Buon giorno, elefante! - Film (1952)

Buon giorno, elefante!

Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

Location LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 6/07/09 DAL BENEMERITO COTOLA
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Cotola 6/07/09 20:50 - 8794 commenti

I gusti di Cotola

Un elefante diventa la risoluzione dei problemi di una famiglia "male in arnese". Favola zavattiniana (sceneggiata con la collaborazione di Suso Cecchi d'Amico) che spinge un po' troppo il pedale dell'ottimismo ma che fa registrare dei buoni momenti dovuti alle riuscite coloriture surreali che ben si intrecciano con i momenti più realistici del film. Abbastanza godibile.

Rambo90 2/11/12 16:01 - 7501 commenti

I gusti di Rambo90

Una favola tipicamente zavattiniana, un po' esagerata in alcuni punti ma sicuramente divertente, soprattutto grazie all'interpretazione di Vittorio De Sica, grandissimo nella parte del maestro ottimista e un po' sognatore. Anche i caratteristi funzionano; forse la parte migliore è la prima, mentre quella con l'elefante risulta un po' ripetitiva. Buona la colonna sonora.

Pinhead80 2/03/13 18:09 - 4562 commenti

I gusti di Pinhead80

Un film invecchiato decisamente male. La parte centrata sulle difficoltà della categoria degli insegnanti (su questo i punti di contatto con il presente ci sono) è buona, mentre il resto della storia è davvero poca cosa. L'intento di rendere favolistica la vicenda svilisce il contenuto dell'opera, che si finisce per ricordare più per l'assurdità dell'elefante portato in casa piuttosto che per l'immagine di una categoria allora in crisi come oggi (anche se per motivi diversi). Mi aspettavo di più.

Rufus68 14/03/19 22:45 - 3679 commenti

I gusti di Rufus68

Filmino garbato e debole di costituzione che si innalza in virtù dell'interpretazione di De Sica (fin troppo signorile come maestro, ma è un piacere il solo sentirlo parlare) e di una generale bonomia che diviene umanità. La fiaba di Zavattini non vanta mai un vero estro fantastico eppure dobbiamo riconoscere che la sceneggiatura pigia con sincerità e pudicizia i tasti della commozione senza mai concedere nulla al lieto fine o alla faciloneria (le speranze del protagonista rimangono vane). Sottovalutato.

Zampanò 6/01/21 17:17 - 377 commenti

I gusti di Zampanò

Quando Zavattini è fiabesco, vedi Miracolo a Milano, si vola alti, sul dorso di un Dumbo trasteverino. De Sica, dal canto suo, fuori dai ruoli gigioneschi dà il meglio. Qui muove più tipi: padre di famiglia, maestro, sindacalista e visionario (è pure produttore). Ancillare la Mercader, di spesso fervore Nando Bruno, più attore che caratterista. Resta un po' ingenuo il deus ex machina del pascià indiano, che in una bolla appare e disappare. Ma, appunto, in una fiaba molto è lecito. La passeggiata notturna con l'elefantino per Roma è un eterno manifesto del nostro cinema.
MEMORABILE: L'arrivo di Nabù col furgoncino; Le suore che accolgono il pachiderma pur di non affidarlo ai comunisti.

Gianni Franciolini HA DIRETTO ANCHE...

Spazio vuotoLocandina Racconti romaniSpazio vuotoLocandina Racconti d'estateSpazio vuotoLocandina Villa BorgheseSpazio vuotoLocandina Siamo donne
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.
  • Curiosità Zender • 26/09/16 20:10
    Capo scrivano - 47181 interventi
    Dalla collezione "Sorprese d'epoca Zender" il flano del film: