Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LE OCCASIONI DI ROSA

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 5/2/10 DAL BENEMERITO STEFANIA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Homesick 19/4/11 10:28 - 5737 commenti

Presa di coscienza da parte di giovani vite allo sbando tra residui di contestazione e lusinghe consumistiche. Intrisa di umori fassbinderiani percepibili nel ménage a tre, nel milieu domestico e nella diegesi scarna, ellittica e sincopata, l'opera seconda di Piscicelli si affilia ad un naturalismo asettico ma denso di stimoli sociologici, cui danno ulteriore rilievo una Napoli fredda e suburbana e la recitazione dialettale in presa diretta di un cast di non professionisti e di Marina Suma, sorprendente debuttante, poi in Sapore di mare insieme al partner di allora Angelo Cannavacciuolo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La camminata di Marina Suma, con il rosso dei suoi vestiti che contrasta con il grigiore dei condomìni sullo sfondo.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Giùan 15/9/18 14:53 - 2590 commenti

Pasolinianamente rigoroso fin dal nitore dei titoli di testa, post cittiano nel suo aggiornare ambienti, sociologia e fenomenologia di un proletariato imborghesito nei sogni ma sempre costretto a vivere di espedienti e scorciatoie, senza più nessun progetto di riscatto se non "immediatamente" economico. Piscicelli possiede lungimiranza registica, inquadrando in fieri l'umanità sfuggente e riluttante sovrastata dal cemento delle nuove periferie (femminielli, prostitute, cinici omosessuali, microcriminalità). Amaro ma pudico, doloroso senza concedersi urla.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'incedere, le mise, il volto e il corpo di Marina Suma; Il muro del condominio col "graffito" pre maradoniano su Ruud Krol.
I gusti di Giùan (Commedia - Horror - Thriller)

Myvincent 7/9/16 19:20 - 2263 commenti

Esordio molto interessante (e forse mai altrettanto impegnato e drammatico) per la bella Marina Suma, che qui dà anche un'interpretazione azzeccata a un ruolo non certo facile. In una Napoli vista di striscio si consumano vicende di ordinario degrado umano, senza una narrazione convenzionale ma facendo intendere tutto e anche oltre allo spettatore. La scelta di Rosa, così sofferta, sarà la sua prima presa di coscienza di sé, a dispetto di chi ha deciso avidamente già la sua sorte.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Gli occhi e lo sguardo intenso di Marina Suma; La sua camminata solitaria tra le vele di Scampia.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Paulaster 5/4/18 10:04 - 2230 commenti

Vita quotidiana di una ragazza senza arte né parte che troverà una nuova consapevolezza di sé. Storia di degrado periferico che non entra nel drammatico (dopotutto c’è spaccio e prostituzione) per via di un narrato asciutto, in un napoletano parlato con naturalezza e in presa diretta. La Suma ha presenza e sembra che tutto le scivoli addosso: qualche inquadratura più autoriale (le varie passeggiate) le dà più importanza. Cannavacciolo mostra qui evidenti limiti recitativi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La lezione di inglese in cassetta; I casermoni di cemento e lei con i collant rossi.
I gusti di Paulaster (Commedia - Documentario - Drammatico)

Stefania 14/6/10 4:40 - 1600 commenti

Asciutto, essenziale, rigoroso, Piscicelli ci racconta Rosa mostrandocela quasi sempre in movimento: cammina insolente e sicura, il corpo trionfante che fende l'aria come una nave l'acqua, ma è una nave senza bussola, senza rotta, senza porto. E' pura vita che si disperde in inutili rivoli, per poi disseccarsi nell'ultimo gesto di confusa rivalsa, nell'ultima occasione perduta. Il tutto in un hinterland freddo di buio e di neon, Napoli senza mare, senza sole, senza cielo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Angelo, l'amico ex-marinaio, cerca di spiegare a Rosa il funzionamento del sestante.
I gusti di Stefania (Commedia - Drammatico - Giallo)

Alex1988 16/7/17 18:18 - 519 commenti

Riuscito esordio per Marina Suma; da qui in poi i suoi ruoli saranno prettamente da commedia. In una Napoli quasi metafisica si consuma la storia di una prostituta che, conducendo una vita grigia, riuscirà solo nel finale ad agire secondo coscienza, attraverso una drastica decisione. Storia dagli echi pasoliniani; una Napoli così si è vista raramente. Discreto.
I gusti di Alex1988 (Azione - Poliziesco - Western)