Il più grande spettacolo del mondo - Film (1952)

Il più grande spettacolo del mondo

Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

Location LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 15/02/09 DAL BENEMERITO PIGRO
1
1!
2
2!
3
3!
4
4!
5

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione ( vale mezzo pallino)
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Pigro 15/02/09 10:40 - 9761 commenti

I gusti di Pigro

Fantasmagorico kolossal dedicato al mondo del circo, visto attraverso tutti gli stereotipi possibili, ma anche con una devota passione che riesce a trasmettere allo spettatore l'allegria e le sofferenze dello spettacolo viaggiante. Non mancano storie d'amore e violenza, brividi e colpi di scena in una sceneggiatura che dà ampio spazio alla visione stupita di animali, acrobati e clown (veri artisti circensi), ma che non dimentica le necessità narrative. Insomma un gran bel film alla DeMille, capace di divertire ed emozionare ancora. Imperdibile.

Galbo 17/02/09 16:43 - 12440 commenti

I gusti di Galbo

Kolossal hollywoodiano sullo spettacolo per eccellenza, quello del circo, e diretto dal grande Cecil B. Mille. Tutto il microcosmo (gioie, drammi ed avventure varie) che ruota intorno al tendone circense viene rappresentato, magari in modo eccessivamente retorico ma con grande senso dello spettacolo come nella migliore tradizione dei film di genere. Ottimo ed importante il cast. Belle le riprese degli spettacoli con veri artisti del settore. Da vedere.

Cotola 25/02/10 23:52 - 9136 commenti

I gusti di Cotola

Discreto giocattolone retorico, a volte troppo, e spettacolare che a fronte di una storia abbastanza scontata, può contare sull’innegabile bravura e maestria registica di De Mille che, ovviamente, altrove ha saputo fare molto meglio ma che riesce a sfruttare al meglio la spettacolarità e la drammaticità insiti nel mondo circense. Abbastanza ricco il cast. Esagerati i due premi oscar per il miglior film e per la sceneggiatura.

Rigoletto 14/11/14 16:57 - 1792 commenti

I gusti di Rigoletto

Primo kolossal per Charlton Heston, chiamato da DeMille a dare il volto al responsabile di un circo. Uno spettacolo efficace con dietro tanti rivoli, amori, dualismi ecc. Un cast eccellente (Stewart, Wilde, la Hutton, lo stesso Heston, che verrà richiamato da DeMille pochi anni dopo per I dieci comandamenti) riesce ad andare oltre la semplice rappresentazione, riuscendo a far vedere il circo in tutte le sue sfaccettature, comprese le sventure. Ma nel mondo dello spettacolo, si sa, "The show must go on!"

Daniela 5/09/16 15:55 - 12733 commenti

I gusti di Daniela

Amori, rivalità, gelosie ed atti eroici all'interno del microcosmo costituito da un circo itinerante: l'inevitabile incontro fra il più grande spettacolo del mondo del definizione ed il regista spettacolare per antonomasia produce un kolossal gravato da stereotipi e forzature, ma comunque gradevole con i suoi colori vivaci e le sue passioni altrettanto vivide, a tratti pure appassionante, in cui veri artisti circensi si esibiscono accanto a divi hollywoodiani impegnati in ruoli fortemente caratterizzati, con Grahame e Stewart una spanna sopra gli altri.

Rambo90 9/09/17 02:13 - 7722 commenti

I gusti di Rambo90

Kolossal come non se ne fanno più, sfarzoso nella messa in scena, forte nella sceneggiatura e nelle psicologie dei personaggi, commovente e divertente al tempo stesso. DeMille mette in piedi davvero un grande spettacolo facendo entrare lo spettatore nel vivo della vita di un circo con gioie e dolori annessi. Cast ottimo: Heston al primo ruolo di peso è già incisivo, la Hutton brava, Stewart espressivo anche sotto il trucco. Da non perdere.

Markus 16/04/23 11:39 - 3702 commenti

I gusti di Markus

Carrozzone hollywoodiano promozionale dell'arte circense. Uno schema base composto da non entusiasmanti dialoghi retorico/amorosi - col dramma sempre dietro l'angolo... - fa da collante a lunghe scene circensi, con i soliti elefanti - rincitrulliti dalle frustate - che mostrano la zampa al pubblico intento a divorare pop-corn, i pagliacci (che come ben sappiamo non fanno mai ridere) e, forse la parte più "avvincente", amori e assurde prodezze dei trapezisti. Decisamente invecchiato, ma per gli occhi d'un bambino Anni '50 poteva essere, appunto, il più grande spettacolo del mondo.

Cecil B. DeMille HA DIRETTO ANCHE...

Spazio vuotoLocandina I dieci comandamentiSpazio vuotoLocandina La conquista del WestSpazio vuotoLocandina Gli invincibiliSpazio vuotoLocandina Vento selvaggio
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.
  • Curiosità Daniela • 5/09/16 16:11
    Gran Burattinaio - 5931 interventi
    Nell'originale la voce narrante è quella dello stesso regista.
    Durante il film, mischiati fra gli spettatori o in altri ruoli minimi, sono riconoscibili alcuni volti noti, non accreditati nel cast, come Bing Crosby, Bob Hope, Van Johnson, Edmond O'Brien.
  • Homevideo Digital • 25/10/21 22:44
    Portaborse - 4029 interventi
    Dvd (e Blu-ray) A&R disponibile dal 12/11/2021.