Cerca per genere
Attori/registi più presenti

GO GO TALES

All'interno del forum, per questo film:
Go go tales
Titolo originale:Go go tales
Dati:Anno: 2008Genere: drammatico (colore)
Regia:Abel Ferrara
Cast:Bob Hoskins, Willem Dafoe, Asia Argento, Matthew Modine, Riccardo Scamarcio, Andy Luotto, Burt Young, Stefania Rocca, Sylvia Miles, Bianca Balti
Visite:696
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 15
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 26/3/09 DAL BENEMERITO SCHRAMM

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Puppigallo 23/7/09 14:11 - 4233 commenti

Di una noia quasi mortale. Perchè, secondo Ferrara, può interessare come funzione e, soprattutto, quali sono le magagne di un locale con streap tease? A parte un po' di tette e sederi ballonzolanti (purtroppo, c'è anche quel "fenomeno" di Asia Argento che slinguazza un cane), il resto è solo un concentrato di dialoghi tra il banale e il soporifero, gente stressata, senza soldi (i proprietari), o non pagata (le ragazze) e penombra, che induce al sonnellino. Dafoe che sbarella, la danza classica, il teatro e il pianoforte rappresentano poi la pietra tombale di questa pellicola. Filmaccio.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il lavandaio cinese vede la proprietaria dell'immobile: "Buongiolno signola". E lei: "Ma vaffanculo Charlie Chan, tu e la tua stirpe di musi gialli!".
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Homesick 3/8/09 9:11 - 5737 commenti

La monotonia e la tautologia regnano sovrane (non si parla che dei debiti del proprietario del night club, le lamentele delle ballerine, la minaccia della chiusura, il tutto elargito con generosa coprolalia) e i numeri di lap-dance - che vedono protagonista pure l'inguardabile Asia Argento che slinguazza un cane - sono di una sciatteria desolante. Unico richiamo il ruolo primario ricoperto da Dafoe e la colorita sfilata di attori internazionali, in cui spicca la vecchia atrabiliare e sboccatissima Miles.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Schramm 26/3/09 20:53 - 2249 commenti

Ferrara si specchia sulle punta delle proprie scarpe e ripropone, svuotato di pregnanza, segno, verve e scabrosità, tutto il tricchetracche che in altre occasioni ha fatto grande il suo cinema: l'eroismo della colpa, il paradiso dell'inferno (o viceversa, fate vobis), la corruzione che sovrasta ogni interstizio dell'umano. Il tutto immerso nel solito blu dipinto di blu e con un occhio strabico all'ultimo Altman. Il vuoto è di quelli a perdere, per cui se si pretende che questo sia Ferrara o grande cinema, si impreca; se lo si prende per quel divertissment tra amici che è, il diletto non difetta
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Cotola 23/1/10 15:20 - 6849 commenti

Per quanto alla fine sia un film piuttosto mediocre, risulta comunque essere uno dei migliori lavori di Ferrara degli ultimi anni. Girato in unico ambiente (un night) ha, nella sua banalità, il merito di non prendersi troppo sul serio come invece aveva fatto in passato il regista con esiti disastrosi. Storia e personaggi sono usuali e superficiali ma qualche risata la strappa e si arriva all'epilogo, abbastanza brutto ed ingiustificato, senza troppa fatica.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Capannelle 27/1/10 9:43 - 3511 commenti

Un Ferrara che si concede una pausa (ne ha tutto il diritto) allestendo un "tale" paradossale magari non sempre convincente - come il suo protagonista Defoe - ma meritevole di una visione. Come personaggi da vedere Hoskins nei panni dell'entreneur che bacchetta i clienti e la Sylvia Miles che bestemmia in attesa che le paghino l'affitto. Le ragazze rimangono nella media anche perché non si può dire che Ferrara sia interessato a esaltare il loro lato sexy.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Hoskins ai clienti che rincasano troppo presto: "Ma bravi, tornate pure dalle vostre fichette legalizzate".
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Orson 8/7/09 13:51 - 64 commenti

Non poi così male. Ferrara si concentra interamente sul microcosmo che abita un night-club, come aveva già fatto in Paura su Manhattan ma questa volta senza l'alibi del thriller-movie. Qui siamo più dalle parti di una riflessione autobiografica e d'autore dove Ferrara mette in scena se stesso nel personaggio di William Dafoe, utopico dissipatore che insegue il suo sogno contro i mille produttori e i creditori. Alla lunga forse un po' stanca ma il film è sincero e Ferrara è in forma anche nella messa in scena. Bello il monologo finale di Dafoe.
I gusti di Orson (Horror - Poliziesco - Thriller)

Enzus79 13/4/10 13:19 - 1540 commenti

Un locale di streap tease fa da sottofondo a questa storia di Abel Ferrara. Dopo aver visto i vari Cattivo tenente e King of New York ci si aspetta molto di più. Certo non mi ha annoiato, però vedere certi attoracci di contorno... Come sempre bravo Dafoe.
I gusti di Enzus79 (Fantascienza - Gangster - Poliziesco)

