Novocaine - Film (2001)

Novocaine

Location LE LOCATIONLE LOCATION

Commenti L'IMPRESSIONE DI MMJImpressione Davinotti

David Atkins (che scrive storia, sceneggiatura e firma la regia) affida all'esperienza del navigato Steve Martin l'ideale conduzione di questo NOVOCAINE, insolito crossover tra thriller, poliziesco e commedia, con quest'ultima relegata tuttavia in secondo piano (nonostante la presenza di Martin e qualche gag spesso fuori posto) rispetto alla componente thriller (sviluppata anche con un occhio all’action). Il concetto iniziale (destinato però a mutare minuto dopo minuto) è che da una piccola bugia possono nascere gravi implicazioni che si moltiplicano esponenzialmente. Così il tranquillo Frank Sangster (Martin), dentista di successo, si troverà per colpa di una scappatella con una paziente drogata...Leggi tutto (Helena Bonham Carter) al centro di un complicatissimo intrigo di sangue, ricatti e violenza. il soggetto punta molto (come va sempre più di moda, di questi tempi) ai continui ribaltamenti di situazione, con colpi di scena e rivelazioni talvolta eccessivamente forzate. Tuttavia l'intreccio miracolosamente regge, conducendoci verso una soluzione a dire il vero inaspettata e, a suo modo, coerente. Purtroppo la regia di Atkins è poca cosa e mantenere vivo l'interesse non è certo facile, tra tanti cambiamenti. Servivano dialoghi più brillanti (Martin andava sfruttato molto meglio, qui sembra solo l'ombra di se stesso), magari più spiritosi, una superiore caratterizzazione dei personaggi. Qualche tocco indovinato c'è (la stessa presenza di Kevin Bacon, non accreditato, nel ruolo del divo che segue gli interrogatori del commissario per imparare “la parte” di un futuro film, è ingegnosa), ma nel complesso rimane la sensazione di un esperimento incompiuto, appena abbozzato, le cui potenzialità sono lasciate cadere per colpa di una regia piatta, più degna di un TV movie che di un film con buone ambizioni.

Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Lele Emo 15/11/07 11:08 - 184 commenti

I gusti di Lele Emo

Considerando la consueta caratura ed il taglio dei precedenti film con Steve Martin, dovrò complimentarmi per come tiene e gestisce questa parte non proprio sua. Per contro Helena Bonham Carter è, assieme a poche altre, la classica tossica del cinema (qualcuno la ricorderà nell'iterpretazione di Marla Singer su Fight Club). Il film perciò è buono e si fa vedere volentieri, nonostante qualche ruzzolone memorabile che fa perdere qualità e abbassa la sostanza. Nel complesso, se si vuole passare un ora con un thriller divertente, ci siamo.

Mascherato 14/06/08 19:47 - 583 commenti

I gusti di Mascherato

Atkins è un cinefilo (e la sua sceneggiatura dell'esordio americano di Kusturica, Arizona Dream, è lì a dimostrarlo). Anche Novocaine è tutto un ammiccamento, a partire dalla scelta degli interpreti (Steve Martin dentista come ne La piccola bottega degli orrori - il manifesto ne riprende pure un'inquadratura: la soggettiva dalla bocca del paziente -; la Bonham-Carter con gli stessi vestiti di Fight Club) fino al plot che ripercorre i binari del noir con doverosa riverenza.
MEMORABILE: Kevin Bacon actorstudioso attaccato ad un piedipiatti, il film francese come anestetico.

Galbo 5/01/10 16:47 - 12360 commenti

I gusti di Galbo

Commedia nera che ha per protagonista un dentista che scivola nella perdizione grazie ad una bizzarra paziente. Le pennellate grottesche vengono ben dosate dal regista e Steve Martin è convincente come sempre anche quando come in questo caso affronta un ruolo in apparenza non nelle sue corde. Efficace anche la prova della Bonham Carter.

Cotola 8/01/10 23:21 - 8970 commenti

I gusti di Cotola

Fiacca commedia che ad un certo punto sembra tingersi di venature thriller per poi sfociare in un finale francamente troppo inverosimile e "buonista" per essere vero. Gli attori non se la cavano malissimo ma è la sceneggiatura (bolsa, ma soprattutto poco intrigante e convincente) l'anello debole della catena. Superfluo.

Daniela 4/11/10 14:28 - 12565 commenti

I gusti di Daniela

Affermato dentista pare avere tutto dalla vita (soldi, successo, amore) ma un tarlo segreto lo rode: vorrebbe trovarsi altrove (la Francia del postino Tati). E l'altrove si presenta al suo studio, nelle vesti di una ragazza sbandata e cocainomane. Sarà l'inizio di una tragicomica discesa agli inferi, condita da delitti e trame diaboliche. Commedia thriller gradevole, anche se inficiata da un finale poco convincente, grazie alla buona prova del cast, compreso Martin in un ruolo un pò diverso dal solito - ma dentista lo era già stato

Gaussiana 18/04/12 23:35 - 121 commenti

I gusti di Gaussiana

Un'ottima prova di Steve Martin rende questo mix di generi tra la commedia e il thriller abbastanza divertente; almeno nella fase iniziale, quando la storia, come una carie, inizia a intricarsi in una serie di ricatti, segreti da nascondere, minacce. Poi la vicenda sembra perdere molto del suo aspetto spassoso e diventa un indeciso thriller che cerca malriusciti sprazzi di comicità. Il lieto e rocambolesco finale sembra fatto così, tanto per concludere il film.

Rambo90 4/12/23 02:18 - 7626 commenti

I gusti di Rambo90

Thriller infarcito di black humor, adatto alle corde di Steve Martin che in fondo non sposta di molto la sua classica caratterizzazione, adattandosi bene al contesto. Il film parte in sordina poi pian piano conquista, con un'atmosfera insolita e un intreccio abbastanza contorto che tiene banco sino a un finale inaspettatamente lieto quanto geniale. Molto bene il cast di contorno, simpatici i momenti puramente comici (come le apparizioni di Kevin Bacon) e discreta la regia. Buono.

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Spazio vuotoLocandina LucasSpazio vuotoLocandina Arizona dreamSpazio vuotoLocandina Sballati d'amoreSpazio vuotoLocandina AAA - Babbo Natale cercasi
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.
  • Discussione Raremirko • 10/05/20 23:21
    Call center Davinotti - 3862 interventi
    Innocuo e non particolarmente buono sotto alcun aspetto, risulta comunque vedibile e dotato di un buon cast (anche se Martin è sempre imprigionato nei soliti ruoli).

    La Dern non l'ho mai trovata così sexy e femminile e fa guadagnare molto al film (certo che preferire la Carter a lei...); è una sorta di favolistica commedia nera, che poteva anche dare di più.