LOCATION VERIFICATE di Delitto in Formula Uno (1984)

LOCATION DEL FILM GIÀ TROVATE

Roma

L'inseguimento tra Tomas Milian e lo scippatore

M Roma • Piazza Lancellotti

La piazza con la chiesa fin dove continua l'inseguimento tra Nico e lo scippatore

Roma

Casa di Nico Giraldi (esterni)

M Roma • Il carcere di Regina Coeli

Il carcere dove viene rinchiuso Fabrizio (Sergio di Pinto) il cognato di Nico

M Roma • Il palazzo con terrazzone a Largo di Porta Cavalleggeri

Casa di Nico Giraldi (interni)

M Roma • Istituto Romano di San Michele (casa di riposo)

Il palazzo (interni) dove ha sede il commissariato di Giraldi (Milian)

M Roma • La villa "Olgiata 3"

La villa dell'ingegnere proprietario della scuderia di Formula 1

Roma

L'ufficio postale che Bombolo e due compari cercano di rapinare

M Roma • Palazzo Chigi Odescalchi

Il palazzo dove ha sede il commissariato di Giraldi (Milian)

M Campagnano di Roma (Roma) • Autodromo di Vallelunga

Il circuito automobilistico dove si reca Giraldi per smascherare l'assassino (Colizzi)

M Roma • Ex baraccopoli di Fosso Sant'Agnese

L'officina "sotterranea" del ricettatore d'auto a cui Fabrizio porta la Mercedes rubata

Roma

Il punto in cui Bombolo riferisce a Milian di stare attento al losco avvocato Palmieri

Roma

La casa del ladruncolo Omero Esposito (Isidori) dove Nico va per chiedergli informazioni

Roma

La cabina da cui Girladi telefona al losco avvocato Palmieri

M Roma • Cimitero Flaminio

Il cimitero dove Nico Giraldi (Milian) incontra il fido Gargiulo (Massimo Vanni)

Roma

Il punto dove Fabrizio (Di Pinto) di notte ruba una Mercedes

LOCATION VERIFICATE

  • Qui di seguito le location del film che sono state da noi verificate, controllate e inserite nel radar (quando non di passaggio).
  • Clamel • 24/09/08 12:37
    Disoccupato - 5 interventi
    LA CASA DI GIRALDI
    La casa di Girladi (Tomas Milian) ha una doppia natura:

    ESTERNI
    La facciata che dà sulla strada è in via dei Coronari a Roma:




    Aggiunge Zender: la casa di Giraldi in Delitto dull'autostrada (foto a sinistra, portone contrassegnato col numero 1) è tra l'altro spostata di appena quattro porte rispetto alla casa di Giraldi in questo Delitto in Formula 1 (foto a destra, contrassegnata dal numero 2, si guardino anche le foto precedenti postate da Clamel). Si capisce che il portone 1 è lo stesso in entrambe le foto grazie anche alla buca delle lettere rossa.



    INTERNI
    Quando però vediamo il panorama dalla cucina ci accorgiamo che essa è nel palazzo in Largo di Porta Cavalleggeri a Roma ed è, come ha ben scoperto Manzetto, la stessa cucina della famiglia di Montesano in Sing Sing (1983):




    PARTE L'INSEGUIMENTO
    Sempre sulla piazza antistante Via dei Coronari è girata la scena in cui si vede il cognato dell'ispettore Giraldi mentre parla con altre persone. E' la scena che precede lo scippo della donna.




    In questa scena si vede l'inseguimento tra Tomas Milian e lo scippatore. Siamo su Lungotevere Tor di Nona:




    L'inseguimento continua fino alla chiesa abbandonata in piazza Lancellotti. All'epoca in cui fu girato il film la strada era transennata e la chiesa chiusa per lavori. A distanza di 24 anni la strada ci appare adesso riaperta, ma la chiesa sembra ancora in alto mare...




    Altro fotogramma in cui viene ripresa la medesima chiesa:


  • Manzetto • 17/12/09 16:37
    Disoccupato - 142 interventi
    La villa dell'ingegnere proprietario della scuderia di Formula 1 è la Villa Olgiata3, di cui QUI TROVATE LO SPECIALE DEDICATO.





