L'uomo di cera

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Undying 28/05/09 19:51 - 3840 commenti

I gusti di Undying

Astronauta di rientro sulla Terra, unico sopravvissuto di un viaggio circonvicino al Sole, presenta una a-sintomatica malattia: il suo corpo, lentamente, si decompone liquefacendosi. Inoltre, cade in necessità d'alimentarsi riccorrendo a carne umana. Ridicolo, per via di una realizzazione quasi amatoriale, più volte sconfinante nella parodia. A suo modo rappresenta l'archetipo del melting, in questo efficacemente riuscito grazie ai discreti effetti di make-up curati dal grande Rick Baker. Infantili, invece, le citazioni a titoli più noti, quali Frankenstein o L'astronave atomica del dr. Quatermass.

Cotola 1/06/09 15:42 - 7556 commenti

I gusti di Cotola

Piccolo film di fantascienza, con spruzzate di horror, il cui principale tratto distintivo è una sceneggiatura molto lacunosa che a tratti sfocia nel grottesco (forse involontario). Nulla si sa, infatti, del protagonista (perché è diventato così) e del perché della sua furia omicida. Sul finale meglio tacere. Inoltre non è nemmeno avvincente e divertente. Risultato finale molto mediocre, fatta eccezione per gli effetti speciali di Rick Baker.

Schramm 2/04/16 13:16 - 2417 commenti

I gusti di Schramm

I veri (e soli) protagonisti di questo film sono loro: gli effetti speciali. Prodromici, avanguardistici, efferati, azzardati, fiamminghi: derma e carni fuse, casse toraciche divelte, organi sparpagliati, teste mozze, arti troncati. Ai suoi primi passi, Baker (una r, e Barker ci coverebbe) ha già l’andamento deciso. Molto meno deciso è quello di una regia imbambolata che purtroppo delega tutto all’effettista, permettendosi una flemma che ne sacrifica l’ottimo lavoro –che comunque tiene su la baracca- e il potenziale atmosferico, facendo di tanto in tanto calare la palpebra.

Ciavazzaro 14/09/16 22:56 - 4765 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Nonostante alcuni difetti, una visione divertente. La prima cosa che colpisce è il grande uso dello splatter di un giovane Rick Baker, in quantità e qualità veramente notevole (e anche per l'epoca è un discreto pugno nello stomaco). DeBenning (già vittima in Colombo) è professionale, mentre nel cast c'è pure il regista Demme! Il "mostro" risulta inquietante non poco e vi è un buon uso della tensione. Scricchiola un po' nel finale e ha il difetto di far morire i personaggi simpatici e lasciar vive le carogne, ma nel complesso è un film interessante.
MEMORABILE: L'infermiera fugge al rallentatore; La liquefazione; Il povero ex-astronauta che perde letteralmente pezzo dopo pezzo.

Rufus68 31/07/20 22:30 - 3117 commenti

I gusti di Rufus68

La vicenda dell'astronauta mutante pare spudoratamente ripresa dal primo Quatermass, a sua volta debitore del Frankenstein. La regia è assai scialba, limitandosi a filmare pedestremente la sanguinolenta e progressiva perdita di organi e frattaglie del protagonista, compatto come un gelato al sole di Ferragosto. Leggermente più interessanti risultano il contorno e il cast, di fascino decisamente settantiano. Curiosità: il salvataggio finale del dottor Nelson da parte del "mostro" avrà o no ispirato la scena finale tra Hauer e Harrison in Blade runner? Per cultori ostinati.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Schramm • 3/04/16 13:08
    Risorse umane - 6712 interventi
    Il mux presenta scene non doppiate, presumibilmente tagliate nella vs nostrana, anche a giudicare dai commenti letti, che non mettono in evidenza quanto sanguinosi e azzardati siano gli f/x di baker (in una di queste vediamo ad esempio -e tutt'altro che en passant- una cassa toracica divelta con tanto di polmoni e cuore sparpagliati fuori e attorno), giudicati curiosamente da undy come "discreti" (!!!). Si tratta invece di un lavoro sulla devastazione della carne avanguardistico e prodromico di opere come quelle di Gordon, al punto che non fosse per modelli delle auto o vestiario del cast non sembra affatto del 77.

