Lo trovi su

Location LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 20/08/07 DAL BENEMERITO G.GODARDI
1
1!
2
2!
3
3!
4
4!
5

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione ( vale mezzo pallino)
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

G.Godardi 20/08/07 18:41 - 950 commenti

I gusti di G.Godardi

Ragazzi bianchi di buona famiglia giocano a fare i "gangsta" di colore. Decidono poi di sconfinare nei bassifondi per toccare con mano la situazione. Due ragazze si cacceranno nei guai. Da una regista di interessanti documentari ci arriva questo Havoc, descrizione del malessere giovanile. L'impronta documentarista è molto presente anche qui e il film ha il merito di non indugiare troppo su particolari spinti e violenti per non spettacolarizzarli. Il film fu congelato dalla Disney per diverso tempo in Usa a causa delle scene di sesso della Hathaway.
MEMORABILE: Ovviamente il maggior interesse sta nel vedere la Hathaway in versione cattivella, lontana anni luci dai filmetti zuccherosi che aveva interpretato.

Schramm 12/09/08 13:18 - 3539 commenti

I gusti di Schramm

Gli spaccati generazionali hanno decisamente spaccato gli zebedei. D'accordo, giovinezza è tutt'altro che bella, gli erroracci di gioventù sono la chiave per i soliti gironi infernali, la noia dei borghesi annoiati porta sempre al peggio. Il peggio è a sua volta tutto per il fruitore, costretto a fare i conti con un imbarazzante epigone di Clark in salamoia MTV non distante dall'ipocrita ruffianeria dell'ultimo Cassavetes. Il pacchiano è dietro l'angolo, l'utilità e l'efficacia di opere simili assai dubbie, la bruttezza del tutto inopinabile.

Magnetti 8/06/09 10:11 - 1103 commenti

I gusti di Magnetti

Film piuttosto insulso, che ho faticato a vedere fino alla fine. A fronte di una buona resa degli attori delle periferie malavitose, ci sono troppi luoghi comuni a cominciare dalle giovani borghesi la cui ricerca della trasgressione è la conseguenza delle dorate e vuote vite costruitele da genitori assenti. Colpisce vedere la Hataway in versione cattivella: il contrasto fra occhi da cerbiatta tenera e movenze da pantera sexy (inclusa scena a seno nudo) è riuscito. A parte questo il film è ampiamente evitabile.

Buiomega71 16/06/14 00:56 - 2948 commenti

I gusti di Buiomega71

Dopo un incipt ben poco promettente, tutto "yeah yeah", rappate, gangsta e tamarrate varie, il film decolla nei tocchi documentaristici di una Los Angeles borderline ben resi dalla Kopple, immersi nella bellissima fotografia di Kramer Morgenthau e da alcuni colpi sotto la cintola (la gangbang a cui è sottoposta Bijou Phillips, che si trasforma ben presto in stupro di gruppo). I luoghi comuni sono ad alto rischio, ma la Kopple sa ben dosare gli ingredienti femminei (l'amicizia tra Alyson e Emily) con tocchi ruvidi (Alyson al comando di polizia). Imperfetto ma non disprezzabile.
MEMORABILE: La ragazza che sbocca alla festa; Toby che si piscia sotto minacciato da Hector; Emily sottoposta a gang bang; Alyson ripresa dal giovane cameraman.

Anne Hathaway HA RECITATO ANCHE IN...

Spazio vuotoLocandina Il diavolo veste PradaSpazio vuotoLocandina I segreti di Brokeback MountainSpazio vuotoLocandina One daySpazio vuotoLocandina Agente Smart - Casino totale
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.
  • Curiosità Buiomega71 • 16/06/14 09:11
    Consigliere - 26193 interventi
    * Il film è dedicato alla sceneggiatrice Jessica Kaplan, morta in un incidente aereo a soli 24 anni.

    * Primo film di fiction della documentarista Barbara Kopple.

    * Per il ruolo di Allison le candidate erano Mandy Moore e Kate Bosworth, per quello di Emily Jena Malone e Lindsay Lohan.