  • Ellerre • 21/12/09 12:34
    Call center Davinotti - 1161 interventi
    L'ufficio postale (indubbiamente la scritta "posta" è posticcia) dove Bombolo e due compari cercano di fare una rapina (sfortunatamente per loro troveranno Nico all'interno che li farà neri) è a Trastevere (Roma).

    Questa è la strada da dove arriva in macchina Bombolo, che è Via degli Orti di Trastevere (Roma):




    E questo è il portone esatto dell'ufficio postale dove Bombolo e i compari fanno la rapina. Siamo esattamente al civico 64, dove oggi pare esserci una palestra (Trastevere Fitness):


  • Ernesto • 22/04/10 12:39
    Disoccupato - 131 interventi
    Il palazzo dove c'è il commissariato di Tomas Milan (descrizione e fotogramma di Ruber) è Palazzo Odescalchi in Piazza Santi Apostoli a Roma.




    Nota di Andygx: Gli interni del commissariato sono però quelli del solito Istituto San Michele in Piazza Tosti a Roma. Il confronto è qui fatto con un fotogramma da Pierino colpisce ancora (1982):


  • Claudio_75 • 18/10/11 08:22
    Disoccupato - 10 interventi
    La scena finale dell'ineguimento con le macchine da corsa passa per il paese di Campagnano di Roma (RM) a pochi Km dalla Capitale. Per la precisione si riconosce benissimo Piazza Regina Elena dove sfrecciano i bolidi. È ben identificabile il bar Jolly (A) che oggi ha cambiato insegna ma non il nome, e la Macelleria alla sua sinistra, che invece ha esattamente la stessa insegna.


  • Andygx • 12/02/12 15:04
    Disoccupato - 2323 interventi
    Il punto in cui Bombolo (Lechner) riferisce a Nico (Milian) di stare molto attento al losco avvocato Palmieri perchè è uno strozzino ("insomma per combattere con quello bisogna mettesse le mutande de bandone") è in Via dell'Acquedotto alessandrino a Roma. Grazie a Ruber per descrizione e fotogramma.


  • Mauro • 12/02/12 16:11
    Disoccupato - 10041 interventi
    Il cimitero dove Nico Giraldi (Milian) incontra il fido Gargiulo (Massimo Vanni) e dove scopre la moglie dell'ingegnere che mette dei fiori sulla tomba del pilota morto è il Cimitero Flaminio, situato in Via Flaminia a Roma e che confrontiamo con Due cuori una cappella (1975). Grazie a Ruber per fotogramma e descrizione.




    Ecco l’ingresso al camposanto oggi:

  • Ellerre • 15/02/12 09:41
    Call center Davinotti - 1161 interventi
    La casa del ladruncolo Omero Esposito (Valerio Isidori) dove Nico (Milian) va per chiedergli informazioni è in via Tarquinio Collatino a Roma. Grazie a Ruber per la descrizione.


  • Roger • 15/02/12 10:23
    Call center Davinotti - 2913 interventi
    Il carcere dove viene rinchiuso Fabrizio (Sergio di Pinto), il cognato di Nico, è il carcere di Regina Coeli a Roma, visto qui dal Gianicolo. Grazie a Ruber per la descizione.


  • Andygx • 20/02/12 18:12
    Disoccupato - 2323 interventi
    L'officina "sotterranea" del ricettatore d'auto a cui Fabrizio (Di Pinto) porta la Mercedes rubata era all'interno di una cava nell'ormai scomparsa baraccopoli di Fosso di Sant'Agnese a Roma.
    La location era già saltata fuori in altri due film La dottoressa del distretto militare (1976) e La poliziotta fa carriera (1975). Il fotogramma di confronto è preso da quest'ultimo film.


  • Andygx • 12/05/12 19:46
    Disoccupato - 2323 interventi
    La piazzetta dalla quale Nico (Milian), dopo avervi parcheggiato ed elemosinato un gettone, fa la telefonata dalla cabina al losco avvocato Palmieri è Piazzale delle Gardenie a Roma. L'area oggi è completamente occupata dai lavori per la metro C, ma la cabina telefonica sembra esserci ancora. Grazie a Ruber per fotogramma e descrizione.


  • Zender • 22/07/12 10:20
    Consigliere - 44575 interventi
    La piazza dove Fabrizio (Di Pinto) viene fatto scendere dall'auto di Giraldi (Milian) e una volta solo ruba una Mercedes è Piazza del Fante a Roma. Si noti che la Mercedes è parcheggiata davanti al palazzo dove Fantozzi sfondava la finestra chiedendo "Scusi, chi ha fatto palo?" in Il secondo tragico Fantozzi.


