Il giustiziere di Londra

Media utenti
Titolo originale: Der Henker von London
Anno: 1963
Genere: giallo (bianco e nero)
Note: Tratto dal romanzo "White carpet" di Bryan Edgar Wallace.

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 18/07/15 DAL BENEMERITO HOMESICK
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Homesick 18/07/15 16:39 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Sebbene in ultimo si riveli tutt'altro che fine a se stessa, l'intersezione tra le due indagini poliziesche - quella sul maniaco omicida e quella sul tribunale segreto che condanna a morte i criminali impuniti - appesantisce e rallenta tutta la parte centrale di un film che si concreta sostanzialmente nel prologo e nell'epilogo. Di chiara matrice sessantesca certe ambientazioni gotiche - la sede del tribunale segreto con i suoi giurati incappucciati, il cadavere nel sarcofago, il cimitero - e la figura dello scienziato pazzo.
MEMORABILE: I processi del tribunale segreto; il finto processo in casa del giudice; l'esperimento del mad-doctor.

Ronax 30/12/21 00:11 - 1053 commenti

I gusti di Ronax

Due casi che sembrano irrisolvibili agitano Scotland Yard: una misteriosa corte di giustizieri condanna e uccide criminali rimasti impuniti e un altrettanto misterioso maniaco adesca e poi decapita giovani ragazze. Le vicende, apparentemente separate, troveranno una soluzione congiunta con un colpo di scena finale non del tutto imprevedibile. Krimi teutonico canonicamente ispirato a Wallace figlio e condotto da Zbonek con sufficiente mestiere per renderlo vedibile senza annoiarsi più di tanto. Di una certa suggestione la tetra ambientazione gotica, sede della corte dei giustizieri.
MEMORABILE: Il giornalista impiccione specializzato in travestimenti.

Nicola81 9/01/22 19:21 - 2394 commenti

I gusti di Nicola81

Rispetto a molti altri krimi questo si distingue per un approccio molto più serioso (l'unico personaggio ridanciano, e nemmeno sempre, è il giornalista ficcanaso dedito ai travestimenti). Non che manchino anche qui ingenuità e parentesi fumettistiche, ma si rivela vincente la scelta di intersecare un tema come quello della giustizia privata, che esploderà nel decennio successivo, con atmosfere gotiche e risvolti horror appartenenti invece a pieno titolo agli anni '60. L'identità del colpevole è un bel colpo di scena, e il finale lascia una punta di amarezza. Corretti gli interpreti.
MEMORABILE: Le sedute dell'implacabile tribunale segreto; Il finale.

Von Leppe 26/01/22 17:07 - 1141 commenti

I gusti di Von Leppe

Pellicola tutto sommato riuscita, con una trama che incrocia due vicende: il giustiziere che uccide i criminali sottraendoli alla giustizia e il maniaco assassino di donne, arrivando nel finale a far quadrare il tutto. Buone anche le scenografie, che creano una suggestiva atmosfera malgrado siano molto posticce: notevoli in particolar modo la cripta degli incappucciati, la residenza del giudice a mo' di vecchio castello e la casa dell'assassino in stile arte moderna. Non manca qualche alleggerimento umoristico, tipico del genere krimi.

Katullo 5/04/22 11:13 - 175 commenti

I gusti di Katullo

Un po' macabro, un (bel) po' artigianale, un bianco e nero che sembra far di tutto per restare anonimo, così come più o meno dimenticabili restano i suoi interpreti. Thrillerino "asburgico" di modesta fattura che, sebbene costruito su una trama non così banale, presenta tutte le lacune di una produzione carente, anche per l'epoca. Un giovane poliziotto di Scotland Yard dà la caccia all'assassino che tempo prima gli aveva orribilmente ucciso la sorella, mentre è legato sentimentalmente a una sosia della stessa e affiancato da un partner medico legale. C'è anche il twist finale.

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Xtron • 19/07/15 15:51
    Servizio caffè - 1985 interventi
    Il dvd SINISTER

    Audio italiano e tedesco
    Sottotitoli in italiano
    Formato video 2.35:1 anamorfico
    Durata 1h29m56s
    Extra: Galleria fotografica

    Immagine a 14:45

    Ultima modifica: 19/07/15 17:29 da Zender