ESP2 - Fenomeni paranormali - Film (2012)

ESP2 - Fenomeni paranormali
Lo trovi su

Location LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 1/04/13 DAL BENEMERITO PUPPIGALLO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Puppigallo 1/04/13 20:31 - 5299 commenti

I gusti di Puppigallo

Questo sequel è quanto di più inutile e posticcio si potesse concepire dopo una pellicola già non certo eclatante. Superati a fatica i primi quarantacinque inutili e tediosi minuti, viene persino riesumato un disperso, giusto per tentare di riallacciare un precedente discorso che non doveva essere ripreso. Ormai è tutto ultrabanale; e le scene che dovrebbero essere almeno d'impatto visivo, non suscitano alcuna sensazione, se si esclude quella poco piacevole di essere presi bellamente per i fondelli. Il finale poi è proprio una "genialata". Passare decisamente oltre.
MEMORABILE: La bambina spettro, che almeno fa il suo dovere, pur risultando ormai trita come effetto visivo distorcente.

Greymouser 6/04/13 11:03 - 1458 commenti

I gusti di Greymouser

Un film che potrebbe commentarsi attraverso una serie di citazioni di riferimento che, però, oltre a sprecarsi, supererebbero ampiamente il testo di questa recensione. Difficile immaginare qualcosa di più derivativo e inutile di un soggetto pescato a piene mani, e goffamente, da altri titoli più o meno validi, ma tutti di gran lunga superiori a questa insulsaggine che insegue acriticamente modelli di genere già di per sè obsoleti e sfiancati. Pessimo.

Markus 5/08/13 08:31 - 3695 commenti

I gusti di Markus

Il cinema del terrore americano è sempre più destinato a un pubblico di adolescenti con Pepsi gigante, popcorn e ragazzina che si copre gli occhi avvinghiata come un koala al ragazzino di turno (che finge spavalderia). Esp 2 fa ampiamente parte di questo genere e, se nel primo capitolo si poteva contare su una certa tensione, qui si trascende nel comico. S’inizia con quaranta minuti di giovanilistico-yankee; poi, cotti a puntino, si ritorna nell'ospedale maledetto del capostipite dove, sostanzialmente, accadono le stesse cose già viste. Inutile.

Piero68 4/08/14 09:06 - 2961 commenti

I gusti di Piero68

Premesso che detesto questo genere (non l'horror in sé ma quello stile mockumentary) e premesso che in questo secondo episodio gli attori sono anche peggio che del primo non posso nascondere che, grazie a una serie di copia e incolla da altre pellicole, questo secondo capitolo riserva qualche sorpresa in più rispetto al primo. Resta comunque un genere già obsoleto e, se all'inizio poteva passare come sorta di cinema sperimentale, una serie inutile di cloni di fatto fotografano il loro vero scopo: piccolo budget, grandi incassi.

Enzus79 3/11/22 22:59 - 2925 commenti

I gusti di Enzus79

Secondo capitolo dei fenomeni paranormali che si verificano in un ex ospedale psichiatrico, in Canada. Film che non lascia buoni ricordi, dato che sembra sia stato concepito per inerzia, senza una parvenza di logica. Il personaggio interpretato da Sean Rogerson è poco credibile. Finale mediocre. Nonostante ciò sono da apprezzare la regia e i trucchi. Intrattiene poco.

Magerehein 20/12/23 11:53 - 1011 commenti

I gusti di Magerehein

Che senso ha proporre il sequel di un film che s'era rivelato scadente? Vedendo come quest'opera sia stata sviluppata, poi, la domanda non fa che amplificarsi; un'ora e quaranta che sembra non finire mai. La prima parte è indisponente e occupa troppo spazio mentre la seconda, evidentemente concepita per non ricalcare in tutto e per tutto il precedente, finisce per prendere una deriva che definire assurda è dire poco (sbuca persino il Ben Gunn della situazione). Recitazione modesta, zero traccia di spaventi o tensione, epilogo atroce e buttato lì di fretta. Sconsigliato.
MEMORABILE: La scossa elettrica incendiaria al barellato.

Teddy 22/04/24 01:13 - 845 commenti

I gusti di Teddy

Nonostante non aggiunga poi molto al primo capitolo, è un sequel che alterna macabro e ridicolo con un furibondo, liberatorio spirito d’iniziativa. Odiato dai più, regala ai fan del mockumentary una giostra audiovisiva che ammanta tutto; persino il racconto stesso. La regia probabilmente punta tutto sul morboso voyeurismo dello spettatore, che viene però ripagato da sferzate violente e da un finale sottilmente ambiguo.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Spazio vuotoLocandina MandySpazio vuotoLocandina Satanic attractionSpazio vuotoLocandina The nun: La vocazione del maleSpazio vuotoLocandina Trench 11
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.
  • Homevideo Mco • 4/12/13 23:26
    Risorse umane - 9970 interventi
    Disponibile in DVD e Blu-Ray dal 29 Gennaio 2014 per Eagle Pictures.