Cerca per genere
Attori/registi più presenti

ARRIVA LA BUFERA

All'interno del forum, per questo film:
Arriva la bufera
Dati:Anno: 1993Genere: commedia (colore)
Regia:Daniele Luchetti
Cast:Diego Abatantuono, Silvio Orlando, Margherita Buy, Angela Finocchiaro, Marina Confalone, Eros Pagni
Visite:1047
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 8/11/08 12:11 - 11065 commenti

Dopo la bella prova (di impegno civile e politico) de Il portaborse, il regista Daniele Luchetti continuò a indagare sull'italia contemporanea (quella della corruzione). La chiave scelta in questo caso è quella grottesca, ma il risultato non è all'altezza del film precedente; la sceneggiatura appare poco incisiva e in genere il film "soffre" di una certa lentezza, nonostante l'impegno e la simpatia degli interpreti.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Tarabas 6/2/09 13:33 - 1639 commenti

Giudice incorruttibile piomba su una faccenda di malaffare, ma ne sarà coinvolto a causa dell'amore. Finale col botto. Negli anni di Tangentopoli, Luchetti tenta il ritratto agrodolce di un rappresentante della categoria più in voga, i giudici. Che il grottesco sia il registro più difficile, si sa. Qui la malaccorta struttura del racconto si mischia a un piglio moraleggiante senza il necessario approfondimento. Ambizioso e fallimentare. Abatantuono spaesato, Orlando eccessivo.
I gusti di Tarabas (Commedia - Gangster - Western)

Nando 6/9/13 13:46 - 3378 commenti

Commedia allegorica incentrata sulla denuncia della corruzione e dello smaltimento dei rifiuti. I casi trattati appaiono tuttavia edulcorati e privi di spessore, nonostante il cast altisonante ma poco ispirato. Abatantuono è l'unico che regge la pericolante baracca, mentre la Buy e Orlando non incidono, anzi il secondo è più antipatico del solito.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Ducaspezzi 12/9/12 18:02 - 222 commenti

Con l' intento, forse, di inseguire didascaliche sofisticatezze, si è armeggiato con le iperboli per portare un soggetto (che altrimenti elaborato avrebbe anche potuto essere gradevolmente brillante o farsesco) nelle secche di un'impronta grottesca che rimane alquanto indefinita e debole. Erano gli anni di tangentopoli e il tema della sistemica corruzione qui trattato - per quanto si sia innanzi ad una commedia un po' svaporata - alla fine pare risolversi in una specie di bonomìa assolutoria che non suona come satira né urticante, né sfumata.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La vecchia murata in casa sua; Orlando che tira fuori dall' armadio segnali stradali; Le iridi della Buy come carnose ciliegie azzurre; La monnezza.
I gusti di Ducaspezzi (Drammatico - Fantastico - Thriller)