LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 8/06/16 DAL BENEMERITO HOMESICK
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Dusso 29/12/16 08:20 - 1541 commenti

I gusti di Dusso

Piacevole western di Corbucci con colpi di scena uno dopo l'altro quasi tutti a dire il vero prevedibili ma che non intaccano la discreta resa del film; ad ogni modo ho preferito Gli uomini dal passo pesante prodotto l'anno prima dallo stesso produttore e con lo stesso Cotten nel cast. Ottima la regia di Corbucci e una menzione speciale per Norma Bengell (splendida e recita ottimamente).
MEMORABILE: La bara sepolta nel cimitero del forte.

Homesick 8/06/16 09:46 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Ancora una volta c'è di mezzo una bara e Corbucci, su sceneggiatura di Albert Band e Ugo Liberatore, continua la sua personalizzazione del western dei vinti: nero, violento e sanguinario, quasi tutto ambientato in aridi esterni, dove i protagonisti sono una famiglia di "crudeli", seguìta nel ferino idealismo della sua impresa tra incidenti, contrattempi e inevitabili tensioni interne e fratture. Grande cast con un Cotten supremo, che si conquista un excipit da tragedia greca, e gli sguardi profondi e acuti della Bengell. Musiche di Morricone, poi riciclate ne Il ritorno di Clint il solitario.
MEMORABILE: La strage dello squadrone nordista, con il fiume rosso di sangue; l'uccisione del cieco; il tranello del ladro; il gesto estremo e disperato di Cotten

Xabaras 30/07/17 11:34 - 189 commenti

I gusti di Xabaras

Quando il troppo stroppia. Corbucci, evidentemente vittima di un soggetto esageratamente ambizioso (eccessivo il numero dei colpi di scena) e fondamentalmente abbastanza assurdo (i quattro protagonisti vogliono far rinascere le armate di un Sud già arreso tramite i proventi della rapina a un convoglio), pare costretto a lavorare per eccesso sulla pellicola affastellando una a una molte delle situazioni tipiche dei western. Non si fa mancare proprio nulla: assalto alla diligenza, rissa al saloon, attacco dei messicani, sosta al forte e visitina degli indiani.

Joe64 20/07/19 23:53 - 8 commenti

I gusti di Joe64

Joseph Cotten e figli attraversano il west sterminando e depredando soldati nordisti; un giusto destino li attenderà al varco. Sottovalutato e poco conosciuto western di Corbucci, ricco di colpi di scena e sparatorie con tagli di montaggio molto moderni e originali per l'epoca (Sam Packinpah se ne ricorderà per il suo Mucchio selvaggio). Un titolo da riscoprire, molto amato da Quentin Tarantino.

Nicola81 25/11/20 22:41 - 2048 commenti

I gusti di Nicola81

Ingiustamente poco noto, in realtà è uno dei più convincenti western firmati da Corbucci, che inserisce praticamente tutti i dogmi del genere (sudisti e nordisti, la partita al saloon, i banditi messicani, gli indiani), mettendoli però al servizio di un soggetto piuttosto originale e ricco di colpi di scena, e riuscendo a creare anche alcune sequenze di autentica suspense. Molta carne al fuoco, forse persino troppa, ma cucinata davvero bene. Nel cast spiccano Cotten, spietato ma in nome dell'ideale, e la combattiva Bengell. Morricone stavolta non lascia particolarmente il segno.
MEMORABILE: I controlli  dei soldati nordisti e degli sceriffi; La visita al forte; Il finale da tragedia greca.

Gino Pernice HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.