LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 14/09/09 DAL BENEMERITO FOSCO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Galbo 15/09/09 17:59 - 11343 commenti

I gusti di Galbo

Un esempio di buon cinema italiano è questo film di Giuseppe Bertolucci che ha per filo conduttore la storia di un'efferata terrorista che costituisce lo spunto per vicende di altre donne (di diversa estrazione sociale) che agiscono nell'italia degli anni '80. La bella sceneggiatura di Bertolucci e di Cerami viene ben sottolineata dalle prove di ottime interpreti.

Fosco 14/09/09 19:16 - 45 commenti

I gusti di Fosco

Il film ha come filo conduttore Laura, terrorista che a Venezia uccide un suo compagno e un giudice. Attraverso Laura si snodano altre storie fra cui quella della madre e della sorella del terrorista ucciso, l'ex governante e la madre di Laura per finire con Giuliana, il giudice che condannerà Laura per i suoi reati. Film che tratta di molti temi (terrorismo, rapporto madre-figlia, infanzia...) con un cast di attrici eccellenti in cui tutte quante si raccontano delineando i loro personaggi.

Furetto60 24/03/14 09:29 - 1129 commenti

I gusti di Furetto60

Gli anni di piombo e la lotta armata sono stati affrontati in vari modi, ma l’approccio di Bertolucci è decisamente sui generis e si avvale di un cast femminile d’eccellenza. Il regista parte dalla figura di una terrorista e dagli intrecci con altre donne (intrecci che a volte sono solo sfiorati, occasionali o addirittura slegati dalla figura della protagonista principale). Il risultato è l’immagine di un film ricercato e studiato ma non del tutto riuscito, forse anche troppo breve.

Homesick 24/05/15 08:03 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Sospesa tra cinema politico-civile (un assassinio terroristico compiuto con gelida determinazione) e vicissitudini familiari, la storia sa molto di fiction e alla fine non porta da nessuna parte; di tutt'altro valore la regia di Giuseppe Bertolucci che, servendosi talvolta di flashbacks sincro/diacronici, espone i fatti attraverso sequenze di vita quotidiana secche e vividissime. Molto buono il cast femminile, con la Valli un gradino sopra. In TV si vedono le tre gemelle Trix cantare la sigla di "Patatrac", varietà televisivo dei primi anni Ottanta.
MEMORABILE: Capìta la tremenda verità, la vecchia governante consegna i giocattoli e si licenzia, emettendo una tacita ma durissima condanna.

Alex1988 21/11/18 18:39 - 637 commenti

I gusti di Alex1988

Un ottimo cast femminile al servizio di una storia intimistica sullo sfondo dell'Italia ancora lacerata dagli anni di piombo, seppur realizzata negli anni '80. Una terrorista compie un duplice omicidio a Venezia; nel proseguire della storia, vari personaggi femminili di contorno affiancheranno la protagonista, Lina Sastri, mettendo a nudo i loro problemi personali, legati per vari motivi alla vicenda. Co-scritto con Vincenzo Cerami.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.