Margaux - Film (2022)

Margaux

Location LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 10/09/22 DAL BENEMERITO HERRKINSKI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Herrkinski 10/09/22 14:27 - 8100 commenti

I gusti di Herrkinski

Di sci-fi con un'intelligenza artificiale che impazzisce e decide di far fuori gli umani ne è pieno il cinema; in questo caso l'idea è declinata in un thriller che al tempo stesso ripropone anche un ambiente tecnologico (una casa futuristica) carico di trappole, a richamare i vari Escape room o Cube. L'originalità non è quindi il punto forte del film, che funziona comunque discretamente per la prima parte, fino a quando si tenta un twist finale non propriamente riuscito. Rimane qualche discreta scena di morte, buoni SPFX e non molto altro, vista anche l'antipatia dei personaggi.
MEMORABILE: Il prologo.

Lupus73 4/12/23 20:40 - 1494 commenti

I gusti di Lupus73

Alcuni nerd e una influencer passano un fine settimana in una lussuosa smarthouse all'insegna del comfort, ma poi la tecnologia si rivela ostile. Horror che offre notevoli spunti di riflessione sull'AI (in questo caso applicata alla domotica) e anche un discreto intrattenimento. Può ricordare un Cube misto Rental che per via della trama incontra una sorta di Casa 2.0 in cui i vacanzieri non sono insidiati dal sovrannaturale ma dalla stessa tecnologia. Purtroppo la CGI non è sempre all'altezza (brutti i bracci meccanici) e gli eventi sono abbastanza prevedibili, ma il risultato c'è.

Anthonyvm 20/02/24 00:16 - 5672 commenti

I gusti di Anthonyvm

C'era davvero bisogno di un altro fantahorror con smarthouse letale governata da una succedanea di Alexa psicotica? Forse no, ma almeno inizialmente gli autori sembrano azzeccare la formula slasheristica ideale, fra trappole degne di John Kramer, buone soluzioni visive à la Escape room e interessanti trovate in sede di script (la super-stampante 3D che sforna i desideri degli affittuari in stile The room, i cloni controllati dal computer). La seconda metà non soddisfa appieno le promesse fatte, a causa di poche concessioni al gore ludico e uno showdown finale di scarso impatto. Meh!
MEMORABILE: Il rubicondo inizio con stritolamento esplosivo della poltrona relax; I bracci meccanici (bruttissima CGI); La battaglia dei cloni con sangue bianco.

Daniela 28/03/24 23:57 - 12651 commenti

I gusti di Daniela

Cinque amici più una influencer infiltrata decidono di trascorrere un weekend in una smart-house governata dalla sorella psicotica di Alexa... Non male il prologo con la poltrona-poco-relax ma una volta finiti i titoli di testa si capisce di trovarsi di fronte al solito tran-tran orrifico con personaggi di rara antipatia e stupidità destinati a uno sfoltimento progressivo, per giunta neppure molto fantasioso. Per quanto riguarda il look, gli arredatori hanno lavorato meglio degli addetti agli effetti speciali, mentre sui dialoghi è meglio stendere un velo poco pietoso.

Steven C. Miller HA DIRETTO ANCHE...

Spazio vuotoLocandina Automaton TransfusionSpazio vuotoLocandina The aggression scaleSpazio vuotoLocandina Silent nightSpazio vuotoLocandina Under the bed
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.