LOCATION VERIFICATE di Tre uomini e una gamba (1997)

LOCATION DEL FILM GIÀ TROVATE

M Canino (Viterbo) • Il laghetto del Pellicone nel parco di Vulci

Il bagno nel laghetto in fianco alla strada

M Roma • Piazza di Santa Maria di Galeria

La piazza dove siedon di notte sulla fontana e dove ci sono anche ospedale e officina

Roma

Il condominio dove vive Aldo (Giacomo e Giovanni passano a prenderlo)

Roma

"Il paradiso della brugola" (il negozio di ferramenta)

Roma

Il bar dove Giovanni vince a braccio di ferro con il bambino (esaltandosi)

Roma

Il punto in cui i tre fermano l'auto per caricarci la gamba del titolo

Sacrofano (Roma)

Il punto in cui i tre fanno l'incidente contro l'auto della Massironi

Roma

La fermata del tram dove scendono Aldo e Giovanni (per multarlo) in "Biglietto amaro"

Roma

La strada dove Aldo sale su un tram e semina così Giovanni in "Biglietto amaro"

Anticoli Corrado (Roma)

Il ponte sul quale la Massironi propone ai tre di fare un bagno

M Cerveteri (Roma) • Trattoria "La Rocca"

Il ristorante dove i tre pranzano dopo l'incidente (il mito di Platone)

Gallicano nel Lazio (Roma)

L'autogrill dove i tre protagonisti si fermano e agganciano il guinzaglio del povero Ringhio

Roma

La stazione di servizio pugliese dove la Massironi lascia i tre per proseguire per Brindisi

Roma

La strada con la pensione dove i tre gangster (Aldo, Giovanni e Giacomo) finiscono sul cornicione

Santa Marinella (Roma)

La villa del cavalier Cecconi (Croccolo) a Gallipoli

LOCATION VERIFICATE

  • Qui di seguito le location del film che sono state da noi verificate, controllate e inserite nel radar (quando non di passaggio).
  • Zender • 16/06/08 12:09
    Pianificazione e progetti - 45710 interventi
    Quando i tre amici (più una) fanno il bagno in quello che ci appare un piccolo stagno di fianco alla strada, sono in realtà al Parco di Vulci vicino a Viterbo, come si può vedere dalle foto fatte da noi al tempo. La segnalazione è opera del segugio Dillinger, viterbese doc.




    Ed ecco qui il laghetto del parco di Vulci, location davvero suggestiva usata anche nell'incontro con Leonardo Da Vinci in NON CI RESTA CHE PIANGERE.

  • Iena • 9/06/09 16:43
    Disoccupato - 410 interventi
    A SANTA MARIA DI GALERIA
    Santa Maria di Galeria, il minuscolo borgo fuori Roma già teatro di innumerevoli film, ospita anche qui ben tre diverse location! Vediamole:

    LA PIAZZA DI NOTTE
    La piazza con fontana dove sono seduti Aldo e Giovanni di notte:




    L'OFFICINA
    Come aggiunge benissimo Mauro, qui si trova anche l'officina dove i tre amici si recano per far riparare l'auto dopo il tamponamento con Chiara (Massironi): nel fotogramma qui sopra peraltro si riconosce sullo sfondo l'ingresso dell'officina (occhio alle insegne appese all'esterno):




    L'OSPEDALE
    Come di nuovo fa notare con arguzia Mauro, anche l'ospedale nel quale viene ricoverato Giacomo per una colica renale è a Santa Maria in Galeria. Addirittura, in questo caso è stato spacciato per ospedale lo stesso edificio che, poco prima, era stato utilizzato come officina, inquadrato in un punto differente (si vedano nella foto di oggi l'officina A e l'ospedale B).



  • Cristian • 20/07/09 18:13
    Galoppino - 17 interventi
    Da Wikipedia si legge che la casa di Aldo non è a Milano ma a Roma in via Taranto e precisamente in Piazza Ragusa.

