Silenzio si nasce - Film (1996)

Silenzio si nasce
Media utenti
MMJ Davinotti jr
Anno: 1996
Genere: commedia (colore)
Note: Le voci fuori campo dei genitori sono di Leonardo Pieraccioni e Margaret Mazzantini.
Papiro: elettronico

Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

LE LOCATIONLE LOCATION

L'IMPRESSIONE DI MMJ

Non è piaciuto quasi a nessuno. E se ne possono ben capire i motivi. Realizzato e distribuito con l'intervento della Presidenza del Consiglio dei Ministri dipartimento dello spettacolo, questo “film di interesse culturale nazionale” è scipito e inutile. Costruito su un'unica idea (due gemelli eterozigoti si trovano nella pancia della madre e riflettono sulla vita prima ancora di nascere), SILENZIO SI NASCE ruba spunti un po' qua un po' la (da SENTI CHI PARLA a VIAGGIO ALLUCINANTE) per creare una specie di spettacolino teatrale in cui il forte (Sergio Castellitto) e il piccolo (Paolo Rossi) si scambiano battute per...Leggi tutto nulla divertenti (salvo rari casi) e pervase invece di un alone poetico di nessun gusto. I sogni di Castellitto ad esempio (apprezzabili solo per la bella presenza della futura madre, Filippa Lagerback) sono a dir poco insopportabili, proprio per il maldestro tentativo del regista Giovanni Veronesi (anche sceneggiatore con Ugo Chiti) di caricarli di una valenza forzatamente freudiana e intellettualista. Non esiste ovviamente coerenza nei dialoghi, visto che siamo nel campo del surreale e, in pratica, si può dire tutto e il contrario di tutto; così dispiace vedere malamente sprecata un'idea che, considerate anche le suggestive scenografie “interne” ben fotografate con colori e luci che virano quasi sempre verso l’ocra, doveva essere sfruttata meglio. Invece il film comincia a ripetersi già dopo pochi minuti, offrendo come variante solo gli stucchevoli interventi fuori campo (e, quindi, “fuori pancia”) dei genitori, che parlano con le voci di Leonardo Pieraccioni e Margaret Mazzantini. Qualche buona trovata, ma che noia!
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Mascherato 30/07/08 15:57 - 583 commenti

I gusti di Mascherato

L'idea di partenza è, a dir poco, geniale: la vita di due gemelli eterozigoti nei nove mesi che precedono la nascita (una sorta di prequel di Senti chi parla o, se preferite, un Aspettando BabyGodot), tra liti, proiezioni oniriche della vita che sarà e proiezioni reali (Paolo Rossi vede la televisione attraverso il grembo/filtro materno, come se stesse al cinema) della vita che è. Castellitto è bravo nel suo cainico ruolo, mentre Paolo Rossi, al cinema, non funziona (un po' come Beppe Grillo).

Galbo 11/08/08 07:28 - 11976 commenti

I gusti di Galbo

Film curioso e dallo spunto molto originale (le vicende di due gemelli ancora nel grembo materno prima della nascita), diretto da Giovanni Veronesi. Un po' genere teatro dell'assurdo, un po' sperimentale con ampi spunti sarcastici con ampi riflessi della realtà sociale attuale, il film non mantiene quello che promette. Dopo un'inizio molto efficace la vicenda si perde un po' a causa di una sceneggiatura poco incisiva e gli attori (specie Rossi) non appaiono molto adatti.

Undying 12/08/08 15:45 - 3812 commenti

I gusti di Undying

Ma per favore... Vogliamo lasciare fare film a chi è del mestiere? Silenzio si Nasce opta per mettere al centro della "narrazione" una storia istantanea, redatta per dare spazio a Paolo Rossi, divertentissimo ed intelligente intrattenitore televisivo, ma che al cinema sta come i cavoli a merenda. Spiace per Sergio Castellitto, unico vero professionista sprecato in una farsa allucinata e noiosissima alla quale - valore aggiunto (?!) - presta la voce pure Pieraccioni. Silenzio, che è meglio...

Nando 7/03/13 01:05 - 3691 commenti

I gusti di Nando

Marcato come pseudo film artistico, ma la gestione di due gemelli ancora da partorire genera una storia farneticante e realizzata male. Rossi appare inutile e incapace mentre Castellitto, con la sua lunga criniera, cerca di salvare l'impossibile.

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.