Lo trovi su

Location LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 20/09/10 DAL BENEMERITO VSTRINGER
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Stefania 31/12/10 00:30 - 1599 commenti

I gusti di Stefania

Sarà per mancanza di empatia con la questione che sta al centro del film (l'ansia di concepire un figlio, con tutte le complicazioni che la faccenda implica), ma questa commedia non mi è mai sembrata né divertente né coinvolgente. Sarebbe stato meglio estremizzare il lato comico ( e infatti il personaggio che funziona meglio, nel suo piccolo ruolo, è Atkinson) spingere sul pedale della farsa degli equivoci, scegliere due protagonisti un po' più giovani e simpaticamente svitati... Così com'è, è un film dimenticabile e da dimenticare.

Vstringer 20/09/10 01:30 - 349 commenti

I gusti di Vstringer

Il futuro dottor House e Joely Richardson tentano invano di avere un figlio, cosa che metterà a dura prova la coppia fra problemi di lavoro e spasimanti improvvisi. Commediola facile senza eccessive pretese, dignitosamente interpretata dai protagonisti e sufficientemente colorata da una buona banda di comprimari, compreso un Atkinson a suo agio nei panni del goffaccione alla Mr Bean. Regia corretta e piuttosto agile.

Galbo 5/07/12 06:52 - 12393 commenti

I gusti di Galbo

Il frustrato desiderio di paternità è al centro di questa commedia inglese interpretata (in uno dei suoi ruoli pre-Dr.House) da Hugh Laurie. L'attore per la verità non offre una prova memorabile e il meglio del film (che non è particolarmente divertente, anzi "soffre" di una sceneggiatura eccessivamente prevedibile con gag non esaltanti) è dato dalla divertente (e breve) participazione del bravo Rowan Atkinson.

Furetto60 31/05/13 11:20 - 1194 commenti

I gusti di Furetto60

Commedia ironico-comica incentrata su una coppia che non riesce ad avere figli. Per quanto a lei sia affidata una parte da isterica ansiosa che la rende piuttosto antipatica (ma, essendo decisamente bella, la cosa è stemperata), la vicenda regge, anche grazie alle doti di Laurie e a figure comprimarie, tra cui spunta bene Proclaimer e benissimo Atkinson. Poi la vicenda ha un epilogo triste, troppo per il ritmo sostenuto nella parte precedente e a nulla vale il colpo di coda finale. Scivolone evitabile.
MEMORABILE: La visita dal “ginecologo”; Nudi, lei lo fissa lì e fa: Beh, tutto qui?; L’amplesso sull’erba di un parco di Londra: col clima che c’è direi che è fs!

Domino86 24/02/18 11:27 - 607 commenti

I gusti di Domino86

Pellicola che riesce ad affrontare in maniera leggera e talvolta scherzosa una tematica delicata per chi desidera molto un figlio ma non riesce in nessun modo ad averne. Uno di quei film "che dicono tutto e niente": non annoia lo spettatore ma nemmeno lo conquista. Si lascia seguire, può portare un po' alla riflessione sul tema ma al tempo stesso si dimentica in fretta.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Spazio vuotoLocandina Le rose del desertoSpazio vuotoLocandina Ogni cosa è illuminataSpazio vuotoLocandina GazeboSpazio vuotoLocandina Nanny Mcphee - Tata Matilda
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.