    NdZender: siamo andati a verificare e possiamo confermare l'informazione di Wikipedia riportata da Cristian: la casa di Aldo è effettivamente a Roma nel palazzo di via Enna 22. Anche se l'intonaco è ora rossiccio, il posto è indubbiamente quello. Ecco Giovanni e Giacomo che vanno a chiamare Aldo:




    Ed ecco i tre fuori dal portone di via Enna 22 (si confrontino il cancello, il palazzo di fianco...) con Aldo che li raggiunge:


  • Federico • 20/07/09 22:01
    Galoppino - 93 interventi
    La ferramenta in cui Aldo, Giovanni e Giacomo lavorano, ovvero "Il paradiso della brugola" (il vocabolo "brùgola" deriva dal cognome dell'inventore della stessa, fa notare Legnani) è la Ferramenta Candia della Sicuf Srl, Via degli Ammiragli 31 a Roma. Me lo disse mio cugino che in quella via ha il ristorante. Oggi è una farmacia:
  • Manzetto • 14/09/09 17:48
    Disoccupato - 142 interventi
    All'inizio del film, i tre parcheggiano l'auto per caricare la gamba di legno; siamo all'EUR in viale dell'Astronomia, anche se l'angolazione di Street view è differente il posto si riconosce:




    ed ecco l'auto che si ferma.




    IL BAR DOVE GIOVANNI VINCE A BRACCIO DI FERRO COL BAMBINO
    ...e grida "ma vieni, ma chi sono!!!".
    Ovviamente su google non ci sono le foto fatte dall'interno del bar quindi devo darvi dei riferimenti con i luoghi circostanti.

    Ecco l'immagine in cui il bambino discute col padre.
    Siamo a Piazzale Luigi Sturzo, sempre all'EUR a pochi metri dalla scena precedente; Sullo sfondo si vede il palazzo con le vetrate (nel quale ho anche lavorato!), e il punto di riferimento contrassegnato con la A.




    Ecco ora, invece, Aldo e Giovanni che discutono col bimbo. Si tratta sempre dello stesso bar, ma è un controcampo.




    Ed ecco la foto del Bar S.Bosco, il protagonista, dove ho segnato la posizione esatta del "tavolo del bambino" e del "tavolo di Giovanni":



    Infine la foto riepilogativa dall'alto.
    1: il punto in cui si ferma l'auto nella prima scena e lo sfondo dietro a Giovanni al bar (i due posti sono praticamente uno di fronte all'altro)
    2: IL BAR
    3: il palazzo dietro al bambino con il papà.
    4, un regalo: si tratta dell'altra facciata del palazzone a vetri, dove si trova un edificio più alto usato ad esempio in "Squadra antiscippo" e nella scena della truffa immobiliare all'americano in "Scuola di Ladri", provare per credere !!


  • Iena • 31/07/10 15:35
    Disoccupato - 410 interventi
    Ho scovato il punto in cui i tre fanno l'incidente con la Massironi, che rimarrà con loro. Siamo sulla Formellese nord, all'incrocio con laSacrofano Cassia (Roma).

    Anche se non ci sono edifici ci sono particolari che coincidono:
    La strada come forme e curvature è identica, innanzitutto. Poi:

    (A): il cartello giallo con la freccia sulla sinistra del min c'è, con dietro la rete a fianco della strada proprio come nel film.




    (B): il cartello dello stop è li dove dovrebbe stare (proseguendo si vede pure la curva sul lato opposto).



    (C): i cespugli sullo sfondo, praticamente identici a quelli del film

  • Mauro • 7/09/11 09:37
    Disoccupato - 10768 interventi
    IL FILM NEL FILM: "BIGLIETTO AMARO"
    "Biglietto amaro" è il titolo del film "neorealista" che viene trasmesso nel cinema dove Aldo, Giovanni e Giacomo vanno a cercare il meccanico. Il film racconta la disavventura di Aldo (Ajeje Brazorv, dirà di chiamarsi...) che viene multato per non avere con sè il biglietto del tram.

