Monster trucks

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: Monster Trucks
Anno: 2016
Genere: avventura (colore)
Note: E non "Monster Tracks".
Numero commenti presenti: 2
Papiro: elettronico
Lo trovi su

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Film dichiaratamente per ragazzi (produce Nickelodeon), sposa le corse sui truck americani ai mostri bonari alla E.T., in questo caso sputati fuori dal terreno da una profondissima trivellazione petrolifera che ha forato il terreno in cui era isolata una sorta di sacca d'acqua inattaccata da millenni. I tre piovroni giganti, una volta liberati, si disperdono nella zona: due li ripigliano quelli della Terravex, la società petrolifera, il terzo fugge in un'officina dove il ragazzo che lì lavora, Tripp (Till), lo salva da un terribile schiacciamento sotto la pressa per sfasciare le auto. Nasce subito amicizia e complicità, tra i due, fino a che Tripp capirà come l'amico tentacolato...Leggi tutto (col muso da balenottero, dotato di rara intelligenza e assetato di petrolio) ami il suo truck al punto di fondervisi insieme. Difficile da credere ma è quello che avverrà: infilando i suoi tentacoli tra gli ingranaggi del telaio, Creech (così lo chiama Tripp) velocizzerà il mezzo arrivando a fornirlo di una serie di incredibili, nuove potenzialità. Il truck "truccato" farà un po' di tutto senza che il pilota debba mai comunicargli alcunché, limitandosi a girare il volante e poco altro. Dovrebbe esser questo – grazie a effetti speciali che possiamo definire buoni – a dare la... marcia in più anche al film. Un'idea bizzarra realizzata per unire gli appassionati di fuoristrada potenti a quelli del fantasy più innocuo; e non si può dire che nel suo genere il film non abbia dei buoni punti di forza, dati soprattutto dalla simpatia del tentacolato anfibio (alla quale si aggiunge la tenerezza ispirata dal suo sguardo) e dalla discreta inventiva degli effetti, che in un paio di occasioni colpiscono nel segno. Nel cast le "star" Danny Glover (il padrone in carrozzella per cui lavora Tripp) e Rob Lowe (il CEO della Terravex) stanno ampiamente sullo sfondo per lasciare la scena alla coppia protagonista: a Tripp si affianca infatti presto la dolce compagna di scuola Meredith (Levy), coinvolta nell'avventura per sfuggire ai cattivoni che li inseguono dopo aver capito che il terzo mostro loro sfuggito ce l'han proprio i due ragazzi. Azione sulle strade, qualche facile battuta, piccole difficoltà tra Tripp e lo sceriffo (Pepper) che sta con sua madre e col quale seguirà ovvia riconciliazione, personaggi stereotipati senza eccezioni che inseriscono il film in un alveo comodo e privo di "rischi commerciali". Lo salva dal totale anonimato la buona resa dei teneri tentacolati e la loro originale attitudine alla... guida.
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO INSERITO IL GIORNO 1/05/17 DAL DAVINOTTI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Puppigallo 2/11/20 09:53 - 4610 commenti

I gusti di Puppigallo

Avventura per adolescenti che ha un solo vero punto a suo favore, la creatura: un simpatico polpo-balenottero ghiotto di petrolio e con un certo talento per la guida. Il resto però è di una prevedibilità e pochezza disarmanti. E nonostante sia girato persino con un certo mestiere, è comunque troppo elementare. Se non altro gli attori sono nella norma e qualche simpatico momento c'è, quasi sempre grazie al mostro marino ridens. Vedibile e nulla più.
MEMORABILE: L'auto sulla parete del vicolo; L'occhio del mostro esce dal cassettino.

Daniela 2/12/20 05:17 - 10325 commenti

I gusti di Daniela

Trivellazioni petrolifere portano in superficie creature che vivono in laghi sotterranei. Due vengono catturate, la terza riesce a rifugiarsi in un autorimessa... Il mostro è l'unica cosa buona del film: un incrocio gommoso tra un beluga ed una piovra gigante dagli occhi da cucciolo ed un sorriso che ispira simpatia. Per il resto, si tratta di una sorta di transformer organico pensato per un pubblico di ragazzini ma senza sforzare troppo le meningi, sia per quanto riguarda la trama che per la caratterizzazione stereotipata dei personaggi umani. Calcolo sbagliato: meritato flop. 

Chris Wedge HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.