Discussioni su Lupin III: Dead or alive - Film d'animazione (1996)

di Monkey Punch con (animazione)
  • TITOLO INSERITO IL GIORNO 12/07/07 DAL BENEMERITO CIAVAZZARO
    POI DAVINOTTATO IL GIORNO 29/01/09
  • Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione ( vale mezzo pallino)
  • Capolavoro assoluto (e ce ne sono pochi!):
    124c
  • Quello che si dice un buon film:
    Ciavazzaro
  • Mediocre, ma con un suo perché:
    Marcel M.J. Davinotti jr.

DISCUSSIONE GENERALE

13 post
  • Se ti va di discutere di questo film e leggi ancora solo questa scritta parti pure tu per primo: clicca su RISPONDI, scrivi e invia. Può essere che a qualcuno interessi la tua riflessione e ti risponda a sua volta (ma anche no, noi non possiamo saperlo).
  • 124c • 16/12/08 17:57
    Gestione sicurezza - 5190 interventi
    Quinto film per il cinema di Lupin III, superiore in pathos e drammaticità a quello precedente ("Le profezie di Nostradamus"), ispirato vagamente ai telefilm di "Missione: impossibile" e a vari romanzi di avventura classici. Lupin trasformista romantico, Jigen il suo degno seguace, Goemon, taciturno samurai, Zenigata, tenace ma non stupido poliziotto e Fujiko, donna d'azione e risolutrice, assieme alla bella Oleander e a un gruppo di rivoltosi contro un sadico e cattivissimo generale/dittatore, che ha spodestato il vecchio re, per cercare un tesore impossibile da rubare. Diretto da Monkey Punch in persona, riassume il Lupin del passato, del presente e del futuro. Film animato non solo per bambini.
  • Zender • 17/12/08 11:21
    Capo scrivano - 48103 interventi
    124c ebbe a dire:
    Diretto da Monkey Punch in persona, riassume il Lupin del passato, del presente e del futuro. Film animato non solo per bambini.
    Dal leggendario Monkey Punch??? Ma ha diretto altro di Lupin, tra serie e film?
  • 124c • 17/12/08 11:40
    Gestione sicurezza - 5190 interventi
    Zender ebbe a dire:
    124c ebbe a dire:
    Diretto da Monkey Punch in persona, riassume il Lupin del passato, del presente e del futuro. Film animato non solo per bambini.
    Dal leggendario Monkey Punch??? Ma ha diretto altro di Lupin, tra serie e film?


    No, "Lupin III: Dead or alive" del 1996 è il suo debutto nel mondo dell'animazione. Niente scene di sesso, Lupin nel tempo in tv si è molto edulcorato e l'ha capito anche lui, ma un sacco di maschere che Lupin si strappa da dosso.
  • 124c • 17/12/08 12:04
    Gestione sicurezza - 5190 interventi
    Altra recensione:

    "Tutti sanno che Lupin III è stato creato nel 1967 dalla mente di Monkey Punch, per dei manga che comparivano in un settimanale giapponese, ma pochi in Italia rammentano che Monkey Punch nel 1996 s'improvvisò regista di anime per portare al cinema "Lupin III dead or alive", da noi conosciuto anche con il titolo di "Trappola mortale". Lupin era fresco dal successo cinematografico di un altro film, uscito nel 1995, "Le profezie di Nostradamus", che però aveva scontentato Monkey Punch perché lo riteneva troppo infantile e disneyano, nonostante le splendide animazioni. Per questa ragione, venne prodotto un altro lungometraggio, "Dead or alive" (da noi passato poche volte in tv e accorciato di certe sequenze "forti"), che lo stesso Monkey Punch diresse con una certa abilità. La ricerca di un tesoro, un tiranno militare da sconfiggere, un'isola immaginaria allo sfacelo, una bella ragazza-spia da proteggere, un principe creduto morto che risorge dalle ceneri e Lupin con i suoi complici, la sua (si fa per dire) Fujiko ed il "solito" ispettore Zenigata, fanno di questo lungometraggio uno dei più belli della serie dopo "Il castello di Cagliostro" di Miyazaki. Un design adulto, ma un tratto pulito e bellissimo, in una fiaba dove Lupin cerca d'impossessarsi di un filone dorato sorvegliato da un sistema di sicurezza all'avanguardia ed impenetrabile. Il realismo del tipico paese mediorientale in rovina, a causa di un dittotore militare alla Saddam Hussein, diventa fiaba nelle mani di Lupin, che riesce con il suo umorismo e la sua magia a rivoltare la frittata. Pieno di marchingegni, effetti speciali e travestimenti, "Dead or alive" alterna sapientemente momenti avventurosi a momenti romantici, non disdegnando il solito umorismo che contraddistigue Lupin & co.! Toccante la vicenda di Ole, la ragazza bionda del bar del paese, che in realtà è una spia del tiranno e la fidanzata del principe Pannish creduto morto. Grotteschi e perfidi i nemici, in special modo il generale Cacciateste, gigantesco essere con la passione dei coltelli che ricorda sia l'orco delle fiabe che il Capitan Uncino di Peter Pan. Memorabile la presenza dell'ispettore Zenigata, finalmente serio e credibile, dopo tante figure meschine, senza dimenticarsi la bella Fujiko, sfacciata ed ironica avventuriera che Monkey Punch utilizza sopratutto per contrastare la seriosita della barista-spia Ole. E' un film bellissimo, pieno di colpi di scena e di romanticismo, fra Shakespere e atmosfere da episodio di "Missione: Impossibile", dove Lupin non può raggiungere il suo obiettivo se non con l'aiuto dei suoi complici. Peccato che Jigen e Goeomon siano quasi sempre taciturni. Il film è anche in dvd."

