale, compreso il colpo di scena finale che è sicuramente intuibile da alcuni indizi. Più riuscito, spiazzante, e sicuramente coraggioso, è invece quello che viene servito allo spettatore dopo una trentina di minuti. Interessante come il plot tratti i suoi protagonisti. Poco esaltante ma vedibile.

Il ferrini 28/07/21 00:34 - 1885 commenti

I gusti di Il ferrini

Derivativo è dir poco: c'è il bambino shyamalaniano, c'è la coppia che indaga sugli spiriti come in The conjuring e soprattutto c'è molto Poltergeist. Nondimeno il film intrattiene e gli va riconosciuta una certa disinvoltura nel far fuori i protagonisti senza troppi patemi. Più interessante la prima parte, poi il ritmo cala e la trovata della strega non convince. La regia corretta, senza troppi jumpscare, assieme a una buona fotografia ne fanno un prodotto ben confezionato, e il colpo di scena finale è ben assestato. Discreto.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.