LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 26/05/12 DAL BENEMERITO RULLO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Rullo 26/05/12 23:45 - 388 commenti

I gusti di Rullo

Trasposizione sul grande schermo del romanzo di Manzoni. Come era semplice aspettarsi, diversi dettagli vengono tagliati e viene quindi da domandarsi, con l'avanzare del film, se alcuni particolari si possano cogliere anche senza aver letto il libro. Forse è il difetto maggiore del film, perché per il resto rimane nella media, senza eccellere. Gli attori sì, se la cavano, ma in certi frangenti (le scene di pianto, una su tutte) risultano poco credibili. Il bianco e nero è in ogni caso reso piuttosto bene e la colonna sonora formidabile.

B. Legnani 24/08/19 19:12 - 4718 commenti

I gusti di B. Legnani

Kolossal del 1941 (musiche di Pizzetti, come in Scipione l'Africano!). La sceneggiatura rinuncia alla voce narrante (niente "Quel ramo…"), sopprime (dispone solo di 120': chiude allo scioglimento del voto, per finire in climax), modifica per comunicare meglio (esempio: si usa "sbagliato" anziché "fallato") e talora, curiosamente, integra: il paese è Olate, la Monaca si chiama proprio de Leyva. Resta però la fedeltà generale al romanzo. Grande cast: Cervi e la Sàssoli perfetti. Spiccano Ruggeri e Ninchi, ma anche altri (Falconi, la Maltagliati...) lasciano il segno. C'è un giovane Scandurra.
MEMORABILE: Il dialogo Cardinale-Innominato (Ruggeri e Ninchi).

Daniela 26/08/19 10:42 - 9381 commenti

I gusti di Daniela

Prima trasposizione sonora del romanzo, questa di Camerini è opera fedele al testo che, se non scansa del tutto l'effetto da condensato Reader's Digest, presenta aspetti validi sia dal punto di vista della confezione (molto riuscite le scene di massa, pregevoli la fotografia di Brizzi e la colonna sonora di Pizzetti) che per le prestazioni del cast. Se il quarantenne Cervi è forse troppo anziano per la parte di Renzo, Sassoli è una Lucia commovente e gli altri grandi nomi del cast (Falconi, Ninchi, Maltagliati, Ruggeri) si esprimono al meglio nei rispettivi ruoli.
MEMORABILE: Renzo a Milano in piena rivolta per il pane; Il volto della monaca di Monza incorniciato dalle inferriate; La peste
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.