Monelli

Media utenti
Titolo originale: Brats
Anno: 1930
Genere: corto/mediometraggio (bianco e nero)
Note: Aka "I monelli" o "The brats". Attualmente è impossibile vedere la versione integrale.
Numero commenti presenti: 11

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 5/07/07 DAL BENEMERITO CIAVAZZARO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Ciavazzaro 5/07/07 14:48 - 4762 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Questa volta i due comici impersonano i loro figli (e fa un certo effetto vedere Ollio senza baffi) con ottimi risvolti comici, con i dispetti che i due bambini si fanno e che finiscono sempre per essere a danno dei poveri genitori. Purtroppo il doppiaggio di Ollio non è ottimale.

Puppigallo 24/07/07 18:45 - 4508 commenti

I gusti di Puppigallo

Stanlio e Ollio devono badare ai loro figli, Stanlino e Ollino (sempre loro, ma vestiti da scolaretti, con fiocco). Naturalmente, i figli si comportano come i padri e ne scaturiscono gag esilaranti (dito schiacciato, cubi sulla testa, dispetti vari, calcio in faccia, volo nella vasca). Notevole la scenografia, con tutti gli elementi d’arredo ingranditi. Ritmo costante e divertimanto assicurato. Imperdibile!
MEMORABILE: Stanlino fa i capricci per mosca cieca.

B. Legnani 29/08/07 00:15 - 4717 commenti

I gusti di B. Legnani

Comica famosissima, pur se non perfettamente riuscita. In scena solo Stanlio e Ollio, che interagiscono con loro stessi, ma nelle vesti di bambini (per farli vedere piccoli rispetto agli ambienti in cui agiscono, il film fu girato in studi con mobili enormi). Curioso notare che i danni che nella versione infantile Stanlio provoca a Ollio sono più spesso volontari che involontari, a differenza di quanto accade nella dinamica “adulta”. Discreta.
MEMORABILE: La conclusiva cascata (“cascata”in entrambi i sensi).

Lovejoy 1/02/08 15:59 - 1824 commenti

I gusti di Lovejoy

Una delle comiche più famose e divertenti realizzate dalla coppia americana. Ben scritto e ottimamente diretto da Parrott, il film si sviluppa essenzialmente su Stan Laurel e Oliver Hardy, all'interno di una casa dove i mobili sono stati ingigantiti per permettere ai due attori di apparire come bambini. Alcune gag sono notevoli e anche le battute non sono male. Laurel e Hardy in forma strepitosa.

Pigro 28/09/09 08:56 - 7781 commenti

I gusti di Pigro

Laurel e Hardy devono badare ai loro figlioli: ovvero gli stessi Laurel e Hardy rimpiccioliti. La coppia comica raddoppia facendo raddoppiare i dispetti, le gag e le risate. Notevole la versione infantile e monellesca dei due, che replica esattamente le dinamiche degli adulti. E notevole l'interazione, sia con la scenografia in scala che tra i "quattro" protagonisti.

Galbo 30/09/09 05:53 - 11382 commenti

I gusti di Galbo

Con espedienti semplici quanto efficaci (come quelli di ingrandire gli ambienti per fare sembrare piccoli i loro personaggi), Laurel & Hardy impersonano i loro stessi figli in una famosissima e riuscita comica dove gli adulti sono baby sitters dei piccoli. Esilaranti i due attori nel doppio ruolo in un'opera che appare una miscela esplosiva di gag, realizzata con grandissimo senso del ritmo. Imperdibile.

Gabrius79 13/09/16 11:16 - 1192 commenti

I gusti di Gabrius79

Un bel gioiellino dove Stan Laurel e Oliver Hardy si sdoppiano nel ruolo di genitori e figli e di conseguenza raddoppiano risate e allegria. Un abile marchingegno diretto da James Parrott dove ogni gag è divertimento allo stato puro; merito anche di una scenografia gigante quando sono in scena i due comici in versione "monelli".

Lattepiù 3/10/16 13:12 - 208 commenti

I gusti di Lattepiù

Riuscitissima comica dove Laurel & Hardy interpretano tanto loro stessi adulti quanto i propri pargoli. Estremamente classica e lineare nella progressione comico-catastrofica, ma allo stesso tempo impreziosita da un mood bizzarro derivante dall’effetto straniante di Laurel & Hardy junior che si muovono tra scenografie giganti dall’effetto quasi espressionista. Si ride molto, soprattutto quando sono in scena i monellacci alle prese con un’escalation di dispetti reciproci ove ovviamente è quasi sempre il “piccolo” Ollio ad avere la peggio.
MEMORABILE: La caccia al topo col fucilino; Coi guantoni da pugilato; L’escalation catastrofica nel bagno.

Undying 15/11/16 00:02 - 3840 commenti

I gusti di Undying

Indimenticabile cortometraggio con Stanlino e Ollino (figli dei rispettivi Stanlio e Ollio) scatenati in ambienti sovradimensionati per dare l'idea della loro fanciullezza. Se i due genitori si dimostrano - una volta tanto - apprensivi e giudiziosi, non così è per i due discoli (o monelli come titolo suggerisce) impegnati a farsi dispetti l'un l'altro, persino non volontariamente a causa di un topo invadente. Epocale, soprattutto per i movimenti a scatto di Laurel nell'incontro/scontro finale effettuato con guantoni da pugilato!

Rambo90 25/08/17 14:29 - 6343 commenti

I gusti di Rambo90

Grandissimo lavoro scenografico e d'inventiva per far apparire Stanlio e Ollio nelle vesti dei loro stessi figli (oltre che in quelle più classiche di genitori). Questa l'idea di base, supportata da gag simpatiche, per quanto in larga parte già viste in altri film della coppia. Il ritmo è veloce e, in particolare, i battibecchi tra i due monelli veramente divertenti. Buono.

Caesars 6/04/20 11:49 - 2690 commenti

I gusti di Caesars

Seconda e ultima comica in cui compaiono i soli Laurel e Hardy (anche se qui in doppia veste). Il divertimento questa volta non è al livello di altre occasioni, in quanto le gag sono risapute e lo "sdoppiare" il repertorio tra genitori e figli ne depotenzia l'effetto finale. Molto riuscita la ricostruzione dell'ambientazione familiare in due scale: una normale, quando in scena ci sono Stanlio e Ollio, e una "maggiorata" per far sembrare piccoli Stanlino e Ollino. Divertente la scena dell'incontro di boxe, per le movenze di Stanlino.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.