LOCATION VERIFICATE di Detenuto in attesa di giudizio (1971)

LOCATION DEL FILM GIÀ TROVATE

M Procida (Napoli) • L'ex carcere di Procida (chiuso nel 1988)

Il carcere di Sagunto, dove viene trasferito Sordi dopo San Vittore e Regina Coeli

M Capena (Roma) • Autogrill Pavesi di Feronia

L'autogrill valdostano dal quale Ingrid (la moglie di Sordi) telefona al console

M Milano • Questura di Milano

La questura Ingrid (Andersen) si reca a chiedere informazioni su Giuseppe (Sordi)

M Roma • Il carcere di Regina Coeli

Il carcere nel quale viene trasferito Sordi a Roma

M Milano • Il carcere di San Vittore

Uno dei carceri in cui viene portato Sordi

M Courmayeur (Aosta) • Dogana di Entreves

La dogana alla quale viene fermato Sordi appena giunto in Italia

Svezia (Estero)

Il cantiere svedese diretto da Sordi prima della sua partenza per l'Italia

Roma

La stazione romana nella quale viene fatto scendere Sordi in viaggio verso Milano

M Roma • Comando Quartier Generale della Guardia di Finanza

L'ospedale psichiatrico dove viene mandato Sordi prima di essere rilasciato

Tolfa (Roma)

Lo scalo ferroviario dove il vagone dei detenuti sosta per alcune ore

Monte Argentario (Grosseto)

Il molo dal quale Giuseppe Di Noi (Sordi) viene imbarcato dopo la rivolta dei prigionieri a Sagunto

LOCATION VERIFICATE

  • Qui di seguito le location del film che sono state da noi verificate, controllate e inserite nel radar (quando non di passaggio).
  • Nemesi • 7/12/10 10:35
    Disoccupato - 1521 interventi
    La questura nella quale Ingrid (Elga Andersen) si reca a chiedere informazioni su Giuseppe (Alberto Sordi) è la questura milanese di Via Fatebenefratelli.


  • Nemesi • 7/12/10 10:47
    Disoccupato - 1521 interventi
    Una delle prigioni dove viene portato Giuseppe (Sordi) è il già radarizzato Carcere di San Vittore a Milano in Piazza Filangieri 2.


  • Mauro • 17/09/11 13:47
    Disoccupato - 9591 interventi
    IL CARCERE DI SAGUNTO:
    Il carcere di Sagunto, nel quale viene trasferito Giuseppe Di Noi (Sordi) dopo esser stato "ospitato" nei carceri di San Vittore e Regina Coeli, ha una doppia natura:

    ESTERNO:
    L'esterno è quello dell'ex carcere di Procida (Napoli). Nel fotogramma, l’arrivo della Bianchina del direttore del carcere, interpretato da Lino Banfi.




    E quando Banfi si fa radere sulla balconata del carcere, quella che si vede oltre le griglie è la sottostante chiesa di Santa Margherita Nuova, che all'epoca delle riprese aveva il tetto sfondato ed oggi è stata ripristinata:




    CORTILE:
    Il cortile interno invece (come ci faceva notare Manfrin tempo fa) è quello del notissimo carcere minorile del San Michele. Si tratta di un'inquadratura "inedita":




    VISTA DA LONTANO (L'ARRIVO) (Roger)
    L'arrivo al carcere di Sagunto, inoltre, come fa notare Roger, avviene stringendo l'immagine sulla Fortezza Spagnola (A) in Piazza del Governatore a Porto Santo Stefano, Monte Argentario (GR) (42.43793802876468, 11.11807294993605). Da lì, con lo stacco successivo si passa a Procida.


  • Mauro • 17/09/11 14:28
    Disoccupato - 9591 interventi
    Il carcere dove Giuseppe Di Noi (Sordi) viene trasferito dopo la rivolta dei prigionieri a Sagunto è... ancora Procida!!!! Non si sono mai mossi di lì (nonostante nel film si veda che lasciano Procida col traghetto):


  • Mauro • 20/09/11 17:30
    Disoccupato - 9591 interventi
    La dogana alla quale viene fermato Giuseppe Di Noi (Sordi) appena giunto in Italia è quella di Entreves (Courmayeur, Aosta), vista anche in Amarsi un po’. Nei fotogrammi non si vede la struttura coperta di oggi, che non era ancora stata costruita nel 1971...




    ...ma si riconosce chiaramente il monte alle spalle:



    SCENA CONCLUSIVA:
    Qui è stata girata anche la scena conclusiva quando, al momento del passaggio dalla dogana prima di lasciare l'Italia, Di Noi immagina che si stia per ripetere tutta la trafila del carcere. Ma non sarà così e potrà riprendere il viaggio con la famiglia verso la Svezia.

