Cerca per genere
Attori/registi più presenti

EUROPA DI NOTTE

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 9/6/10 DAL BENEMERITO SAINTGIFTS

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Il Gobbo 14/3/15 22:31 - 3011 commenti

"La montagna andata da Maometto, il night club sceso al livello di tutti i portafogli" come scrisse Claudio Quarantotto, è l'archetipo dei mondo movies, non a caso già con Jacopetti ai testi (letti da Corrado!), ottime maestranze (Pogany premiato a Venezia, Serandrei, Mogherini), un buon ritmo e naturalmente dei pregevoli numeri di varietà, compresi gli strip, le ballerine e il trans (Coccinelle). Time capsule. Fu un successone.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Saintgifts 9/6/10 22:35 - 4099 commenti

È stato il primo di una serie di documentari sugli spettacoli che si svolgevano nei vari tabarin e night club europei (dello stesso anno è Mondo di notte). Ebbe un buon successo, anche perché in quegli anni erano pochi coloro che si potevano permettere viaggi nelle capitali europee, perciò potere entrare in un colpo solo al Moulin Rouge, al Crazy Horse e in tanti altri posti e poter vedere i migliori artisti del momento e i famosi spogliarelli (castigatissimi) era un'occasione unica. Inizia e finisce con un bravo Modugno e le sue belle canzoni.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Ronax 24/3/20 2:06 - 870 commenti

Capostipite indiscusso di un'innumerevole progenie di mondi di notte, il film di Blasetti se ne discosta per la sostanziale morigeratezza (solo un paio di castissimi spogliarelli) e per l'assenza della componente sensazionalistica e disturbante di molti mondo movie degli anni successivi. Blasetti si muove con la consueta eleganza e lievità di tocco aiutato dalla bravura di molti degli artisti coinvolti, dalla squillante fotografia di Pogany e dall'abile montaggio di Serandrei. Commento di Jacopetti piuttosto sicocco ma fortunatamente poco invasivo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il plastico che unisce idealmente le capitali europee nelle scene iniziali e finali.
I gusti di Ronax (Drammatico - Erotico - Thriller)