    Cotola ebbe a commentare:
    Nulla si sa, infatti, del protagonista (perché è diventato così) e del perché della sua furia omicida

    ma coty!! viene esplicitato nell’incipit e nei flashback del monster che è dovuto a una sovraesposizione da raggi ultravioletti e solari. forse questo passaggio manca dalla vs italiana?
  • Discussione Buiomega71 • 3/04/16 13:38
    Pianificazione e progetti - 22004 interventi
    Io ho una registrazione da RaisatCinema (datata 2003) della durata di 1h, 26m e 06s

    La versione è doppiata in italiano e le scene splatter paiono intonse (c'è tutta la liquefazione finale del mostro e pure la scena della cassa toracica aperta con organi tutti sparpagliati intorno)

    Delle scene doppiate non saprei (probabilmente pezzi di dialogo elimianti come nel Kobra)

    Però prima di dire che la versione italiana manca delle scene splatter bisognerebbe andarci cauti e non basarsi solo su commenti altrui, perchè senno si dà "cattiva informazione" (anche in buona fede)
    Ultima modifica: 3/04/16 14:05 da Buiomega71
  • Discussione Schramm • 3/04/16 13:44
    Risorse umane - 6712 interventi
    si la durata è quella, secondo più secondo meno. coi mux è sempre un'incognita capire come e perché alcune scene non abbiano copertura della traccia italiana (vedi l'esempio di kobra, del cui intro risulta il doppiaggio d'epoca, assente dal mux)

    apposta ho chiesto lumi a coty circa la sua osservazione, dato che effettivamente nel mux la scena della sovraesposizione ultravioletta non è doppiata.
  • Discussione Von Leppe • 3/04/16 15:42
    Call center Davinotti - 950 interventi
    Il dvd Raro che contiene solo la traccia inglese dura 1:25:07.
  • Discussione Zender • 3/04/16 17:11
    Consigliere - 43608 interventi
    Sì, Schramm, però non puoi sempre sparare ste cose sui tagli presunti senza basare su nulla la cosa. Oltretutto nel papiro si parla chiaramente di "raccapriccianti effetti visivi", quindi non è affatto vero che nei commenti non è scritto nulla, anche perché se c'è una persona di cui siamo stracerti che scrive SOLO immediatamente dopo aver visto i film e che non scrive mai basandosi su ricordi è proprio il Marcel e quindi in questi casi sarebbe il primo da leggere, mi pare. O SAI con certezza o NON SEI SICURO della cosa e per favore non lanciare allarmi inutili, visto che non è la prima volta.
    Ultima modifica: 3/04/16 17:20 da Zender
  • Discussione Schramm • 3/04/16 18:19
    Risorse umane - 6712 interventi
    beh non è che siano proprio osservazioni basate sul nulla. i mux di norma (anche se non sempre) presentano zone scoperte di dialogo (talvolta anche molto vistose, numerose o lunghe) ed è normalissimo chiedersi in prima istanza come mai e in seconda pensare che evidentemente dalla fonte primigenia non ancora distribuita da noi (non sono solito credere l'italia come il centro del mondo quanto a integrità delle opere, anzi siamo forse dopo la germania il paese che ha beneficiato degli organi censori più forti e presenti) quei passaggi possano esser stati limati dalla distribuzione italiana. cosa che comunque non viene da me decretata come taglio ufficiale, che viene posto in essere in forma interrogativa, altrimenti non chiederei un raffronto e un confronto palese qua su DG o in home video come fatto altre volte.

