Vendetta assassina

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 12/05/14 DAL BENEMERITO 124C
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

124c 12/05/14 12:16 - 2778 commenti

I gusti di 124c

Giovane donna russa, che vive da due anni in Israele, è costretta dalla mafia russa a diventare una killer. Fra un contratto e l'altro stringe amicizia con la sua vicina, la commessa di supermecato Elionor, picchiata dal marito. In loro nasce il desiderio di scappare via dalla città. Fra Nikita e Thelma & Louise, una storia d'amicizia fra donne maltrattate dagli uomini già vista altrove. L'unica attrattiva della pellicola è Olga Kurylenko, vittima che si trasforma in carnefice, con la sua pistola che non esaurisce quasi mai le pallottole.

Schramm 12/08/15 13:32 - 2447 commenti

I gusti di Schramm

Nikithelma e Louise, ovvero quando la mafia russa crea suo malgrado strane alleanze, sinergie umane intercontinentali e villaggi globali. Invero, per sovradeterminar che si voglia o si possa a base di irritanti risonanze geopolitiche usate come parafulmine, si tratta di 110’ circonlocutori che di nuovo raccontano ben poco, e quel ritrito che spadellano è anche cucinato male. Qualche parentesi action cruenta il giusto fa riguadagnare un po’ di concentrazione, per tutto il resto il film sembra voler fare di tutto per perdere ogni treno: morti i binari registici, attoriali e della sceneggiatura.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione 124c • 12/05/14 12:24
    Risorse umane - 5156 interventi
    Dramma di Galia, una ragazza russa fuggita in Israele, ricattata dalla mafia del suo paese che a Tel Aviv la sfrutta come killer. Il suo sogno sarebbe di fuggire da Tel Aviv e tornare in Russia, da sua figlia, ma gli aguzzini glielo impediscono, costringendola ad eseguire contratti su contratti. Stringe amicizia con la vicina di casa, maltratta dal marito e trova in lei un'ideale compagna di disavventure e un motivo in più per fuggire. Film drammatico passato in un canale digitale Rai, uscito pure in DVD e spacciato nell'edizione da edicola come un action, con due donne disperate e pronte a tutto. In primo piano non c'è l'azione, ma la psicologia delle due protagoniste, vittime di continui pestaggi e violenze. Le sparatorie, quelle fragorose intendo, ci sono solo nel finale, anche se un pò inverosimili, perché a Olga Kurylenko non si esaurisce quasi mai il caricatore della sua 45 automatica. Un film da gustare solo per la presenza della Bond girl di Quantum of solace.
    Ultima modifica: 12/05/14 16:08 da 124c
  • Discussione 124c • 12/05/14 16:24
    Risorse umane - 5156 interventi
    Il film è poca cosa, ma Olga Kurylenko vale un'occhiata.
  • Discussione Buiomega71 • 24/06/16 11:28
    Pianificazione e progetti - 22095 interventi
    Da non confondere i due Danny Lerner

    Il regista israeliano di questo film:

    http://www.imdb.com/name/nm2118165/?ref_=tt_ov_dr


    E quello omonimo (e cialtronesco) degli "shark movie" riciclati:

    http://www.imdb.com/name/nm0503600/?ref_=tt_ov_dr