Cerca per genere
Attori/registi più presenti

SPARA ALLA LUNA

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 1
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 23/11/13 DAL BENEMERITO BUIOMEGA71

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


Buiomega71 23/11/13 17:04 - 1954 commenti

Quello che parrebbe un Parker minore Ŕ in realtÓ uno dei suoi opus pi¨ toccanti e personali. Un viaggio intimista nella crisi di una coppia di mezza etÓ, con echi bergmaniani, dalla morbida fotografia del fido Michael Seresin, impreziosita da dialoghi pungenti e amari e una direzione d'attori da standing ovation (anche se Finney Ŕ spesso sopra le righe). Parker osserva da entomologo il disfacimento della middle class americana, senza strafare ma scavando nell'animo e nei sentimenti ormai corrosi. La lentezza nel narrare si fa quasi preziosa. Sottovalutato.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La sequenza finale nel campo da tennis, triste e patetica nello stesso tempo, con l'arrendevolezza di Finney e l'indifferenza della Keaton.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)