  • Zender • 18/10/12 08:18
    Consigliere - 44575 interventi
    Posto anche qui, visto che la cosa comunque riguarda anche le location (pur se filmati di repertorio).

    DELITTO A INDIANAPOLIS...
    Da appassionato di Formula 1 (e visto che nessun aiuto viene attualmente dal web in questo senso riguardo a questo film), ho deciso che avrei dovuto capire per forza a cosa si riferivano le prime fasi del film. Ebbene, la sorpresa è che c'è un terribile mix di immagini di Formula 1 prese dagli anni più diversi e... non solo!

    AI BOX PRIMA DEL VIA
    Vediamo il nostro campione Paolo Cortesi chiacchierare ai box prima della partenza. In mezzo a tante belle auto d'epoca (già qui provenienti da anni diversi) la sua carriola di plastica (una copia orrenda) non fa da subito un grande effetto. Eppure tutti dicono che è il pilota migliore sulla macchina migliore...



    PARTENZA
    Anche qui il caos: la partenza della gara mostra il via di Monza 1977, ma dopo uno stacco l'inquadratura successiva ci fa vedere il via della Monza di due anni dopo come si trattasse dello stesso GP!




    VILLENEUVE
    Niente di strano quindi che anche durante la gara si continui col mix: il povero Villeneuve (già ampiamente deceduto da un paio d'anni al tempo dell'uscita del film) compare a bordo della Ferrari T4 del 1979 e subito dopo sulla T5 del 1980! Cambiano anche i numeri, visto che nel 1979 Scheckter vinse il Mondiale e la Ferrari si guadagnò l'1 e il 2...




    L'INCIDENTE
    L'incidente mortale di Paolo Cortesi, sul quale si sviluppa il film, non accade tuttavia a Monza, non è mortale e non riguarda manco la F1! Ci ho messo un po' a capirlo, per quanto già il numero 39 mi apparisse un po' insolito in F1 (anche se ce ne furono) e la carrozzeria non sembrasse quella di una F1. Quello che ci viene mostrato è infatti il terribile crash di Clay Regazzoni del maggio 1977 a Indianapolis, gara a parte e non appartenente al campionato di F1. In quei giorni Regazzoni stava correndo in F1 a Montecarlo, ma non qualificatosi causa pioggia ne approfittò (un tempo si poteva) per gareggiare nel frattempo a Indianapolis! Il primo giorno di prove incorse in questo terribile incidente con la sua McLaren-Offenhauser della Theodore Racing...




    ...dal quale uscì tuttavia incredibilmente illeso (ecco il seguito dell'incidente, non presente ovviamente nel film di Corbucci che doveva far credere la morte del pilota)!



    I SOCCORSI
    Per quanto riguarda invece i soccorsi successivi all'incidente si è ricorsi alle immagini del tremendo crash di Monza 1978, in cui perse la vita Ronnie Peterson: questa volta la cosa diventa realistica, perché l'uomo che si vede portare in barella è proprio Peterson...



    ...che per quanto sembrasse al momento si fosse fatto poco o niente, morì purtroppo il giorno dopo per embolia. Qui sotto un'immagine dell'incidente vero con Peterson in barella:

  • Matemalex • 4/11/12 09:42
    Galoppino - 414 interventi
    AUTODROMO
    Il circuito automobilistico dove si reca Giraldi per smascherare l'assassino (Colizzi) e dove inizia l'inseguimento finale è, come noto, quello di Vallelunga in Via Mola Maggiorana - Campagnano di Roma. Molte strutture del complesso sono state ristrutturate, ma restano abbastanza riconoscibili. La tribuna d'onore (A) visibile dalle vetrate della sala stampa (B - Giraldi mette alle corde l'assassino raccontando come si sono svolti i fatti):




    La sala stampa (B) vista dagli spalti:



    Il piazzale esterno (D) dell'autodromo, che sbocca su Via del Pavone (la Fiat Uno evita miracolosamente di restare coinvolta in un incidente con i bolidi in corsa) conferma (si osservino il pino e i marciapiedi sulla destra) l'esattezza del luogo:


  • Zender • 4/11/12 10:36
    Consigliere - 44575 interventi
    Grazie Matemalex, multizzato.