    La fermata dell’autobus dove il controllore (Giovanni) fa scendere Ajeje Brazorf (Aldo), dopo averlo scoperto privo di biglietto si trova in Via Bartolomeo Pinelli a Roma. Da notare la corrispondenza con la mattonella situata proprio sopra la testa di Aldo.




    La strada che Ajeje Brazorf (Aldo) percorre di corsa per sfuggire al controllore (Giovanni) che intendeva multarlo, è Via Carlo Maratta a Roma.
    Nota: per come è montata la scena, con Aldo che sta correndo da destra verso sinistra, sembra che la già vista fermata dell’autobus sia collocata in fondo all’edificio, sulla destra. Invece, Aldo sta correndo proprio in direzione della casa di Via Pinelli davanti alla quale è stata girata la scena della fermata. 41°52'37.48"N 12°29'5.01"E




    La strada dove “schiatta” d'infarto l’anziano impiccione (Giacomo) che si era gettato all’inseguimento dei due per vedere come andava a finire è via Bartolomeo Pinelli a Roma, lì nei pressi (grazie a Andygx per il ritrovamento):




    La scalinata lungo la quale Ajeje Brazorf (Aldo) si lancia in spericolata discesa è quella di Via Francesco Borromini a Roma. Si vedano, oltre alla ringhiera (A), le “spennellature” bianche (B) sul muro di cinta a destra di Baglio. Individuate quelle si nota anche l’apertura scura sullo stesso muro, poco più sotto. 41°52'36.99"N 12°29'2.83"E




    La strada dove si conclude la fuga di Ajeje Brazorf (Aldo), che riesce a prendere il tram al volo e a ridiscenderne subito, seminando il controllore (Giovanni), è Viale delle Belle Arti a Roma, all’interno del parco di Villa Borghese, con i due attori che avevano appena disceso la Scalea Bruno Zevi (quella da cui rotolò la culla nel noto remake della Corazzata Kotiomkin). I cippi e i cordoli in cemento nel mezzo della strada non si vedono perché il tram passa praticamente quasi "sopra" di essi.


  • Mauro • 14/09/11 08:17
    Disoccupato - 10768 interventi
    La strada che Aldo, Giovanni e Giacomo percorrono spostandosi dalla casa di Aldo (che è a Roma, in Via Enna) al luogo dove caricheranno la gamba in auto (che è all’EUR, quindi sempre a Roma) è... l’ Alzaia Naviglio Grande a Milano!!!


  • Mauro • 14/09/11 08:22
    Disoccupato - 10768 interventi
    Il ponte sul quale Chiara (Massironi), alla vista del sottostante fiume, ferma l'auto e propone ad Aldo, Giovanni e Giacomo di fare un bagno non si trova presso il Parco di Vulci (dove, come visto, è stata girata la scena del bagno), ma a parecchi chilometri di distanza: è un ponte sul fiume Aniene, posto al confine tra i comuni di Roviano (Roma) e Anticoli Corrado (Roma). Sw non passa sul ponte, ma permette di inquadrarlo dalla soprastante SS 5. Nella foto di oggi la situazione è leggermente cambiata perché la scarpata verde che si vede a destra dell'auto è stata sostituita dal muraglione che sostiene il nuovo ponte per Anticoli, non ancora esistente al momento delle riprese.


  • Iena • 15/09/11 08:46
    Disoccupato - 410 interventi
    La villa del cavalier Cecconi (Croccolo) a Gallipoli, dove fervono i preparativi per il matrimonio tra Giacomo e Giuliana (Littizzetto) si trova in realtà in Via della Libertà a Santa Marinella (RM). Grazie a Mauro per fotogrammi e descrizione.