    Lo si è capito che questo lungometraggio mi è piaciuto da morire, vero ?
    Ultima modifica: 18/12/08 03:42 da 124c
  • Zender • 17/12/08 14:19
    Capo scrivano - 48103 interventi
    Mi sa che me lo vedo, allora. Ottima riflessione.
  • 124c • 17/12/08 19:40
    Gestione sicurezza - 5190 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Mi sa che me lo vedo, allora. Ottima riflessione.

    Veditelo: è un film molto bello, avventuroso, ironico e drammatico. Monkey Punch usa riprese cinematografiche degne di Steven Spielberg, Tim Burton e James Cameron. La parte migliore è quella centrale, in città, veramente fatta bene!
    Ultima modifica: 18/12/08 03:44 da 124c
  • 124c • 22/12/08 17:36
    Gestione sicurezza - 5190 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Mi sa che me lo vedo, allora. Ottima riflessione.

    Si, lo ammetto, a me piace "Dead or alive", perché io mi aspetto da un film animato di Lupin III che sia trattato come lungometraggio per le sale, non da episodio tv allungato da 20 a 100 minuti e girato 35 millimetri. "Lupin III - Dead or alive" viola un pò la regola del film, o special tipo, del ladro, è la risposta di Monkey Punch al "Castello di Cagliostro" di Hayao Miyazaki, è 100 volte più coinvolgente di quasiasi "Mission: Impossible" interpretata da Tom Cruise. Inoltre, essendo del 1996, anticipa le mode del terzo millennio: i film dei super-eroi, quelli fantasy ("Il signore degli anelli" in primis), "Il Principe d'Egitto" della "Dreamworks" e persino "Shrek", visto che l'eroe non è un principe, ma un simpatico sbuffone. Hai capito, vero ?
    Ultima modifica: 23/12/08 18:09 da 124c
  • Zender • 22/12/08 17:44
    Capo scrivano - 48103 interventi
    Ho capito, anche se lascerei perdere i paragoni con i film "live" nel senso che li vedo molto diversi e direi che è un po' arduo sostenere che ad esempio Dead or Alive anticipa il signore degli anelli. Son due binari diversi. Tuttavia non l'ho ancora visto quindi non ha molto senso che io ne parli.
  • 124c • 23/12/08 10:08
    Gestione sicurezza - 5190 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Ho capito, anche se lascerei perdere i paragoni con i film "live" nel senso che li vedo molto diversi e direi che è un po' arduo sostenere che ad esempio Dead or Alive anticipa il signore degli anelli. Son due binari diversi. Tuttavia non l'ho ancora visto quindi non ha molto senso che io ne parli.

    Cerca di rimediare, è bellissimo.
  • 124c • 24/12/08 12:29
    Gestione sicurezza - 5190 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Ho capito, anche se lascerei perdere i paragoni con i film "live" nel senso che li vedo molto diversi e direi che è un po' arduo sostenere che ad esempio Dead or Alive anticipa il signore degli anelli. Son due binari diversi. Tuttavia non l'ho ancora visto quindi non ha molto senso che io ne parli.

    Beh, allora, cerca di ricordarti solo che, con questo film, il Lupin III di Monkey Punch riesce con abilità a mutare una situazione drammatica e realistica in una fiaba dal lieto fine (per i ladri, naturalmente).
  • 124c • 1/08/09 12:38
    Gestione sicurezza - 5190 interventi
    Il trailer è quello americano, il link è la canzone "Damage no Amai Wana" dei Media Youth, che fece ancheda sigla di coda al film!
  • Panza • 16/04/19 21:08
    Contratto a progetto - 5240 interventi
    È mancato Monkey Punch.
  • 124c • 18/04/19 15:12
    Gestione sicurezza - 5190 interventi
    Il creatore grafico di Lupin non c'è più...Che Pasqua triste.