LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/07/10 DAL BENEMERITO GUGLY
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Gugly 24/07/10 22:08 - 1036 commenti

I gusti di Gugly

Strana commedia dove ritorna il tema della "roba" unita al tema molto napoletano del rapporto tra vivi e morti, che permette al protagonista di gabbare famiglie avide e tutt'altro che avvinte dalla "catena d'amore" che dovrebbe restituire il congiunto. A mio parere è da guardare più volte prima di comprendere il meccanismo ideato dall'autore, poi si può godere il trionfo finale di colore e di caos. Per riflettere su dove può arrivare l'egoismo umano.
MEMORABILE: Il finale.

Smoker85 16/01/12 23:12 - 424 commenti

I gusti di Smoker85

Il protagonista mantiene per due atti lo spettatore sulla corda nel dubbio che possa effettivamente avere dei poteri (anche se è scontato da subito esser convinti del contrario) e che possa davvero fare qualcosa di prodigioso. Solo nella terza parte si scoprono tutta la sua astuzia e il suo cinismo. Resuscita davvero gli uomini, ma non attraverso la "catena dell'Amore", bensì passando sulla meschinità e la bramosia diffuse nelle famiglie. Meno famoso di altri lavori, merita senz'altro la visione.

Rambo90 21/03/12 18:02 - 6867 commenti

I gusti di Rambo90

Intelligente e divertente commedia di Eduardo, che gioca sui temi della paura della morte e dell'avidità per mettere in scena truffe ai danni di familiari interessati e per nulla amorevoli. Tutto il cast (come quasi sempre accade) è eccezionalmente azzeccato, ma Eduardo rimane ovviamente una spanna sopra gli altri, pur essendo qui ottuagenario. Finale un po' tirato per le lunghe ma necessario. Notevole.

Rigoletto 6/07/15 11:23 - 1664 commenti

I gusti di Rigoletto

L'ottantenne Eduardo dà vita a una commedia dell'inganno spassosa nella quale l'unico a vincere sempre è solo lui. Abilissimo nel far capire dove l'animo umano può arrivare quando si tratta di soldi, De Filippo (e con lui il resto del cast) non si limita a indagare il quesito in modo superficiale ma penetra in profondità lasciando allo spettatore il compito di seguirlo fino alla risoluzione del mistero. A questo va aggiunta l'arte trasformistica di un uomo che, avendo vissuto per il palcoscenico, ha interpretato tutto il mondo.

Piero68 18/08/15 09:18 - 2848 commenti

I gusti di Piero68

Nonostante gli anni Eduardo dimostra ancora di essere un grande levandosi lo sfizio persino di dirigere. Commedia bella e introspettiva che ha forse nella costruzione attenta e incatenante il suo pezzo forte. Perché infatti i primi due atti tengono lo spettatore incollato allo schermo con la curiosità di scoprire cose si celi davvero dietro Geronta Sebezio: un santo o un profittatore? Un grande cast accompagna il Maestro: Uzzo, Honorato, Angrisano passando per la Luce e la Polito. Persino un giovanissimo e irriconoscibile Salemme.

Marzio Honorato HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.