40 giorni & 40 notti

Media utenti
Titolo originale: 40 Days & 40 Nights
Anno: 2002
Genere: commedia (colore)
Note: Aka "Quaranta giorni e quaranta notti" o "40 giorni e 40 notti".

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 3/04/08 DAL BENEMERITO GALBO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Galbo 3/04/08 15:42 - 11900 commenti

I gusti di Galbo

Giovane studente di San Francisco attraversa un periodo di volontaria astinenza sessuale dopo un'esperienza amorosa infelice. Destinata prevalentemente ad un pubblico post-adolescenziale, questa commedia di Michael Lehman sbeffeggia il sesso (e l'astinenza da questo) in modo piuttosto facile e scontato non facendosi mancare nessuno dei luoghi comuni narrativi del genere. L'umorismo di cui vive il film è pertanto piuttosto grossolano anche se talvolta colpisc efficacemente il bersaglio. Si può vedere.

Stubby 3/09/08 16:05 - 1147 commenti

I gusti di Stubby

Visto e subito dimenticato; trattasi di una commedia appena gradevole rivolta soprattutto ad un pubblico adolescenziale. Si ride veramente poco e le situazioni che vengono a crearsi sono pressochè scontate. Più che altro può essere gradita a giovani fanciulle. Evitabile.

Ciavazzaro 23/04/09 17:12 - 4774 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Davvero pessimo. D'altronde dopo la premessa sulla quale si basa la pellicola che cosa potevo aspettarmi? Hartnett insopportabile, il film è davvero pesante da vedere. Ragazze dovunque ma poca sostanza e si arriva (almeno nel mio caso) ad odiare visceralmente il protagonista. Pessimo e miserrimo.

Giacomovie 15/09/09 16:27 - 1378 commenti

I gusti di Giacomovie

Simpatica commedia giovanilistica che usa un riferimento evangelico per andare in antitesi con le sempre più diffuse ragazzate volgari di moda tra i giovani d'oggi. Voto di astinenza e forza di volontà sono i temi trattati in un assemblaggio che ha il minimo indispensabile in ogni settore per risultare accettabile. C’è qualche misurato volo di fantasia ed un’attrice candidamente sensuale: Shannyn Sossamon.
MEMORABILE: “Lo sapevate che un’eiaculazione regolare è il miglior rimedio contro il cancro alla prostata?”

Belfagor 30/01/10 09:37 - 2658 commenti

I gusti di Belfagor

Ci sono molti buoni modi per impostare una commedia sul sesso: fine ironia, intenti satirici, lieve romanticismo. Questo film li evita tutti quanti. Meglio tuffarsi nella solita sequela di luoghi comuni, meglio ancora se a portarli in scena è un gruppo di personaggi particolarmente sgradevoli. La parte maschile del cast è fondamentalmente insopportabile, Hartnett in testa: uno dei protagonisti meno meritevoli di sostegno da parte del pubblico che abbia mai visto.

Didda23 14/10/11 13:44 - 2357 commenti

I gusti di Didda23

Mediocre commedia giovanilistica, 40 giorni & 40 notti è un gradevole prodotto destinato prevalentemente ad un pubblico adolescenziale. Lo spunto iniziale del film (l'astinenza sessuale volontaria del protagonista) crea qualche situazione divertente anche se bisogna ammettere che l'opera scade presto nel banale e nello scontato. Vinessa Shaw si fa preferire al resto, non solo per la bellezza. Il discreto ritmo conduce senza problemi alla fine del film. Per una serata senza troppe pretese.

Vinessa Shaw HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Ciavazzaro • 27/12/09 12:21
    Scrivano - 5619 interventi
    Ashton Kutcher e Katie Holmes dovevano inizialmente interpretare Matt e Erica,ma rifiutarono per perchè avevano altri progetti in corso.

    Fonte:Imdb