Night of the demon

Media utenti
Titolo originale: Night of the Demon
Anno: 1980
Genere: horror (colore)
Numero commenti presenti: 3

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 27/07/12 DAL BENEMERITO PUMPKH75
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Pumpkh75 27/07/12 18:49 - 1299 commenti

I gusti di Pumpkh75

Ci troviamo di fronte a un quasi amatoriale ma gorissimo filmetto sul Bigfoot, nella sua versione più truce e violenta, con un comparto artistico e tecnico ai minimi storici. Il film però ha un suo fascino: il tutto viene raccontato con continui flashback, l'atmosfera rurale è lorda e decadente, le vittime vengono tutte martoriate e agonizzano per parecchi secondi, indistintamente. C'è forse uno stile troppo documentaristico la colonna sonora, tra il folk e l'eletronica è a tratti insostenibile, ma non passa inosservato.
MEMORABILE: L'evirazione del motociclista intento a far pipì nei cespugli.

Herrkinski 6/01/14 01:36 - 5035 commenti

I gusti di Herrkinski

Tra i vari film sul mito del bigfoot si segnala pure questo delirante lavoro, che finì persino nella lista dei "video nasties" e fu bannato e censurato per anni. Girato in modo semi-amatoriale, ha più di un punto in comune con l'altrettanto orrendo Don't go in the woods; tra camminate interminabili dei protagonisti nei boschi, dialoghi altrettanto tediosi, OST elettronica che compare sporadicamente, interpretazioni risibili, si arriva alla fine stremati, non fosse per qualche omicidio particolarmente gore, dai casereccei SPFX. Da non credere...
MEMORABILE: Le comiche apparizioni del bigfoot; Il massacro finale al ralenti.

Anthonyvm 4/07/20 08:24 - 1789 commenti

I gusti di Anthonyvm

Prendendo spunto da Shriek of the mutilated e con premesse degne del quasi contemporaneo Cannibal holocaust (il filmato in super8 ritrovato nella foresta), Wasson dirige con poca maestria uno slasher grossolano e parecchio violento. Lo script è mal combinato, in un concatenarsi di flashback parentetici (anticipando lo schema di Yeti - La leggenda continua) utili solo per l'esibizione di qualche succulenta scena gore. La realizzazione è semidilettantesca, ma fra musiche dissonanti dagli echi settantiani e trovate folli come lo stupro bestiale, si respira un efficace clima morbido.
MEMORABILE: Il sangue nell'orma; L'evirazione; Il parto mostruoso; Il make-up del bigfoot (stranamente accettabile); La mattanza finale dal sadismo argentiano.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.