Cerca per genere
Attori/registi più presenti
Vai a fine pagina
Pagina 2 di 2Altre pagine: 1 2  Inizio < Prec.Pross. > Fine 

LOCATION VERIFICATE: Fantozzi (1975)

  Mauro
Contratto a progetto
8388 interventi
#1 Fantozzi (1975)
15 agosto 2012 ore 00:10 (6 anni, 5 mesi fa)
Il bar dove, appena giunti a Courmayeur, scendono Calboni (Anatrelli), la Silvani (Mazzamauro) e Fantozzi (Villaggio) e dove quest'ultimo incontra per la seconda volta la contessa Alfonsina Serbelloni Mazzanti Vien dal Mare (Fortini), figlia di una delle azioniste della megaditta (la prima volta era stato alla stazione, per riconsegnarle il libro giallo “L'albicocco al curaro”) è in realtà un’ala del Gran Hotel Royal e Golf, situato in Via Roma 87 a Courmayeur (Aosta). Sullo sfondo si riconosce la Torre Malluquin, che mi ha permesso di risalire alla location.


 
  Mauro
Contratto a progetto
8388 interventi
#1 Fantozzi (1975)
14 gennaio 2013 ore 18:11 (6 anni fa)
Il passaggio a livello al quale Fantozzi (Villaggio) tampona il macchinone del “ministre du pétrole“ inondandolo con l’acqua contenuta nella barca e piovuta dalla “nuvola da impiegati” si trovava lungo la SP 42 “Barbaranese”, in località Bandita (Barbarano Romano, Viterbo) ed oggi è stato smontato perché la linea ferroviaria che vi transitava, la Civitavecchia – Orte, non è più in esercizio.

Per la conferma andiamo prima a ricostruire la marcia di avvicinamento della Bianchina, che qui vediamo uscire da Barbarano percorrendo la discesa di Via Santa Barbara...



...terminata la quale si trova un ponte:




Proseguendo lungo la provinciale, a 700 metri dal ponte si trova lo scomparso passaggio a livello (nel fotogramma riconosciamo in primo piano la barriera), al quale sta sopraggiungendo l’auto del “ministre du pétrole”.




La prova definitiva ce la offre l’edificio A (nascosto dalla vegetazione nella precedente foto di oggi):

 
 Roger
Magazziniere
2595 interventi
#1 Fantozzi (1975)
26 aprile 2013 ore 14:52 (5 anni, 9 mesi fa)
La villa dove avviene la sfida a biliardo tra Fantozzi ed il suo superiore (D'Orsi) è la villa dell'Olgiata (Roma) conosciuta da noi come "villa dai due tetti tondi". Per provarlo prendiamo un fotogramma dal film Caro papà (1979) i cui interni nella villa sono già verificati. Siamo in una sala dalle pareti dipinte con motivi floreali, che vediamo subito sotto anche in Fantozzi:




Oltre la porta vi è una scala che i protagonisti scendono una volta usciti dalla sala:



A questo punto sulla destra si trova l'ingresso di una grande sala rotonda che qui è adibita a sala del biliardo:

 
 Andygx
Call center Davinotti
2236 interventi
#1 Fantozzi (1975)
09 settembre 2014 ore 17:27 (4 anni, 4 mesi fa)
Mi sono accorto che il mitico ristorante giapponese “Sayonara” in cui Fantozzi (Villaggio) porta a cena la signorina Silvani (Mazzamauro) è un set ricreato all’interno della nota Villa a Monte Mario di cui QUI TROVATE LO SPECIALE.

La villa è resa quasi irriconoscibile dalle scenografie installate; se non fosse per alcuni dettagli non camuffabili, mi sarebbe stato veramente impossibile identificarla!

Ma andiamo con ordine: il ragionier Fantozzi attende pazientemente la signorina Silvani all’ingresso del ristorante; siamo in realtà nel patio centrale all’interno della villa (Tav.5). Confrontando una panoramica ricostruita della scena con due fotogrammi da Poliziotti violenti (1976) possiamo riconoscere la piccola vasca con i caratteristici angoli ripiegati all’interno (B), la finestratura scorrevole in legno chiaro (A) e la fila di vasi grigi in piedi sul muretto:





Giunta la Silvani, l’improvvisata coppia si dirige verso destra (dove indica l’insegna) e, dopo uno stacco d’inquadratura, si ritrova all’interno del ristorante che è in realtà il salone principale della villa, reso assolutamente irriconoscibile da un arredamento in stile orientale. Pannelli scorrevoli e separè in carta di riso occultano le portefinestre dell’ampia sala ma un primo elemento chiave è la porta di legno in fondo alla stanza qui confrontata con un fotogramma da Femmine insaziabili (1969):




Geniale la trovata dello scenografo di collocare la vasca dei pesci che Fantozzi tenterà di moltiplicare nella “buca” in cui normalmente è collocato il divano. Le gradinate di legno sono ricoperte con ghiaia e sassi e il caminetto, per quanto “tappato“ da un pannello marrone, si palesa attraverso l’inconfondibile mensola di legno collocata superiormente (C). Il confronto con un fotogramma da L'occhio dietro la parete (1977) fornisce prova inconfutabile della location:


 
  Mauro
Contratto a progetto
8388 interventi
#1 Fantozzi (1975)
18 settembre 2015 ore 08:24 (3 anni, 4 mesi fa)
La strada dove, viaggiando verso Courmayeur, “Calboni sparava balle così mostruose che a quota 1600 Fantozzi fu colto da “allucinazioni competitive”, in preda alle quali Fantozzi (Villaggio) rivelerà di essere stato un campione dello sci in realtà si trova oltre la destinazione alla quale erano diretti: come mi suggerisce l’amico Massimiliano, si tratta di uno dei due tratti di Strada La Palud, tra le frazioni di La Palud e Planpincieux (Courmayeur, Aosta). Poco prima della “rivelazione”, l’auto di Calboni (Anatrelli) affronta questo tornante, che si trova dove oggi la strada si sdoppia: all’epoca delle riprese la strada era una sola mentre oggi il tratto che si vede nel fotogramma è a senso unico di marcia (opposto, dunque, a quello che si vede nel film).




E’ al tornante successivo, al quale l’auto arriva senza stacchi, che Fantozzi rivelerà il suo passato: in realtà qua non ci troviamo a quota 1600 ma a poco più di 1400 metri d’altezza




Immediatamente dopo l’auto transita di fronte a questa porzione di muro: notare colore, posizione e forma della pietra più scura

 
  Mauro
Contratto a progetto
8388 interventi
#1 Fantozzi (1975)
19 settembre 2015 ore 10:20 (3 anni, 4 mesi fa)
LA CLINICA PRIGIONE (SCENA TAGLIATA)
La clinica-prigione del dottor Birkenmeyer (Silvano Spadaccino) ha doppia natura (queste scene, girate per il primo Fantozzi e poi tagliate, sono state reintegrate molti anni dopo nel dvd Medusa)

ESTERNI
Gli esterni sono quelli di Palazzo Altieri, situato in Piazza Umberto I° ad Oriolo Romano (Viterbo). In questo fotogramma vediamo Fantozzi svignarsela appeso alle lenzuola (la porzione di facciata non è la stessa, perché la finestra illuminata ha i vetri nel film)




Ad indirizzarmi ad Oriolo sono state le inquadrature che mostrano le guardie alla caccia di Fantozzi, appostate su un ponticello che ricordavo d’averlo già visto altre volte. Infatti, è quello che si vede ne Gli amori di Manon Lescaut (1954) e che si trova a sinistra del palazzo (nel fotogramma il ponticello è ripreso dal lato opposto)




INTERNI (Zender)
Gli interni invece sono quelli, come fa notare Zender, del carcere minorile di San Michele a Roma, del quale QUI TROVATE LO SPECIALE. Il particolare curioso è che quando Villaggio decise di recuperare la scena e rigirarla per FANTOZZI CONTRO TUTTI, utilizzò la stessa identica location, come si può vedere dal raffronto dei fotogrammi. Da notare che tra il 1977 e il 1980 vi fu un restauro che eliminò i piccoli incavi sotto alle finestrelle delle celle (non più presenti in FANTOZZI CONTRO TUTTI).


 
  Mauro
Contratto a progetto
8388 interventi
#1 Fantozzi (1975)
09 dicembre 2015 ore 00:10 (3 anni, 1 mese fa)
La meta della disastrosa discesa con gli sci alla quale Fantozzi giunge a “scaglioni” è all’esterno del Ristorante Christiania, situato in località Plan Checrouit a Courmayeur (Aosta). Nel fotogramma vediamo gli altri partecipanti alla gara scrutare l’orizzonte, alla ricerca di Fantozzi, dal belvedere adiacente al ristorante, che in questa scena non si vede poiché alle spalle della macchina da presa. Si riconosce sullo sfondo l’edificio A mentre B oggi è stato ricoperto di assi di legno scuro.




In questa “soggettiva” ripresa idealmente da Fantozzi durante la discesa vengono inquadrati per pochi istanti sia il Christiania (C), sia l'edificio B del fotogramma precedente, che ritroviamo in una cartolina d’epoca.



In quest’altra inquadratura si riconosce anche la strisciata nera della scritta “Christiania” sulla facciata del ristorante. La freccia nella foto di oggi indica la posizione del belvedere dove erano in attesa, tra gli altri, Calboni, la Silvani e la contessina Serbelloni Mazzanti Vien Dal Mare.


 
  Zender
Consigliere
Moderatore
42318 interventi
#1 Fantozzi (1975)
09 dicembre 2015 ore 07:43 (3 anni, 1 mese fa)
Ottimo Mauro, radarizzata.
 
Vai all'inizio pagina
Pagina 2 di 2Altre pagine: 1 2  Inizio < Prec.Pross. > Fine 
Grazie ai segnalatori delle location di questo film e cioè, in ordine di contributi: Mauro (5), Ernesto (5), Zender (4), Roger (1), Piepasq (1), Andygx (1)
Sei nella sezione LOCATION VERIFICATE di