    Oltre alla finestra B sopra si notino anche gli archi della facciata C:




    Quando però viene inquadrata da lontano è, come segnala Herbie, il belvedere del Faro di Capo Circeo (41.22219896436184, 13.067861795425415)


  • Ernesto • 15/09/11 09:03
    Disoccupato - 131 interventi
    La stazione di servizio pugliese (o giù di lì) nella quale Chiara (Massironi) lascia Aldo, Giovanni e Giacomo per proseguire per Brindisi su un’altra auto è in realtà l'autogrill sull'autostrada Roma Fiumicino (in direzione Roma) a Roma. Grazie a Mauro per la descrizione e a Roger per i fotogrammi. Da notare che (come si vedrà più sotto nel post di Roger) alcune scene che nel film sono ambientate in questo autogrill sono invece girate nell'altro.




    La prova certa ce la fornisce Roger, che individua due edifici sulla sponda opposta (quelli inquadrati nella cornice rossa):


  • Mauro • 6/12/11 07:40
    Disoccupato - 10768 interventi
    Il ristorante dove i tre pranzano dopo l'incidente (il mito di Platone) è la trattoria "La Rocca" in Piazza Immacolata a Ceri (Cerveteri, Roma), utilizzata anche in Anni 90 parte II. Grazie a Iena per la descrizione.


  • Roger • 27/05/13 15:36
    Call center Davinotti - 2967 interventi
    L'autogrill dove i tre protagonisti si fermano e agganciano il guinzaglio del povero Ringhio al portellone posteriore (e dimenticandosene al momento di ripartire...) è l'area di servizio Prenestina Est sulla A1 direzione Firenze, vicino a Passerano, fraz. di Gallicano nel Lazio (RM). Qui vediamo la pensilina dei distributori, la tensostruttura e l'autogrill tuttora coincidenti:




    Qui all'uscita dell'autogrill si vede sulla sinistra l'area di servizio nella direzione opposta con i due grossi lampioni e la tensostruttura (anche il profilo montuoso coincide):




    ALTRE SCENE ALLO STESSO AUTOGRILL
    La cosa singolare è che in questo autogrill sono state girate altre due inquadrature separate da questa scena. Quando la Massironi dice ai tre che un gruppo di ragazzi prende il suo stesso traghetto, vengono inquadrati come vedete qui sotto. I capanni in fondo (anche se manca il primo davanti) coincidono:




    Ma soprattutto l'inquadratura dopo, quando i ragazzi se ne sono andati (lei in realtà gli ha chiesto solo una sigaretta) corrisponde, con una diversa angolatura, a quanto già visto all'uscita dell'autogrill (cartellone pubblicitario, pali vari, autogrill dall'altra parte, profilo montuoso). Insomma qui è stato girato tutto ciò che è inerente l'auto con i ragazzi.

  • Mauro • 9/08/13 22:18
    Disoccupato - 10768 interventi
    La strada con la pensione dove i tre gangster (Aldo, Giovanni e Giacomo) finiscono sul cornicione all'inizio del film si trovava all’interno degli Cinecittà Studios, in Via Tuscolana 1055 a Roma.



    Come ci segnalava Maxred fu utilizzato lo stesso set dove, l’anno prima, Rob Cohen aveva girato Daylight - Trappola nel tunnel (1996) con Sylvester Stallone: si trattava dell’imbocco del traforo stradale nel quale è ambientato l’intero film.



    Non riuscendo a trovare questo set dall’alto con i 45° di Google Maps ho provato a tornare indietro nel tempo con Google Earth fino agli anni ’90, arrivando a rintracciarlo



    Tornato al presente ho scoperto che nel luogo dove s’infilò Stallone poi arrivò Taricone: di quel set non è rimasto più niente poiché distrussero tutto per costruire la casa del Grande Fratello!!!

  • Zender • 6/03/17 15:54
    Pianificazione e progetti - 45710 interventi
    Grazie Herbie, sistemato il vecchio post della villa di "Gallipoli".