LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 3/09/09 DAL BENEMERITO RONAX
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Ronax 29/10/09 22:22 - 899 commenti

I gusti di Ronax

Da vedere in una settimana a botte di pochi minuti al giorno. È l'unico modo per riuscire a giungere alla fine di questo decamerotico al top della sgangheratezza, capace di passare con nonchalance e al semplice cambio di inquadratura, dagli scenari orientali delle Mille e una notte agli sfondi medioevali italiani. Prodotto dal gestore di un cinema di Catania (si vede dalla ricchezza di mezzi a disposizione!) è uno dei punti più bassi toccati da un cineasta che in qualche precedente occasione aveva pur dimostrato una discreta professionalità.
MEMORABILE: La vocetta da eunuco che chiude e commenta le varie storielle.

Homesick 30/10/09 18:49 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Oscurato dal successo pasoliniano, un decamerotico ambientato in un Oriente posticcio ove si parlano improbabili dialetti italici e si svolgono le consuete peripezie (quattro episodi e la cornice con Baccaro nell'inedito ruolo di sceicco evirato) di donne vogliose e mariti cornuti. Rozzezza e pauperismo della messa in scena balzano subito all’occhio, ma nello stesso tempo non si acconsente a quella sordida volgarità così diffusa nel genere: e questo non è poco. Nell’harem rifulge la Marzano – doppiata in un orrendo romagnolo - con i suoi seni scolpiti.

Dusso 5/03/14 08:45 - 1533 commenti

I gusti di Dusso

Decamerotico per nulla spregevole; anzi, uno dei più interessanti, ben fotografato con un'ottima scelta di location scenografiche. Quattro episodi curiosi che non eccedono in nudità e con un piacevole retrogusto di moralità. Cast in cui spiccano Baccaro, i seni della Marzano e il califfo Renato Cecilia. Da dimenticare invece la chiusura del film tra risse e danze.

Undying 2/10/16 23:05 - 3841 commenti

I gusti di Undying

Inenarrabile pastrocchio insolitamente diretto da un regista di certo spessore che tenta di scimmiottare almeno nel titolo (anticipandolo) il capitolo conclusivo della trilogia pasoliniana. Si ride ben poco e ci si stupisce di fronte al cast di belle presenze femminili ridotte all'infelice ruolo di ninfomani o, al più, di bambole da letto. Il solito Cecilia in ruolo di finto minidotato e Baccaro in veste di sceicco alla ricerca di testicoli (costretto ad autocornificarsi) non risollevano la pellicola da una mediocre - e un po' triste - atmosfera.
MEMORABILE: "Due porzioni di riso... due porzioni di riso... due porzioni di riso..."
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Undying • 3/09/09 17:11
    Scrivano - 7634 interventi
    Dimenticato titolo di un autore sottostimato, che la IIF di Fulvio Lucisano ha l'onore di proporre finalmente in DVD.
    Operazioni coraggiose, come questa, vanno sostenute da ogni amante del cinema bis (cifrate il cast).
    Dal 21 ottobre in vendita.

    Ultima modifica: 3/09/09 17:42 da Undying
  • Homevideo B. Legnani • 4/09/09 01:09
    Consigliere - 13726 interventi
    Prodotto da IIF e dal proprietario del cinema Odeon di Catania...
    (fonte: Poppi-Pecorari)
  • Discussione Undying • 4/09/09 03:38
    Scrivano - 7634 interventi
    B. Legnani ebbe a dire nella SEZIONE HOME VIDEO:
    Prodotto da IIF e dal proprietario del cinema Odeon di Catania...
    (fonte: Poppi-Pecorari)


    Non si tratterà di un blockbuster dunque...
    Ultima modifica: 4/09/09 03:38 da Undying
  • Discussione Undying • 4/09/09 23:10
    Scrivano - 7634 interventi
    Nel Dossier Decameroticus - Guida al cinema boccaccesco italiano (n. 56, pag. 54) Davide Pulici evidenzia l'importanza del cast femminile e parla di una sceneggiatura, cui ha contribuito Luigi Russo (abituale collaboratore di Guerrini nonché regista lui stesso) che se ne infischia del contesto orientale nel quale sono ambientati i racconti: i personaggi dovrebbero esprimersi utilizzando varie forme di gergo dialettale...
    Ultima modifica: 4/09/09 23:11 da Undying
  • Homevideo Geppo • 23/10/09 11:42
    Addetto riparazione hardware - 3999 interventi
    Uscito il DVD:
    http://www.kultvideo.com/scheda.asp?item=21858&type=DVD&key=2
  • Discussione Undying • 2/10/16 23:31
    Scrivano - 7634 interventi
    Citazioni dal film
    Dall'oriente con furore... ma romanesco è il grezzo parlare!

    Estratto dall'episodio con Re Astolfo e Giocondo che, delusi dalle mogli, decidon di passare la notte con una unica amante, anche lei votata al (doppio) tradimento!

    Re: "Se con quattro occhi non siamo riusciti a tenerne a bada una vuol dire proprio..."
    Giocondo: "...che cornuti se nasce e ci se resta puro..."
    Re: "Sì, ma io son Re e lo posso gridare: e a quel nano (l'amante della consorte, n.d.r.) i coglion voglio tagliare!"
    Giocondo: "E che ce guadagni?"
    Re: "La vendetta! La vendetta e aver salvato l'onore del Re di fronte al Popolo!"
    Giocondo: "Gli frega assai al Popolo dell'onore tuo! Tiénte le corna e levaié le tasse! E poi dàmme retta: meglio avèrce 'na moglie mignotta, anziché puritana o bigotta!"
    Re: "Sagge son le tue parole, mi togli nò gran peso dàllu còre!"

    Al termine dell'edificante episodio subentra una voce fuoricampo (sembrerebbe quella di Armando Burlando, doppiatore anche dello Sceicco Manasse, ovvero Salvatore Baccaro e celeberrimo Rigel nel cartone giapponese di Atlas Ufo Robot):
    "L'incarico delle corna è lo più lieve che al Mondo sia. Sebbèn l'uomo tanto in fama le vede quasi tutte all'altra gente... e chi le ha in capo mai non se le sente. Non servon gli occhi dunque, né un bell'aspetto, quando la donna tua altro penar vuole... alle loro mogli quindi se ne tornaron e mai più in vita affanno si pigliaron!"
    Ultima modifica: 3/10/16 00:04 da Undying