  • Mauro • 20/09/11 17:35
    Disoccupato - 9591 interventi
    L’autogrill al quale Ingrid (Andersen), la moglie di Giuseppe Di Noi (Sordi), si ferma per telefonare al console subito dopo l’arresto del marito alla dogana di Courmayeur, la trama lascia intendere, senza rivelarlo, che si trovi in Valle d'Aosta o, al massimo, in Piemonte: invece siamo all’odierna area di servizio Feronia Ovest, situata sulla Diramazione Roma Nord dell'Autostrada del Sole (A1 dir.), nel comune di Fiano Romano (Roma), già usata in molti film. Si capisce che è lei solo grazie alla foto d’epoca (anno 1975, il film è del 1971), altrimenti...




    ...oggi la si vede così!

  • Andygx • 20/09/11 21:24
    Disoccupato - 2268 interventi
    Il cantiere svedese diretto dal geometra Giuseppe Di Noi (Sordi) prima della sua partenza per l’Italia si trova in Henriksdalsringen 59 a Nacka (Svezia). Grazie a Mauro per descrizione, foto e sistemazione del post.




    Che il posto sia questo è confermato dalle viste panoramiche che si hanno dall'interno della baracca: si riconoscono prima la cupola di una chiesa...




    ...quindi oltre alla ciminiera, all'imbocco del canale e alla cupola si riconosce il grattacielo che si nota nel primo fotogramma (A):




    Questa la ciminiera fotografata da me durante un viaggio a Stoccolma due anni fa:

  • Mauro • 21/09/11 17:34
    Disoccupato - 9591 interventi
    Il carcere nel quale viene trasferito Giuseppe Di Noi (Sordi) a Roma è quello di Regina Coeli, in Via della Lungara a Roma. Ecco la camionetta arrivare...




    E fermarsi di fronte alla porta d'ingresso:


  • Travis • 21/09/11 19:24
    Magazziniere - 591 interventi
    La stazione romana nella quale viene fatto scendere Giuseppe Di Noi (Sordi) durante il viaggio di trasferimento dal carcere di Milano a quella della capitale è la stazione Tiburtina a Roma. Grazie a Mauro per fotogramma e descrizione. Occhio alle lettere e alle direzioni dei binari...


  • Zender • 17/08/12 12:58
    Consigliere - 43741 interventi
    Il giorno 16/8/2012 la Valigia dei sogni su La7 ha trasmesso una sua puntata dedicata a Detenuto in attesa di giudizio. Sono state utilizzate tutte le location che vedete qui in verificate con l'unica aggiunta (rimarchevole peraltro) del manicomio visto nel finale e di un San Vittore visto di striscio. Si sono serviti persino dell'autogrill di Feronia (se servisse capire...) e di Procida vista da lontano, tralasciando solo (per ovvie ragioni) le location svedesi e una minore alla stazione Tiburtina. Va detto che comunque non erano location particolarmente difficili da trovare e che la puntata per il resto era molto ben fatta.
  • Ruber • 17/08/12 16:31
    Compilatore d’emergenza - 9012 interventi
    Come viene mostrato nella trasmissione "Valigia dei sogni" l'ospedale psichiatrico dove viene mandato Di Noi (Alberto Sordi) prima di essere rilasciato è l'ex Ospedale Psichiatrico di Roma, oggi Comando Quartier Generale della Guardia di Finanza in Via Della Batteria Di Porta Furba 34 a Roma. Grazie a Geppo per il fotogramma e Fedemelis per quello di confronto con La pecora nera (1968) (più sotto), film al quale rimandiamo per la dimostrazione.


  • Orsobalzo • 23/09/18 17:53
    Magazziniere - 1047 interventi
    Lo scalo ferroviario dove il vagone dei detenuti sosta per alcune ore era lo Scalo Merci di Santa Severa, che si trova in comune di Tolfa (Roma). Lo scalo attualmente è ridotto a cimitero per treni. Grazie a Roger per fotogrammi e descrizione. Cominciano con il riconoscere le colline sullo sfondo:




    Il vagone si trovava nel punto B:


  • Roger • 25/09/18 02:07
    Call center Davinotti - 2824 interventi
    Il molo dal quale Giuseppe Di Noi (Sordi) viene imbarcato dopo la rivolta dei prigionieri a Sagunto è, come segnalava M.shannon, al Terminal Traghetti di Porto Santo Stefano (Monte Argentario, GR):


  • Zender • 25/09/18 08:01
    Consigliere - 43741 interventi
    Grazie Roger, radarizzata.