Death Spa

Media utenti
Titolo originale: Death Spa
Anno: 1988
Genere: horror (colore)
Note: AKA "Witch Bitch". Inedito in Italia.
Numero commenti presenti: 4

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 19/09/09 DAL BENEMERITO HERRKINSKI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Herrkinski 19/09/09 00:14 - 6275 commenti

I gusti di Herrkinski

Improponibile horror anni '80 che ruota attorno a una palestra dove accadono bizzarri omicidi, causati dallo spettro della defunta fidanzata del gestore... Il film vorrebbe azzardare toni da mystery, stemperati da svariate scene gore, ma alla fine a salvarsi sono solo queste ultime. Infatti il resto è una noia mortale e nonostante una certa competenza nell'uso della mdp il film è scialbo, stupido nella sceneggiatura e nei dialoghi. Peccato, perché i 15 minuti finali sono delirantemente splatter e sleazy. Si segnalano Foree e la Field nel cast.
MEMORABILE: La mano nel frullatore; il pesce surgelato che si rianima e azzanna alla gola l'ispettore!

Pumpkh75 19/09/14 12:51 - 1468 commenti

I gusti di Pumpkh75

E’ un delirio: in perenne bilico tra il serio e il faceto, propone un overdose pop di saune, polsini tergisudore e corpi femminili sotto le docce. Quando la speranza è ormai svanita ecco arrivare un cataclisma splatter, con tanto di pesci zombi scongelati da far impallidire Sissy Spacek o Clint Howard. Tra squarci proto-rap stile Videomusic e flashback visionari che spiazzano per l'inquietudine suscitata, si encomia l'economica stravaganza ma non regia e attori, pur non aspettandoci diversamente. Da vedere anche solo per una, curiosa, volta.

Jena 17/04/20 21:02 - 1367 commenti

I gusti di Jena

Delirio incredibile. Parte come slasher da palestra clone di Killer workout, con pacchianate varie nel mostrare il mondo del fitness ai suoi esordi ottantiani. Poi diventa ghost story di vendetta. Infine finisce alla Carrie. Non mancano uno psicopatico transgender e il feticismo ottantiano dei primi computer. Insomma, una maionese impazzita mal gestita in sede di regia, con un cast scadente (il protagonista non muove un muscolo del viso), qualche buon omicidio e parecchi nudi.
MEMORABILE: La tipa sciolta viva (dall'acqua?); La pistola che esplode in mano al parapsicologo amputandogli il braccio; I merluzzi congelati redivivi; La sauna.

Anthonyvm 26/11/21 02:39 - 3398 commenti

I gusti di Anthonyvm

Bizzarro (se non folle) slasher ottantiano che parte da premesse soltanto curiose (omicidi "tecnologici" per mezzo di attrezzature computerizzate, un po' dalle parti de L'ascensore o Terminal choice) per poi cimentarsi in una scalata all'ultima stravaganza, fra poltergeist vendicativi (una splendida Shari Shattuck), possessioni con gender-swap e uccisioni strambe (nonché assai splatter) a bizzeffe. Se lo script scombiccherato, unito a un cast mediamente sottotono e ritmi tentennanti, può dapprincipio snervare, la pirotecnica mezz'ora finale lascia satolli. Per chi non cerca un senso.
MEMORABILE: La ragazza sciolta nell'acido in stile L'aldilà; Il pesce sciabola surgelato che azzanna un poliziotto (!); Lo specchio che fa esplodere una ragazza.

Brenda Bakke HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.