The noon whistle

Media utenti
Titolo originale: The Noon Whistle
Anno: 1923
Genere: corto/mediometraggio (B/N)
Numero commenti presenti: 2

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 11/10/20 DAL BENEMERITO B. LEGNANI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

B. Legnani 11/10/20 17:59 - 4778 commenti

I gusti di B. Legnani

Per quanto sia un piacere vedere Laurel interagire con James Finlayson (futuro perpetuo nemico del grande duo, qui non ancora formato), si tratta di una comica (meno di un quarto d’ora) non particolarmente brillante che, alla fin dei conti, fa soridere solo quando si vede l’interminabile asse, sorretta in entrambi i capi dalla stessa persona, come accadrà nel successivo Tocco finale, con Hardy. Laurel, operaio in una grande falegnameria, combina solo guai, Finlayson (suo caposquadra) ne è la vittima, ma trama e ritmo non convincono.
MEMORABILE: La citata gag dell’asse.

Pigro 23/10/20 09:11 - 7899 commenti

I gusti di Pigro

Un operaio pigro e ribelle in una grande falegnameria e un capo vessatorio: sfide, scontri, corse e rincorse. Il bello della comica è vedere due grandi attori ormai a un passo dalla maturità, Laurel e Finlayson. Ci sono anche alcune gag argute e azzeccate (ma quella degli armadietti è riciclata pari pari da The Egg), che sfruttano a fondo la situazione: in particolare, il trasporto delle assi con relativi scontri è ampiamente sfruttato e con efficacia. Insomma, tutto molto ben congegnato, eppure manca qualcosa che lo renda davvero gustoso.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.