    il commento del marcel non l'ho -vergogna su di me- ancora letto (e per un motivo molto banale: mi è proprio sfuggito che fosse stato anche marcellato), mi son basato sui due di undying e cotola, dove gli f/x vengono trattati en passant e con una certa sufficienza di giudizio, a giudicare dalla quale gli effetti speciali (che restano, e su questo credo siamo tutti d'accordo, l'elemento più vistoso e fondativo del film) non sembrano aver fatto chissà quale presa. l'osservazione di cotola sulla non esplicitata concausa che ha reso tale il protagonista ha fatto il resto (ed è ovvio pensare che delle due l'una: o il buon cotola ha visto il film che era già avviato da qualche minuto, o in italiano quel passaggio potrebbe non esserci - ma mi pare davvero molto strano), ma anche in tal caso non mi sembra di aver scritto da nessuna parte che si tratta di un taglio certo.

    non ho nemmeno capito la questione degli allarmismi, dato che sto semplicemente chiedendo un raffronto né più nè meno come ho sempre fatto in precedenza. non è che son piombato a capofitto dicendo bel bello "fermi tutti è tagliato". ho solo ipotizzato in seno a passaggi non coperti dalla traccia italiana, che potesse esserlo. mi sembra ci passi una bella differenza tra i due atteggiamenti. altra cosa: l'intervento non è certo stato fatto sulla base di ricordi di mesi o anni, per cui anche l'osservazione sull'essere mnemonicamente sicuri mi sembra un pochetto fuori scala. d'altronde della totalità dei miei commenti solo una bassissima percentuale è stata scritta a scoppio più o meno ritardato.
    Ultima modifica: 3/04/16 18:24 da Schramm
  • Discussione Zender • 3/04/16 18:38
    Consigliere - 43608 interventi
    Non capisco quale vergogna ci possa mai essere a non aver letto il commento del Marcel (tanto più che è uno dei quelli scritto a matita); semplicemente - ma solo in questo caso specifico - se si parla di commenti e non si legge l'unico che si ha certezza esser stato fatto immediatamente dopo aver visto il film e di solito segnalando queste cose... Poi ovvio, se non hai visto che c'era è un altro discorso.

    In ogni caso se dici "presumibilmente" butti già un bell'ombra sulla cosa, mentre è ben noto che soprattutto i mux non fan proprio testo, perché dipende da che razza di versione ha recuperato chi l'ha fatto e non garantiscon certo che quella parte non esista in italiano. Avessi visto il dvd originale capirei, ma i mux han mille difetti dovuti a mille motivi diversi... In questi casi potevi scrivere "mi chiedevo se, visto che..., il film potesse essere tagliato". Mi sembra più corretto.

    Sull'essere mnemonicamente sicuri: non ho capito dove l'avrei detto riferito a te. Era semmai riferito ad altri commenti proprio perché alcuni commentano dopo aver visto il film anni prima purtroppo e ricordando male.
    Ultima modifica: 3/04/16 18:39 da Zender
  • Discussione Schramm • 3/04/16 18:40
    Risorse umane - 6712 interventi
    Zender ebbe a dire:
    In ogni caso se dici "presumibilmente" butti già un bell'ombra sulla cosa

    si ma appunto un'ombra, un dubbio, non un lapidario verdetto. difatti a dirimere è bastata la rt riportata da buio.


    Zender ebbe a dire:
    Era semmai riferito ad altri commenti proprio perché alcuni commentano dopo aver visto il film anni prima purtroppo e ricordando male.

    non mi sembra però il caso di cotola e undying...
    Ultima modifica: 3/04/16 18:42 da Schramm
  • Discussione Zender • 3/04/16 18:48
    Consigliere - 43608 interventi
    beh, ci mancava pure il lapidario verdetto per un mux...

    Non si può dire l'uno o l'altro. Per quello che scrivono in questi ultimi anni ovviamente sì, ma quelli son commenti del 2009, le cose erano molto diverse e oltretutto un tempo era assai normale che chi s'iscriveva inizialmente scrivesse valanghe di commenti ricordando i film visti. Succede ancora oggi e per questo ho dovuto mettere il fermo a 4 commenti giornalieri come massimo. Al tempo c'era chi ne faceva anche 15/20 al giorno.