Rickblaine 13/4/10 9:30 - 635 commenti

Abel Ferrara delude le aspettative. Anche se Willem Dafoe regala una grande interpretazione, il film trasmette poco interesse. Molti gli italiani in questa pellicola e si riconoscono subito. La differenza la si vede. Fiacca opera con una logica banale.
I gusti di Rickblaine (Fantascienza - Horror - Thriller)

Lucius  7/10/14 18:14 - 2690 commenti

Il film mi è piaciuto; offre, oltre al parterre di ragazze bellissime, anche (pur se tutto in una notte) un assaggio di quella che è la vita notturna delle ballerine di lap-dance. Asia era nel periodo della massima trasgressione (come Madonna per il libro Sex, anche lei si pentirà di questa sua performance erotica), ma c'è da dire che è legatissima alle altre sequenze e all'intero film. Le atmosfere sono dark e claustrofobiche, ci sono tutte le premesse per un buon film di genere. Da recuperare. Benvenuti al Paradise.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Paulaster 13/3/19 9:47 - 2110 commenti

Locale di lapdance rischia la chiusura per debiti. Ambientazione notturna girata anche discretamente da Ferrara, pur solo in interni. Le donne sono fisicamente molto affascinanti, ma potevano sforzarsi di imparare i movimenti sul palco delle stripper (il doppiaggio inoltre le penalizza). Dafoe regge come proprietario ma la storia del biglietto della lotteria è debole. Come contorno Hoskins appare sprecato vicino a un acerbo Scamarcio e a una insopportabile Argento (provocatoria col cane o meno che sia).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il numero di Modine; La lampada abbronzante incendiata; Il discorso finale di Dafoe.
I gusti di Paulaster (Commedia - Documentario - Drammatico)

Giacomovie 26/8/09 20:45 - 1311 commenti

Il film è movimentato ma chiassoso, con dialoghi veloci che confondono le idee. La trama si sintetizza nel malcontento di modelle non pagate e il piacere di vedere il film si riduce nell’ammirare donne che provocano con sensuale eleganza. Tra loro si fa notare Asia Argento, protagonista della discussa scena in cui slinguetta con un cane. Non si riescono nemmeno a centrare le pretese umoristiche. Si salva la buona prova di Willem Dafoe e il buon gusto di non aver per forza scelto solo donne maggiorate.
I gusti di Giacomovie (Drammatico - Erotico - Sentimentale)

Jena 21/11/15 19:26 - 953 commenti

Siamo lontani, molto lontani dai furibondi eccessi del Cattivo Tenente o di Occhi di serpente, ed è strano visto quello che prometteva il tema. Abbiamo un Ferrara in tono minore, bolso a dir il vero, che imbastisce una favoletta, priva di verve e grinta, alla fin fine piuttosto noiosetta. Dafoe e Hoskins fanno quello che possono da gran professionisti quali sono, la Argento insopportabile, Modine ridicolo e non si capisce mai dove si voglia andare a parare. Trascurabile.
I gusti di Jena (Fantascienza - Fantastico - Horror)

Kinodrop 19/11/15 18:15 - 947 commenti

Fiacca commediola corale italo-americana dalla trama quasi inesistente sulla crisi di un night club sospeso tra panico finanziario e voglia di proseguire. Vorrebbe essere ironico ma manca di verve e - nonostante una galleria di attori internazionali - non si va oltre il macchiettistico e il prevedibile. Non giova la gradevole ma claustrofobica location (né la disinvoltura di Defoe e la bellezza della Balti) a sollevare la noiosa pellicola. Eros molto soft che ricorda in qualche modo certo Tinto Brass.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La becera e simpatica padrona del locale.
I gusti di Kinodrop (Commedia - Drammatico - Thriller)

Beffardo57 9/8/13 19:59 - 206 commenti

Ennesimo passo falso di Abel Ferrara, ormai in evidente crisi creativa. Del regista del Cattivo tenente, di Fratelli o del manieristico King of New York non si scorge nemmeno l'ombra; l'autore sembra un'altra persona. Restano solo uno scampolo di storia, l'ambientazione claustrofobica in un nightclub, il volto scavato di Willem Dafoe. E, naturalmente, Asia Argento che finge di baciare un cane sulla bocca, tanto per far parlare del film e guadagnare un attimo di interesse mediatico. Noiosissimo.
I gusti di Beffardo57 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Giuliam 13/4/10 17:50 - 178 commenti

C'è poco da dire sul film. Abel Ferrara si rende disponibile ad una casa di produzione assai piccola: scrive la sceneggiatura e dirige il film (non molto sensazionale). Il cast non va oltre lo standard, pur se con nomi diciamo ricchi (dall'americano Willem Dafoe fino all'italiana Asia Argento). La storia è accettabile, pur se non si capisce veramente dove voglia andare a parare...
I gusti di Giuliam (Horror - Poliziesco - Western)