    * La scena in cui una ragazza arrestata dalla polizia racconta di un agente che, per verificare la sua lucidità, gli ha chiesto se è più vicina la luna o l'Europa è ispirata ad un fatto realmente accaduto allo sceneggiatore Gaghan. Nel periodo in cui aveva problemi di dipendenza dalla droga, infatti, un poliziotto che l'aveva fermato gli aveva posto la stessa domanda.

    Fonte: Pellicolascaduta
  • Homevideo Buiomega71 • 16/06/14 09:13
    Consigliere - 26193 interventi
    Nel dvd della Mediafilm (ma credo pure in sala) è stata tagliata la scena in cui Allyson (Anne Hathaway), in macchina col suo ragazzo Toby (Mike Vogel), si scopre il seno e fa un blow-job al ragazzo
    Ultima modifica: 16/06/14 15:59 da Zender
  • Discussione Buiomega71 • 16/06/14 09:37
    Consigliere - 26193 interventi
    Pensavo peggio, sinceramente

    Dopo un inizio "gangsta yeah-yeah, fuck-fuck" e da Eminem dei miseri, il film fortunatamente decolla tra la fotografia ipnotica e cromatica di Kramer Morgenthau e gli scorci documentaristici di una Los Angeles borderline, alla Questa e L'america, tra derelitti, puttane, degrado, quartieri malfamati e bande di chicos

    La Kopple sfoggia il suo stile documentaristico (riflesso nel giovane filmaker che riprende la Hathaway e la gang bianca di ricconi e annoiati, stile Il Cameraman e L'assassino), butta il suo occhio indagatore sul vuoto pneumatico che attanaglia i giovani ricchi californiani, colpisce con scene ruvide (Allyson rinchiusa al comando di polizia, tra puttane tossiche che vomitano e imprecano) e non rinuncia a tocchi femminei (l'amicizia tra Emily e Allyson, che in un momento di relax-sdraiate sul letto a scherzare e prima di fumare disastrosamente del crak-sfiorano le braccia di saffo)

    Picchia abbastanza sotto la cintola (il suo stile mi ha ricordato, in alcuni frangenti, quello della Spheeris), soprattutto nella gang bang a cui e sottoposta Bijou Phillips dai chicos (sorta di iniziazione per entrare nella gang), che diventa ben presto stupro di gruppo, in una sequenza che comunque lascia il segno

    Non male anche la vendetta scatenata dai "gangsta bianchi" (e un pò sfigati) che fanno irruzione nel covo dei latinos, fucili e pistole spianate, trovando solo donne e bambini terrorizzate, per poi finire in un incrocio, quando la loro auto tamarra incrocia il suv guidato dai chicos, in un finale sospeso e quasi da western

    Poi vabbè, si sfiorano pericolosamente i luoghi comuni ormai strabusati da questo genere di film, che ormai più nulla a da dire

    La Hathaway smania e si masturba davanti alla telecamera del giovane filmaker, cerca emozioni forti frequentando il poco raccomandabile boss dei latinos e la sua gang, fà la fighetta "dannata" per il gusto del brivido ma poi si pente, quando vede che i chicos mica scherzano...

    Ottima la scena del capo dei chicos che minaccia il bulletto Toby, umiliandolo e facendolo pisciare sotto

    Sicuramente imperfetto e incompiuto, ma comunque non così disprezzabile come si legge in giro (mi ero preparato al peggio, sinceramente)

    Certo, Larry Clark e il suo Bully erano tutt'altra pasta, ma la Kopple non se la cava affatto male (ci sono pure echi-se ben flebili-di Avere Vent'anni)

    Si rivede con piacere Michael Biehn e una sfatta Laura San Giacomo e Bijou Phillips buca lo schermo.
    Ultima modifica: 17/06/14 01:01 da Buiomega71
  • Discussione Buiomega71 • 16/06/14 09:42
    Consigliere - 26193 interventi
    Barbara Kopple ai tempi dei suoi primi documentari di denuncia

    http://blogs.elcorreo.com/gran-cinema/files/2013/11/barbara-kopple.jpg

    Un primo piano di Barbara Kopple oggi

    http://www.woodstockfilmfestival.com/images/people/2006/Barbara-Kopple-Photo.jpg